Panchina divelta nel parco
Panchina divelta nel parco "Pietro Mennea" di Barletta
La città

Ripristinata la panchina divelta nel parco "Pietro Mennea" di Barletta

Tornano a funzionare anche le fontane e i giochi d'acqua dell'area spesso vandalizzata

Sono stati ripristinati e sono tornati a funzionare i giochi d'acqua e le fontane nel parco "Pietro Mennea", lungo l'omonima litoranea a Ponente. Si tratta di uno degli interventi, disposti dall'Amministrazione comunale, volti a restituire decoro e piena fruibilità a un'area spesso oggetto di condotte poco improntate al senso civico e di atti vandalici.

Soltanto alcuni giorni fa il sindaco Cosimo Cannito e l'assessore comunale alle Manutenzioni Lucia Ricatti, avevano compiuto un sopralluogo al parco, constatando una situazione di sporcizia e degrado, tanto che gli operatori della Bar.s.a. avevano rimosso una grande quantità di rifiuti, per i quali erano serviti i cassoni di due mezzi dell'igiene urbana.

In quella occasione era stata recintata l'area attorno a una panchina in pietra divelta. La seduta è stata ripristinata ed è stata rimossa anche l'estremità ferrosa di un palo che fuoriusciva dal terreno e che rappresentava un pericolo per i bambini. Sono in corso anche interventi per migliorare e arricchire l'offerta di quel luogo, con l'installazione di nuovi giochi e pannelli didattici per i bambini; un luogo di aggregazione, pensato per le famiglie, per gli amanti dello sport e del mare.

L'auspicio del sindaco Cannito, che stamani è tornato nel parco "Mennea" per verificare lo stato dei luoghi, è che la cittadinanza abbia cura di questa e di tutte le aree verdi di Barletta, patrimonio di tutti.
  • Bar.S.A.
  • Settore manutenzione
  • Cosimo Cannito
Altri contenuti a tema
1 Coriolano rifiuta l'incarico "pro tempore" di presidente del consiglio, le sue motivazioni Coriolano rifiuta l'incarico "pro tempore" di presidente del consiglio, le sue motivazioni «Il sindaco Cannito mi ha accusato di fare ostruzionismo e di non avere rispetto delle istituzioni. Il sindaco ha una memoria corta»
Casa di riposo di Barletta, bagarre sul nome del nuovo presidente Casa di riposo di Barletta, bagarre sul nome del nuovo presidente Dopo gli interventi di Corcella ed Emiliano, parla il sindaco Cannito
Primo giorno di scuola alla "Collodi" di Barletta, presente il sindaco Cannito Primo giorno di scuola alla "Collodi" di Barletta, presente il sindaco Cannito Il sindaco ha affidato agli alunni della "Collodi" il compito di dare un nome al vicino Parco di via Leopardi
1 Tempo di pulizie a Barletta, interventi in città a cura della Bar.S.A. Tempo di pulizie a Barletta, interventi in città a cura della Bar.S.A. Ripulite anche alcune aree a Canne della Battaglia in vista delle Giornate Europee del Patrimonio
1 Il sindaco Cannito ricorda la tragedia di via Canosa Il sindaco Cannito ricorda la tragedia di via Canosa "Onorare l'impegno nei confronti dei cittadini e promuovere la memoria delle vittime"
Il sindaco di Barletta Cannito incontra il giovane atleta Ndure Abdou Il sindaco di Barletta Cannito incontra il giovane atleta Ndure Abdou «Ammiro la sua forza di volontà che spero lo conduca ad essere presto protagonista dell'atletica internazionale»
3 Dai semafori alla rotatoria, finalmente via Foggia cambierà per sempre Dai semafori alla rotatoria, finalmente via Foggia cambierà per sempre Presentati i lavori che inizieranno a breve e dureranno 270 giorni
1 Disfida di Barletta, i ringraziamenti del sindaco Cannito Disfida di Barletta, i ringraziamenti del sindaco Cannito «Per il prossimo anno dobbiamo superarci e riuscire a rievocare il certame cavalleresco»
© 2001-2018 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.