L'amministrazione incontra i nuovi assunti
L'amministrazione incontra i nuovi assunti
La città

Sedici nuovi dipendenti per il Comune di Barletta. Le assunzioni erano ferme al 2004

Cannito: «Dal vostro lavoro dipende l’economia e la vitalità della nostra città»

Gli ultimi due hanno firmato i contratti ieri mattina, completando la squadra dei 16 tecnici, fra geometri, architetti e ingegneri che, da ieri, sono organici al Comune di Barletta, fra Ufficio Tecnico, Lavori pubblici, Urbanistica e Ambiente. Si tratta di professionisti assunti grazie al concorso del Comune di Barletta bandito nella scorsa primavera ed espletato fra luglio e ottobre scorsi.

Il sindaco Cosimo Cannito ha voluto accogliere personalmente i nuovi arrivati nel teatro "Curci", per augurare loro buon lavoro, insieme al Presidente del Consiglio comunale Sabino Dicataldo e agli assessori.

«A uno di voi, tanto tempo fa – ha detto il sindaco - all'architetto Federico Santacroce, si deve lo splendore del luogo in cui siamo e ho voluto incontrarvi nel nostro teatro per augurarci e augurarvi che possiate, al suo pari, realizzare eccellenze per la nostra città. Vi chiediamo professionalità, lealtà e dedizione – ha aggiunto Cannito – perché da ora siete parte integrante del Sistema Città e perché dal vostro lavoro dipende l'economia e la vitalità della nostra città, con l'obiettivo di creare un "parco progetti" da candidare, man mano che se ne presenterà l'occasione, a finanziamenti».

Il primo cittadino ha ricordato che le ultime assunzioni a tempo indeterminato per questi settori risale al 2004 e che si era creata una gravissima carenza di personale tecnico, motivo per cui ha pubblicamente ringraziato la dirigente Caterina Navach, la quale ha messo su la macchina che ha portato alle procedure concorsuali e al reclutamento dei 16 professionisti.

«Sono forse più emozionato di voi, mi state facendo tornare indietro alla mia assunzione, da medico, e con grande gioia vi auguro buon lavoro e vi do il benvenuto», ha concluso Cannito.

Il presidente del Consiglio comunale Sabino Dicataldo ha sottolineato come sia grande la responsabilità di rappresentare un pubblica amministrazione. «Voi siete il front office con i cittadini – ha detto – e dovete essere lo specchio dell'Amministrazione, con professionalità, educazione e rispetto del cittadino – utente, perché il giudizio sull'Amministrazione comunale e sulla città dipende da voi. Vi chiediamo di porre la vostra esperienza e professionalità al nostro servizio, perché c'è tanto da fare».

A quelli del Sindaco e del Presidente del Consiglio comunale sono seguiti anche il saluto e gli auguri degli assessori, il tutto molto apprezzato dai presenti, i quali hanno voluto sottolineare, almeno chi non è alla prima esperienza con il pubblico, di essere rimasti piacevolmente sorpresi da tale inusuale quanto calda accoglienza.
  • Comune di Barletta
Altri contenuti a tema
1 Palazzo di città, Santa Scommegna alla direzione politica dell'Ente Palazzo di città, Santa Scommegna alla direzione politica dell'Ente Il nuovo incarico affidato dal sindaco Cannito alla dirigente
Il Comune di Barletta dona 70mila mascherine alle parrocchie per i più bisognosi Il Comune di Barletta dona 70mila mascherine alle parrocchie per i più bisognosi L'iniziativa a cura dell'assessorato alla Protezione civile e di monsignor Filippo Salvo
In arrivo i Buoni Spesa, Barletta conta su più di 1milione di euro: ecco tutti i dettagli In arrivo i Buoni Spesa, Barletta conta su più di 1milione di euro: ecco tutti i dettagli Beneficiari, tempi e modi di erogazione. Si partirà con chi ne ha già beneficiato durante il lockdown
Buoni spesa, ecco la manifestazione d'interesse per esercizi commerciali di Barletta Buoni spesa, ecco la manifestazione d'interesse per esercizi commerciali di Barletta Il valore del contributo sarà caricato sulla tessera sanitaria del cittadino beneficiario
2 A Barletta 35mila euro per le luminarie natalizie, ma altri Comuni erogano buoni spesa A Barletta 35mila euro per le luminarie natalizie, ma altri Comuni erogano buoni spesa Mentre si richiedeva la zona rossa per Bat e Foggia, il Comune redigeva il bando di gara per installare gli addobbi
4 Covid, Barletta chiude il Cimitero e ordina la tumulazione immediata delle salme Covid, Barletta chiude il Cimitero e ordina la tumulazione immediata delle salme L’accesso al cimitero sarà consentito solo ai familiari di 1° grado per accompagnare il feretro nel luogo di sepoltura
5 Barletta verso il Piano Urbanistico Generale. Insediato l’Ufficio di Piano Barletta verso il Piano Urbanistico Generale. Insediato l’Ufficio di Piano Cannito: «Il primo passo di un percorso che ci porterà alla realizzazione di un evento epocale per la città»
Ecco come ottenere l'assegno per i nuclei familiari con almeno tre figli minori Ecco come ottenere l'assegno per i nuclei familiari con almeno tre figli minori Le domande possono essere presentate da oggi fino alle ore 23:00 di domenica 31 gennaio
© 2001-2021 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.