Prefettura Barletta
Prefettura Barletta
Politica

Sicurezza a Barletta: la nota del centrodestra al Prefetto BAT

«Un'attenzione particolare alla sicurezza nella città di Barletta, teatro purtroppo negli ultimi mesi di gravissimi episodi di cronaca»

Il senatore di Forza Italia Dario Damiani che, con altri parlamentari pugliesi del centrodestra, ha inviato una lettera al Prefetto BAT con l'invito a sostenere presso la ministra Lamorgese il potenziamento dell'organico delle Forze dell'Ordine nella città di Barletta. Hanno sottoscritto la nota inviata al Prefetto i seguenti senatori e deputati: Ronzulli, Boccardi, Marti, Sottosegretario Sasso, D'attis, Savino, Rospi, Labriola, Giannone, Gemmato, Lucaselli, Galantino e Tateo.

«Un'attenzione particolare alla sicurezza nella città di Barletta, teatro purtroppo negli ultimi mesi di gravissimi episodi di cronaca, fra i quali ben tre omicidi che hanno coinvolto anche giovanissimi. È quanto sollecitato dai parlamentari pugliesi del centrodestra in una lettera/invito al Prefetto di Barletta Andria Trani Maurizio Valiante a sostenere la richiesta presso la ministra Lamorgese di incrementare le unità di personale delle Forze dell'Ordine nella città della Disfida.

Il piano già predisposto dal Ministero dell'Interno, anche su precedenti sollecitazioni dei medesimi parlamentari, prevede l'arrivo di 40 unità aggiuntive entro il 2022 su tutto il territorio della BAT. Un numero che, in considerazione della particolare situazione critica nella città di Barletta, andrebbe ulteriormente rinforzato, secondo gli scriventi. I dati sulla presenza della criminalità sul territorio sono purtroppo indicativi di una situazione di crescente criticità - si legge nella lettera al Prefetto - Siamo a chiederLe di unirsi a noi parlamentari nella richiesta di potenziamento dell'organico, ritenendo che la presenza più marcata di uomini e mezzi sul territorio sia uno dei primi segnali di rassicurazione per la comunità e di deterrenza per la criminalità. Onde consentire alle Forze dell'Ordine di affrontare con maggiore efficienza uno dei periodi socialmente più critici della storia recente della città di Barletta».
  • Dario Damiani
Altri contenuti a tema
Finanziamenti per i lavori di allungamento dei moli del porto di Barletta Finanziamenti per i lavori di allungamento dei moli del porto di Barletta Estremamente soddisfatto il senatore di Forza Italia, Dario Damiani
Dal 5 settembre attivo lo Sportello Unico Digitale della Zes Adriatica Dal 5 settembre attivo lo Sportello Unico Digitale della Zes Adriatica Semplificazioni per le imprese e meno burocrazia, la nota di Dario Damiani
Fontana resta presidente di Confindustria Puglia, la nota di Damiani Fontana resta presidente di Confindustria Puglia, la nota di Damiani «La progettualità e l'impegno dei nostri imprenditori non sono mai venuti meno in questo periodo di difficoltà»
Sono passati 42 anni dalla vittoria dell’oro olimpico di Mennea Sono passati 42 anni dalla vittoria dell’oro olimpico di Mennea Il ricordo del senatore Dario Damiani
1 Il cordoglio del senatore Damiani per la scomparsa di Franco Dambra Il cordoglio del senatore Damiani per la scomparsa di Franco Dambra «Di lui restano il grande impegno e la sincera passione nella difesa dei diritti»
Corruzione sanità Puglia, «il Ministro commissari la Regione» Corruzione sanità Puglia, «il Ministro commissari la Regione» Le dichiarazioni dei referenti di Forza Italia, Mauro D'Attis e Dario Damiani
Damiani: «La linea ferroviaria Barletta Spinazzola va considerata nella sua interezza e non divisa in due» Damiani: «La linea ferroviaria Barletta Spinazzola va considerata nella sua interezza e non divisa in due» Il senatore di Forza Italia ha presentato un ordine del giorno al governo
Inchiesta sanità, D'Attis e Damiani: «Vogliamo una Puglia libera dal sistema Emiliano» Inchiesta sanità, D'Attis e Damiani: «Vogliamo una Puglia libera dal sistema Emiliano» Il commento degli esponenti di Forza Italia
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.