Giovani
Giovani
Servizi sociali

“RestituiAMO il Sociale”: una tavola rotonda per L’Albero della Vita

Il Consigliere regionale Mennea: «Per la città di Barletta rappresentano un esempio di grande umiltà»

Venerdì 3 maggio alle ore 17,30, avrò il piacere di prendere parte alla tavola rotonda dal titolo "RestituiAMO il Sociale" organizzata dall'associazione L'Albero della Vita, presso la Sala Rossa del Castello Svevo di Barletta.

«Sarà un'occasione per condividere insieme le attività svolte da tutti i volontari e il bilancio sociale di un anno di operato dell'associazione - scrive in una nota stampa il consigliere regionale Ruggiero Mennea. I saluti istituzionali saranno affidati al Sindaco Cosimo Damiano Cannito, all'Assessora Politiche Sociali Anna Maria Lacerenza e al Presidente Ass.ne L'Albero della Vita Valentina Amorotti; interverranno: la Dirigente Servizi Sociali Santa Scommegna, la Vicepresidente Ass.ne L'Albero della Vita Daniela Carpentiere, il Responsabile Politiche Sociali Coop Alleanza 3.0 Marco Sasso, il Parroco di San Filippo Neri Padre Antonello Barbaro, la Consulente tecnica Legge regionale 13/2017 Carmen Craca e la Presidente CSV San Nicola Rosa Franco. L'incontro sarà moderato dal Presidente Cartella di Legno Christian Binetti.

«Un anno fa l'associazione crea dal nulla un centro il cui unico obiettivo è il contrasto alla povertà. L'idea è nata dalla volontà di dare una stabilità a un'attività che per quattro anni i volontari svolgevano silenziosamente porta a porta, nella città di Barletta. Il progetto "Fatti mandare dalla mamma" propone alle famiglie indigenti un emporio solidale - contenitore di generi alimentari -, una boutique sociale con indumenti fruibili all'utenza e un'agorà delle idee, in cui i più piccoli possono dare sfogo alla propria creatività attraverso attività ludico-ricreative. Ogni arredamento del centro è stato realizzato attraverso il riciclo di vecchi assi di legno, copertoni d'auto e cassette per la frutta. Tale azione solidale incarna il modello che ho deciso di perseguire attraverso la legge regionale 13/2017, di cui sono primo firmatario, in materia di recupero e riutilizzo di eccedenze, sprechi alimentari e di prodotti farmaceutici. La rete territoriale di solidarietà agirà a sostegno del contrasto alla povertà e della riduzione dei quantitativi di rifiuti prodotti. Inoltre, si contribuirà alla diminuzione dei costi di smaltimento per i firmatari del patto e alla riduzione della tassa sui rifiuti per i cittadini.

Per l'associazione L'Albero della Vita sarà certamente un nuovo anno ricco di sfide, accrescimento e soddisfazioni. Siete per la città di Barletta un esempio di grande umiltà».
  • solidarietà
Altri contenuti a tema
"Aiutiamo Chiara", una lezione di yoga per raccogliere fondi "Aiutiamo Chiara", una lezione di yoga per raccogliere fondi Il club "Il suono della risata" e il gruppo "Gli amici di Chiara" aspettano tutti giovedì 5 settembre
1 Un gesto di solidarietà per la bambina ustionata a Barletta Un gesto di solidarietà per la bambina ustionata a Barletta Il subacqueo Binetti: «Sarò lieto di offrirgli una giornata all inclusive in un lido attrezzato e regalargli una maschera sub»
Integrazione diventa lavoro, l’esperienza del mastro pastaio Savino Maffei per il progetto “A mano libera” Integrazione diventa lavoro, l’esperienza del mastro pastaio Savino Maffei per il progetto “A mano libera” L'azienda ha donato i macchinari per la preparazione della pasta
IV Piano sociale di Zona, un incontro a Barletta per fissare gli interventi  IV Piano sociale di Zona, un incontro a Barletta per fissare gli interventi  L'assemblea è aperta alla cittadinanza, ai rappresentanti degli enti pubblici, privati e al terzo settore
Cena gourmet di solidarietà alla mensa Caritas di Barletta Cena gourmet di solidarietà alla mensa Caritas di Barletta «Condividiamo un bellissimo ideale: la compassione e l’amore incondizionato»
Calcio e solidarietà, Barletta scende in campo per Chiara Calcio e solidarietà, Barletta scende in campo per Chiara Partite tra i vari corpi rappresentativi della città, tutti insieme per Chiara
Emma Marrone: «Chiara, devi combattere, tieni duro!» Emma Marrone: «Chiara, devi combattere, tieni duro!» Dopo tanti mesi continua la lotta della giovane studentessa di Barletta
Sempre forza Chiara, «l'intervento è andato bene» Sempre forza Chiara, «l'intervento è andato bene» Grande solidarietà sul web per la ragazza di Barletta
© 2001-2019 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.