Panchina divelta nel parco
Panchina divelta nel parco "Pietro Mennea" di Barletta
La città

Ripristinata la panchina divelta nel parco "Pietro Mennea" di Barletta

Tornano a funzionare anche le fontane e i giochi d'acqua dell'area spesso vandalizzata

Sono stati ripristinati e sono tornati a funzionare i giochi d'acqua e le fontane nel parco "Pietro Mennea", lungo l'omonima litoranea a Ponente. Si tratta di uno degli interventi, disposti dall'Amministrazione comunale, volti a restituire decoro e piena fruibilità a un'area spesso oggetto di condotte poco improntate al senso civico e di atti vandalici.

Soltanto alcuni giorni fa il sindaco Cosimo Cannito e l'assessore comunale alle Manutenzioni Lucia Ricatti, avevano compiuto un sopralluogo al parco, constatando una situazione di sporcizia e degrado, tanto che gli operatori della Bar.s.a. avevano rimosso una grande quantità di rifiuti, per i quali erano serviti i cassoni di due mezzi dell'igiene urbana.

In quella occasione era stata recintata l'area attorno a una panchina in pietra divelta. La seduta è stata ripristinata ed è stata rimossa anche l'estremità ferrosa di un palo che fuoriusciva dal terreno e che rappresentava un pericolo per i bambini. Sono in corso anche interventi per migliorare e arricchire l'offerta di quel luogo, con l'installazione di nuovi giochi e pannelli didattici per i bambini; un luogo di aggregazione, pensato per le famiglie, per gli amanti dello sport e del mare.

L'auspicio del sindaco Cannito, che stamani è tornato nel parco "Mennea" per verificare lo stato dei luoghi, è che la cittadinanza abbia cura di questa e di tutte le aree verdi di Barletta, patrimonio di tutti.
  • Bar.S.A.
  • Settore manutenzione
  • Cosimo Cannito
Altri contenuti a tema
1 Barletta celebra il 74° anniversario della Liberazione d’Italia Barletta celebra il 74° anniversario della Liberazione d’Italia «Abbiamo il dovere di ricordare chi a costo della propria vita ci ha permesso di vivere in libertà e democrazia»
Rimozione pino in via D’Aragona, un pericolo per i cittadini Rimozione pino in via D’Aragona, un pericolo per i cittadini Diverse sono state le segnalazioni dei residenti, risalenti addirittura al 2009
Spazzamento meccanizzato a Barletta, il calendario di maggio Spazzamento meccanizzato a Barletta, il calendario di maggio Il servizio sarà effettuato anche nel giorno della Festa del Lavoro
3 Piazza Plebiscito aperta ai barlettani, Bar.S.A. invoca al rispetto del verde Piazza Plebiscito aperta ai barlettani, Bar.S.A. invoca al rispetto del verde Conclusa la prima fase di riqualificazione: rimosse anche le barriere architettoniche
2 "Sono un cestino, non un bidone", tempi duri per i sozzoni e le loro coscienze "Sono un cestino, non un bidone", tempi duri per i sozzoni e le loro coscienze Continua la campagna di sensibilizzazione fortemente voluta dal Dott. Cannito e dall’Avv. Cianci
1 Monitoraggio ambientale a Barletta, il punto della situazione Monitoraggio ambientale a Barletta, il punto della situazione Il sindaco Cannito: «La città è controllata costantemente»
5 Lunghe code in via Trani, i più furbi prendono una strada contromano Lunghe code in via Trani, i più furbi prendono una strada contromano Due le proposte della consigliera Rosanna Maffione. Il sindaco promette nuovi sopralluoghi
1 Crisi ambientale e monitoraggio, il nulla dell'amministrazione Cannito Crisi ambientale e monitoraggio, il nulla dell'amministrazione Cannito La dura nota del Collettivo Exit, critica verso il primo cittadino
© 2001-2019 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.