Donazione di sangue
Donazione di sangue
Politica

Sfratto per l'Avis Barletta dall'ex ospedale, «si cerchi una soluzione»

Interviene Dario Damiani che chiede una mozione al prossimo consiglio comunale

«Giù le mani dall'Avis! Il direttore generale della Asl Bt dott. Narracci ritiri immediatamente il provvedimento di sfratto nei confronti dell'associazione dai locali del vecchio Ospedale, anzi sarebbe più opportuno che la stessa Asl individui sempre all'interno della struttura ospedaliera una sede più grande e confortevole per il lavoro che quotidianamente i volontari fanno al servizio della Comunità pugliese». A scrivere è il consigliere comunale capogruppo di Forza Italia Dario Damiani, che polemizza dopo la diffusione della notizia secondo cui la presidente dell'Avis Barletta, Rosaria Cuccorese, abbia ricevuto la richiesta da parte della Asl di lasciare l'attuale sede ubicata nelle stanze dell'ex ospedale "Umberto I".

«L'Avis "Ruggiero Lattanzio" è la più antica associazione di donatori di sangue presente in Puglia - scrive Damiani - non solo per età anagrafica ma anche per sacche di sangue che annualmente vengono raccolte dai donatori. Non scherziamo! Non è la prima volta durante il suo mandato che il direttore generale si erge a protagonista di sfratti, solo pochi mesi fa stessa situazione nei confronti delle suore che occupano una stanzetta nel nuovo Ospedale. Ho già allertato i consiglieri regionali di Forza Italia Nino Marmo e Domenico Damascelli affinché provvedano immediatamente a sottoscrivere una interrogazione urgente al presidente della Regione, l'amico Vice Presidente della Provincia Gigi Antonucci, mentre per mercoledì 29 in occasione del consiglio comunale ho già predisposto una mozione/odg da presentare in apertura di seduta all'aula consiliare per scongiurare la chiusura della storica sede. Mi auguro come sempre che la diplomazia prevalga e che il buon senso scongiuri simili atti».
  • Avis
  • Dario Damiani
Altri contenuti a tema
6 Autonomia differenziata, Damiani: «Nella Costituzione già dal 2001, cittadini meritano chiarezza» Autonomia differenziata, Damiani: «Nella Costituzione già dal 2001, cittadini meritano chiarezza» Il senatore risponde alle dichiarazioni del Movimento 5 Stelle di Barletta
1 Dario Damiani: «Pietro Mennea atleta simbolo degli europei di atletica a Roma» Dario Damiani: «Pietro Mennea atleta simbolo degli europei di atletica a Roma» La sua effife raffigurata sulla moneta celebrativa dell'evento
Damiani: «Porto di Barletta come volano di nuovo sviluppo economico per tutto il territorio» Damiani: «Porto di Barletta come volano di nuovo sviluppo economico per tutto il territorio» La nota del ministro a margine della visita del Ministro dell'Ambiente in città
9 Zes unica, ok della Ragioneria dello Stato al decreto applicativo del credito d'imposta Zes unica, ok della Ragioneria dello Stato al decreto applicativo del credito d'imposta «Il progetto ambizioso della Zes unica per il Mezzogiorno entra nel vivo» commenta il senatore di Forza Italia Dario Damiani
Dario Damiani: «Benvenuta al nuovo prefetto Silvana D'Agostino» Dario Damiani: «Benvenuta al nuovo prefetto Silvana D'Agostino» La nota del senatore di Forza Italia
Autoemoteca alla Lega Navale di Barletta: al via la donazione di sangue interforze Autoemoteca alla Lega Navale di Barletta: al via la donazione di sangue interforze Tanti donatori presenti questa mattina per l'appuntamento promosso dall'AVIS
Avis Barletta, donazione straordinaria in autoemoteca alla Lega Navale Avis Barletta, donazione straordinaria in autoemoteca alla Lega Navale Appuntamento il prossimo 10 maggio dalle ore 08:00 alle ore 11:00
Damiani: «Benvenuto a Tupputi in famiglia Ppe con Tajani» Damiani: «Benvenuto a Tupputi in famiglia Ppe con Tajani» La nota del senatore di Forza Italia
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.