IMG JPG
IMG JPG
Servizi sociali

Rischi e pericoli della dipendenza dagli smartphone e videogames

A Barletta primo incontro dal titolo :"Internet e il potenziale rischio di commettere un reato"

Smartphone, computer e videogiochi possono creare una profonda e dannosa dipendenza. Le insidie che si nascondono dietro questi piccoli oggetti dal design accattivante sono molteplici e pericolose. Tale è stato il tema centrale del convegno dal titolo "Internet e il potenziale rischio di commettere un reato" organizzato presso l'auditorium San Francesco, da "OBIETTIVO FORMAZIONE S.R.L.S." in co-organizzazione con A.N.A.I.

«Attraverso il primo incontro – ha affermato il Direttore Responsabile Dr Emanuele Mascolo – vogliamo porre l'accento sul modo in cui i reati commessi a mezzo internet vengono accertati, sui rischi psicologici delle dipendenze che l'abuso dell'utilizzo di internet possono comportare e sul tema molto dibattuto della pedofilia e pornografia». Trascorriamo gran parte delle nostre giornate davanti a un piccolo o grande display, dimenticandoci di tutto il resto. Camminiamo per le vie della città mentre siamo intenti a "scorrere" la nostra home di facebook, senza prestare attenzione a ciò che ci circonda. Tutto quello che conta per sentirsi speciali è ottenere un numero spropositato di followers e di "mi piace". Per questa ragione è indispensabile inserire sul profilo Instagram: l'immagine del tortino di melanzana ordinato al ristorante e il selfie scattato in ascensore o nel camerino di un negozio. Pretendiamo che i figli crescano lontano dai videogiochi, ma molto spesso la realtà è un'altra: alcuni genitori non fanno nulla perché avvenga il contrario. Il fermo "no", non basta più! «Negare completamente l'utilizzo dei videogames, piuttosto che dello smartphone, - commenta la Psicologa Giuliana Attanasio - produce l'effetto contrario.

I genitori dovrebbero mostrare ai propri figli quali disturbi possono insorgere da un cattivo uso. Sarebbe utile insegnar loro che giocare all'aria aperta è più stimolante del divano di casa e che alcune ore davanti ai video giochi posso certamente bastare. Va bene l'uso, ma non l'abuso». Si parla di dipendenza quando il ragazzo preferisce trascorrere tutto il suo tempo in casa e si chiude in se stesso; un bambino sempre irritato e continuamente distratto a scuola ha bisogno certamente di un aiuto.

Anche la quotidianità è cambiata profondamente. «L'altro giorno passeggiavo in piazza – ha affermato una madre preoccupata – e ho visto un gruppo di adolescenti seduti a una panchina; Erano silenziosi e distanti tra loro. Mi sono avvicinata e ho notato che ognuno "smanettava" il proprio cellulare». Perfino le relazioni sentimentali non sono più le stesse. Il 75% degli uomini scaricano film pornografici e videochiamano giovani donne, sostenendo di non commettere alcun tradimento nei confronti della propria partner in quanto non vi è un reale contatto. Non stiamo forse esagerando?
  • Internet
Altri contenuti a tema
Internet ultraveloce dove gli altri operatori non arrivano: è realtà grazie ad Airlan Internet ultraveloce dove gli altri operatori non arrivano: è realtà grazie ad Airlan Airlan porta connessione internet in tutti quei comuni della Puglia in cui le aree sono poco accessibili
Minori adescati in rete, l'ordine degli psicologi: «Educare all'uso consapevole del web» Minori adescati in rete, l'ordine degli psicologi: «Educare all'uso consapevole del web» Il presidente degli psicologi di Puglia Antonio Di Gioia interviene sulla denuncia di una mamma di Barletta
«Mia figlia adescata con un gioco online»: la denuncia di una madre di Barletta «Mia figlia adescata con un gioco online»: la denuncia di una madre di Barletta La vicenda raccontata dal giornale online Repubblica Bari
Fastweb punta sul 5G per il futuro Fastweb punta sul 5G per il futuro Strada libera per il nuovo standard di comunicazione mobile
Banda ultra larga, una convenzione fra Comune di Barletta e Open Fiber Banda ultra larga, una convenzione fra Comune di Barletta e Open Fiber Oggi alle ore 17 la sottoscrizione in Sala Giunta
Internet ultraveloce dove gli altri operatori non arrivano: è realtà grazie ad Airlan Internet ultraveloce dove gli altri operatori non arrivano: è realtà grazie ad Airlan L’azienda di telecomunicazioni di Barletta presenta le sue promozioni
Wifi gratis, Barletta tra i 510 comuni italiani vincitori Wifi gratis, Barletta tra i 510 comuni italiani vincitori Divulgati i risultati del secondo bando Wifi4Eu a livello europeo
Search Marketing Connect: SEO e professionisti del search marketing si incontrano a Rimini Search Marketing Connect: SEO e professionisti del search marketing si incontrano a Rimini Appuntamento il 14 e 15 dicembre 2018 per due giornate di formazione avanzata su SEO, PPC, Web Analytics e sul Content Marketing
© 2001-2019 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.