Coronavirus tampone
Coronavirus tampone
Politica

Ritardi sui tamponi presso medici di base e farmacisti, la denuncia del senatore Damiani

«A fronte di operatori sanitari responsabili come i medici di base e i farmacisti, i vertici regionali sono latitanti»

«Abbiamo la percentuale più alta in Italia di test positivi e il sistema sanitario è al collasso». È la denuncia del senatore di Forza Italia Dario Damiani che interviene sollevando problemi relativi all'impossibilità di eseguire tamponi presso medici di famiglia e farmacisti.

«A conferma dell'ennesima sciagura compiuta dal duo Emiliano-Lopalco ai danni del sistema sanitario pugliese, e quindi di tutti i cittadini, in un momento di grave emergenza come quello attuale, arriva l'ultima denuncia dei medici di famiglia e dei farmacisti che con sconcerto scrivono all'assessore alla Sanità Lopalco, ma sarebbe più corretto "sedicente" assessore, vista la sua totale e incomprensibile assenza su fatti e atti concreti nella gestione del suo ufficio, denunciando l'impossibilità di eseguire sia i tamponi rapidi nei propri studi che i test antigenici nei Covid Point delle farmacie a causa della mancata attivazione da parte della Regione Puglia della piattaforma informatica per le prenotazioni e la comunicazione degli esiti dei tamponi.

E ciò nonostante siano trascorse ormai settimane dalla firma dei rispettivi accordi fra le rappresentanze delle categorie e l'assessorato regionale che, data la situazione drammatica della Puglia in questa seconda ondata di contagi, dovevano essere immediatamente esecutivi e urgenti per consentire la massima tempestività dei tracciamenti.

Purtroppo invece finora qualcuno dorme sonni tranquilli in Regione, o forse preferisce la sua nuova carriera di presenzialista in televisione, permettendosi il lusso di non attivare gli strumenti indispensabili per tentare di arginare la diffusione del Covid-19, mentre abbiamo la percentuale più alta in Italia di test positivi e il sistema sanitario è al collasso.

A fronte di operatori sanitari responsabili come i medici di base e i farmacisti, che mettono a disposizione la propria rete capillare per andare incontro alle necessità di tutela della salute dei cittadini, i vertici regionali sono latitanti. Dire che si tratta di una gestione indecente e indegna della sanità regionale è persino riduttivo. Perciò ribadisco la necessità, ormai indifferibile anche alla luce di quest'ultima gravissima omissione di atti relativa ai tamponi rapidi, di un intervento ministeriale che accerti ogni responsabilità».
  • Dario Damiani
Altri contenuti a tema
Damiani: «Ancora ritardi nell'attivazione dei Covid Point farmaceutici in Puglia» Damiani: «Ancora ritardi nell'attivazione dei Covid Point farmaceutici in Puglia» «La possibilità di eseguire i test nelle farmacie è un'opportunità irrinunciabile che andava colta già da tempo»
Messina sottosegretario, gli auguri del senatore Damiani Messina sottosegretario, gli auguri del senatore Damiani Innovazione tecnologica e transizione digitale, «settore strategico per la ripresa del paese e del sud»
Scuola, interviene il senatore Damiani: «La sventura di vedere rieletto Emiliano» Scuola, interviene il senatore Damiani: «La sventura di vedere rieletto Emiliano» La critica del senatore di Forza Italia all'indomani della sospensione dell'ordinanza da parte del TAR
Giorno del Ricordo, Damiani: «Sollevato il velo dell'oblio» Giorno del Ricordo, Damiani: «Sollevato il velo dell'oblio» La nota del senatore barlettano di Forza Italia, Dario Damiani
2 Covid, Dario Damiani: «Siamo in stato di confusione totale in Puglia» Covid, Dario Damiani: «Siamo in stato di confusione totale in Puglia» Il gruppo Forza Italia Puglia invoca le dimissioni di Lopalco
Test rapidi in farmacia, Forza Italia: «Tanto tuonò che piovve» Test rapidi in farmacia, Forza Italia: «Tanto tuonò che piovve» L'intervento del senatore Damiani dopo la convenzione siglata nel pomeriggio
1 Ristorazione, Damiani: «Serve un tavolo di confronto permanente con le categorie» Ristorazione, Damiani: «Serve un tavolo di confronto permanente con le categorie» Il senatore di Forza Italia interviene dopo le richieste formulate dalle associazioni di ristoratori della Bat
1 Dario Damiani: «Vaccino anche per volontari degli enti sanitari» Dario Damiani: «Vaccino anche per volontari degli enti sanitari» Il senatore di Forza Italia ha sollecitato il direttore generale dell'Asl Bt
© 2001-2021 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.