Referendum
Referendum
Associazioni

Referendum sì o no? A Barletta un incontro organizzato da "L'Albero della Vita"

Confronto con il prof. Ugo Villani e l'avv. Mariano Capuano

Gli italiani sono chiamati a pronunciarsi votando sul referendum costituzionale relativo al taglio del numero dei parlamentari. In cosa consiste il quesito proposto e quali conseguenze derivano dall'approvazione della modifica? Quali sono le ragioni che sostengono il sì e quali invece gli argomenti a favore del no? Che scenari si aprono all'esito di questa votazione? A queste domande risponderanno il prof. Ugo Villani, Professore emerito di Diritto Internazionale nell'Università di Bari "A. Moro" e l'avv. Mariano Capuano, Penalista in servizio vigente.

Il 17 settembre alle ore 20 in Via A. Gentileschi, 32 (Barletta) saranno gli ospiti di una Tavola Rotonda promossa e organizzata dall'Associazione "L'Albero della Vita" nella persona della Presidente Valentina Amorotti, a cui segue la collaborazione della giornalista Antonella Filannino e di un prete amico della Associazione e sensibile ai temi sociali, don Domenico Savio Pierro, studente di dogmatica. Oltre ai graditi e qualificati ospiti che dibatteranno sulla proposta di Legge della Riforma circa il taglio del numero dei parlamentari, vi sarà la presenza di Don Domenico Marrone, Teologo Moralista e Parroco della comunità parrocchiale di San Ferdinando Re in S. Ferdinando di Puglia, come esperto di Dottrina Sociale della Chiesa. Ad arricchire e rendere dinamica e giovane la serata gli interventi di due giovani barlettani, Michele e Anna Cinzia, con brani scelti di don Tonino Bello rivolti ai politici e a quanti sono chiamati a promuovere il bene comune.

La cittadinanza è invitata a prendervi parte. Sarà un modo per rivolgere quesiti e dubbi e insieme dibattere.

Si ricorda l'utilizzo necessario e obbligatorio della mascherina per la partecipazione all'evento, nella cosiddetta "Piazzetta della Madonnina" sita in Via A. Gentileschi, 32.
  • Referendum
Altri contenuti a tema
Referendum 2020, a Barletta ha vinto il sì Referendum 2020, a Barletta ha vinto il sì Scrutinate tutte le sezioni: il sì vince con il 79,34%
Regionali e referendum, le matite nei seggi ordinari non vanno sanificate ad ogni voto Regionali e referendum, le matite nei seggi ordinari non vanno sanificate ad ogni voto Il protocollo sanitario anti Covid per i seggi elettorali e il vademecum per i cittadini in quarantena
Barletta alle urne, si vota oggi e domani per referendum e regionali Barletta alle urne, si vota oggi e domani per referendum e regionali Ecco come votare: possibile esprimere voto disgiunto e doppia preferenza di genere
Taglio parlamentari, sì o no? Intervista al professor Villani e all'avvocato Capuano Taglio parlamentari, sì o no? Intervista al professor Villani e all'avvocato Capuano I possibili scenari del Referendum del 20 e 21 settembre
1 A confronto sul referendum, intervista doppia per il sì e il no A confronto sul referendum, intervista doppia per il sì e il no Le opinioni di Ruggiero Quarto (Movimento 5 Stelle) e Ruggiero Crudele (Italia Viva)
Referendum sul lavoro, Cgil Bat: «Il Governo fissi la data del voto» Referendum sul lavoro, Cgil Bat: «Il Governo fissi la data del voto» Al via il lancio della campagna in tutti i comuni della provincia
«Qualcosa da cambiare c'è, non nella Costituzione ma nella classe politica» «Qualcosa da cambiare c'è, non nella Costituzione ma nella classe politica» Giuliana Damato, Stefano Chiariello e Luca Lacerenza commentano il post referendum
Il Comitato No Referendum Costituzionale: «Viva il popolo italiano» Il Comitato No Referendum Costituzionale: «Viva il popolo italiano» La gioia per la vittoria del No, il ringraziamento a tutti i volontari
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.