Schiuma Ciappetta Camaggio
Schiuma Ciappetta Camaggio
Territorio

Si cercano soluzioni per il canale Ciappetta-Camaggio

Si è costituito un tavolo tecnico per la manutenzione del tratto. La prossima riunione si terrà il 31 maggio

Ancora sospeso il reiterato problema di Ciappetta-Camaggio, ancora una ricerca di una soluzione che possa chiamarsi tale da parte del Comune di Barletta. Si è infatti costituito questa mattina a Barletta, presso la sede municipale, il tavolo tecnico finalizzato alla soluzione delle problematiche relative al sistema idrico fluviale del canale. All'incontro erano presenti il Sindaco di Barletta Nicola Maffei; l'Assessore provinciale alle Politiche Ambientali, Gennaro Cefola; l'Assessore provinciale nonché consigliere comunale di Andria, Domenico Campana; rappresentanti del Consorzio di bonifica "Terre d'Apulia" e dell'Autorità di Bacino della Regione Puglia.

Dopo aver ufficialmente istituito il tavolo tecnico, durante la riunione, è stato illustrato dai delegati dello stesso Consorzio il progetto definitivo per la soluzione delle problematiche strutturali all'origine delle esondazioni analoghe a quella verificatasi lo scorso marzo. Il Sindaco di Barletta ha riferito che è già stato stipulato il contratto per la prima tranche dei lavori di manutenzione straordinaria del tratto terminale del canale, per un costo complessivo di un milione di euro.

La prossima riunione del tavolo tecnico si terrà il 31 maggio 2011 a Trani presso la sede del settore provinciale all'Ambiente. All'ordine del giorno, lo scambio di documentazione tra i Comuni di Barletta, Andria e la Polizia Provinciale sull'effettivo stato dei luoghi, nonché l'approfondimento delle tematiche relative al progetto per verificarne l'attualità ed assumere le determinazioni più opportune per la redazione di un progetto esaustivo di intervento.
  • Nicola Maffei
  • Canale Ciappetta-Camaggio
Altri contenuti a tema
1 Lavori al canale Ciappetta-Camaggi, installate 3 travi da ponte Lavori al canale Ciappetta-Camaggi, installate 3 travi da ponte Caracciolo: «Siamo vicino alla realizzazione di un’opera importantissima per il territorio»
Al via i lavori di demolizione e ricostruzione del ponte sul Ciappetta Camaggio Al via i lavori di demolizione e ricostruzione del ponte sul Ciappetta Camaggio Come cambia la viabilità sulla statale 170 che collega le città di Barletta e Andria a partire dal primo febbraio
2 Due milioni di euro per il Ciappetta-Camaggio, la nota del consigliere Caracciolo Due milioni di euro per il Ciappetta-Camaggio, la nota del consigliere Caracciolo L'obiettivo è sanare il dissesto idrogeologico
15 milioni di euro per sanare il dissesto ideogeologico, c'è anche il Ciappetta-Camaggio 15 milioni di euro per sanare il dissesto ideogeologico, c'è anche il Ciappetta-Camaggio L'intervento, che riguarderà il tratto andriese, servirà a ripristinare la continuità idraulica
4 Caracciolo: «Ricostruzione Ciappetta-Camaggio, intervento strategico» Caracciolo: «Ricostruzione Ciappetta-Camaggio, intervento strategico» L'opera è finalizzata alla riduzione del rischio idrogeologico
1 Bonifica del tratto di sbocco del Ciappetta-Camaggio, Cianci: «Non dobbiamo odiare la nostra città» Bonifica del tratto di sbocco del Ciappetta-Camaggio, Cianci: «Non dobbiamo odiare la nostra città» Soddisfazione è stata espressa dall'Amministrazione comunale
Ciappetta-Camaggio, Caracciolo: "Per Barletta traguardo storico" Ciappetta-Camaggio, Caracciolo: "Per Barletta traguardo storico" ANAS pianifica per il 5 maggio la consegna parziale dei lavori per l'opera di attraversamento
Ciappetta-Camaggio, il problema riguarda tutta la Bat Ciappetta-Camaggio, il problema riguarda tutta la Bat La consigliera Grazia Di Bari scrive al neopresidente della provincia Bernardo Lodispoto
© 2001-2023 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.