Sporcizia in via delle belle Arti
Sporcizia in via delle belle Arti
La città

Rifiuti abbandonati per strada, a Barletta degrado no stop

Numerose le segnalazioni dei cittadini sui social

Elezioni Regionali 2020
Da via delle Belle Arti fino a zona Maranco, passando per via Barbarisco. La mappa geografica dei rifiuti abbandonati per strada a Barletta comprende numerose tappe, e il minimo comune denominatore è l'inciviltà di taluni cittadini che fanno del bene comune uno spazio privato di indecenza.

Come sempre ci giungono numerose segnalazioni, soprattutto attraverso i social network: gli autori sono barlettani stanchi del degrado a cui assistono ogni giorno, e da parte loro arriva la condanna verso i propri concittadini responsabili di questo scempio. I luoghi prediletti sono sempre campane per la raccolta del vetro e contenitori per gli indumenti usati, ricettacolo per eccellenza del sacchetto selvaggio. Questi ultimi in particolare continuano a essere saccheggiati e svuotati senza controllo. Il risultato? Decine di capi d'abbigliamento gettati senza rispetto sui marciapiedi e sull'asfalto.

Sebbene in numerosi punti della città siano attive le "fototrappole" per immortalare gli "sporcaccioni" di Barletta, il risultato non cambia. Una sanzione non basta a cancellare l'inciviltà.
10 fotoRifiuti abbandonati per strada, a Barletta degrado no stop
Rifiuti in zona MarancoSporcizia in via delle belle ArtiSporcizia in via delle belle ArtiSporcizia in via delle belle ArtiSporcizia in via delle belle ArtiSporcizia in via delle belle ArtiRifiuti in via BarbariscoRifiuti in via BarbariscoRifiuti in via BarbariscoRifiuti in via Barbarisco
  • Emergenza rifiuti
Altri contenuti a tema
1 Binetti: «Guanti e mascherine abbandonati sulle spiagge di Barletta» Binetti: «Guanti e mascherine abbandonati sulle spiagge di Barletta» L’appello per salvare il mare di Barletta: dopo il COVID-19 rischio emergenza rifiuti
Centro di raccolta Settefrati, arriva a Barletta il finanziamento da Ager per attrezzature Centro di raccolta Settefrati, arriva a Barletta il finanziamento da Ager per attrezzature Il centro di via Pertini sarà il terzo presente in città, dopo l’isola ecologica di Bar.s.a. e quello della 167
4 Contagi COVID-19 a Barletta, Comune contrario alle autodichiarazioni Contagi COVID-19 a Barletta, Comune contrario alle autodichiarazioni L'amministrazione si dissocia dalla nota di Bar.S.A.
Spazzamento meccanizzato, torna domenica 1 marzo in cinque zone della città Spazzamento meccanizzato, torna domenica 1 marzo in cinque zone della città Il comune apporrà una ulteriore segnaletica cartacea in concomitanza con l’espletamento del servizio, ma questo avverrà ancora per pochi mesi
Francia, la truffa delle stoviglie in plastica: monouso vendute come riutilizzabili Francia, la truffa delle stoviglie in plastica: monouso vendute come riutilizzabili Monitoraggio effettuato da Zero Waste France
Pulizia e sicurezza strade extraurbane, un accordo tra Anas e Comune di Barletta Pulizia e sicurezza strade extraurbane, un accordo tra Anas e Comune di Barletta Anas provvederà a raccogliere i rifiuti mentre Bar.s.a. si farà carico di ritirarli e smaltirli
1 Bellezza ma anche sporcizia: rifiuti edili e pneumatici sulla costa sud di Barletta Bellezza ma anche sporcizia: rifiuti edili e pneumatici sulla costa sud di Barletta Il resoconto dell'escursione promossa da Legambiente nell'area umida di Ariscianne-Boccadoro
Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti, la sfida di ScartOff Barletta Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti, la sfida di ScartOff Barletta Sabato un laboratorio gratuito per creare un posacenere tascabile con il riutilizzo del tetrapack
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.