Sequestrati a Barletta oltre 100mila articoli di vestiario
Sequestrati a Barletta oltre 100mila articoli di vestiario
Cronaca

Sequestrati a Barletta oltre 100mila articoli di vestiario

Operazione della Guardia di Finanza

I finanzieri del Gruppo di Barletta, nell'ambito di un'attività finalizzata al contrasto della contraffazione commerciale, alla tutela del made in Italy e alla sicurezza dei prodotti, hanno sequestrato a Barletta oltre 100.000 articoli di vestiario contraffatti, tra cui felpe, t-shirt e pantaloni che riproducevano illegittimamente la foggia ed i segni distintivi di noti brand.

Nel corso delle operazioni, le Fiamme Gialle hanno, altresì, sottoposto a sequestro gli interi locali aziendali ed i macchinari con cui veniva lavorata ed assemblata la merce contraffatta. L'attività della Guardia di Finanza scaturisce dallo sviluppo investigativo di alcuni sequestri eseguiti presso esercizi commerciali di Barletta di circa 500 felpe con noti marchi di moda registrati. In particolare, gli immediati accertamenti, eseguiti anche mediante la consultazione delle banche dati in uso al Corpo, l'analisi della documentazione fiscale e contabile e numerosi servizi di osservazione, controllo e pedinamento nel territorio di Barletta hanno consentito di individuare i principali punti di vendita e di stoccaggio e, soprattutto, il locale ove i capi di abbigliamento venivano confezionati e successivamente destinati ad ignari consumatori finali.

Il titolare dell'impresa coinvolta è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Trani per i reati di introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni falsi. Si evidenzia che il procedimento penale verte ancora nella fase delle indagini preliminari e che la responsabilità degli indagati sarà definitivamente accertata qualora intervenga sentenza irrevocabile di condanna. La produzione e la commercializzazione di prodotti contraffatti sono fonte di significative perdite di gettito fiscale, che si traducono in una diminuzione della crescita del Paese e in una riduzione dei servizi pubblici per i cittadini.
  • Guardia di Finanza
Altri contenuti a tema
Movida sicura, un venerdì sera di controlli straordinari a Barletta Movida sicura, un venerdì sera di controlli straordinari a Barletta Azione congiunta di Polizia di Stato, Polizia locale e Guardia di Finanza
1 Contrasto al mercato nero dei ricambi auto, illustrata l’operazione congiunta di Polizia e Finanza Contrasto al mercato nero dei ricambi auto, illustrata l’operazione congiunta di Polizia e Finanza Numerosi i controlli effettuati nella Bat: nel mirino delle forze dell’ordine sono finite in particolare due attività andriesi e una di Barletta
Sequestrata un’attività di rivendita al dettaglio di ricambi auto ad Andria Sequestrata un’attività di rivendita al dettaglio di ricambi auto ad Andria Operazione condotta da Polizia di Stato e Guardia di Finanza, con verifiche e controlli in tutta la provincia
Essere donna in divisa: intervista alle donne del comando provinciale Guardia di Finanza di Barletta Essere donna in divisa: intervista alle donne del comando provinciale Guardia di Finanza di Barletta Il lato “rosa” delle Fiamme Gialle, tra sacrifici e abnegazione: approfondimento del Viva Network per l’8 marzo
Contrasto ai crediti fittizi, una speciale collaborazione tra Procura, Finanza e Agenzia delle Entrate Contrasto ai crediti fittizi, una speciale collaborazione tra Procura, Finanza e Agenzia delle Entrate Illustrata l'operazione ad ampio stretto su casi di illecita compesazione dei crediti d'imposta: denunciati sette rappresentanti legali di imprese della Bat
Inchiesta dentisti evasori, Andi Bari-Bat puntualizza Inchiesta dentisti evasori, Andi Bari-Bat puntualizza «La categoria è virtuosa, stigmatizziamo i comportamenti individuali richiamati dalla cronaca»
Guardia di Finanza, il Comandante Interregionale dell’Italia Meridionale in visita a Barletta Guardia di Finanza, il Comandante Interregionale dell’Italia Meridionale in visita a Barletta Nella sede provinciale un incontro con i Comandanti dei Reparti
Inchiesta evasione fiscale dentisti, c’è anche un barlettano Inchiesta evasione fiscale dentisti, c’è anche un barlettano Sequestrati beni per oltre 700mila euro
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.