Raccolta indumenti usati, divelto il portellone del bidone
Raccolta indumenti usati, divelto il portellone del bidone
La città

Preoccupazione in via delle Querce, i vigili del fuoco soccorrono uno straniero

Dopo la segnalazione di alcuni cittadini, l'uomo sotto shock accompagnato al "Dimiccoli"

In seguito a una segnalazione diffusa tramite Facebook da un cittadino barlettano, abbiamo approfondito la vicenda accaduta in giornata in via delle Querce, in cui è stato necessario l'intervento dei Vigili del Fuoco di Barletta. Ecco cosa è successo.

A suscitare l'attenzione di diversi cittadini è stato il pianto disperato di uno straniero, pare di nazionalità africana, che stazionava accanto a uno dei raccoglitori gialli per gli indumenti usati. Preoccupati alcuni cittadini hanno allertato i Vigili del Fuoco che prontamente sono giunti sul posto dove hanno trovato l'uomo in evidente stato di shock mentre indicava con angoscia il bidone. Supponendo che fosse rimasto incastrato nel raccoglitore un amico o un parente, vista la veemenza del giovane africano, i vigili hanno rimosso il cardine di metallo a chiusura del portellone del bidone degli indumenti per procedere al salvataggio.

Al momento dell'apertura del contenitore i vigili non hanno trovato nessuno, e quindi hanno prestato soccorso al giovane in shock cercando di capire cosa lo turbasse. Purtroppo nessuno dei presenti è riuscito a comprendere per quale motivo lo straniero si stesse lamentando e dunque gli agenti hanno proceduto ad accompagnare il ragazzo al pronto soccorso dell'ospedale "Dimiccoli", per appurare l'eventuale presenza di ferite o trovare qualcuno che riuscisse comunque a interpretare le sue parole.

Dunque non è nota per ora la ragione per cui lo straniero fosse così turbato nei pressi del bidone per la raccolta degli indumenti usati. Non si esclude che potesse essere rimasto incastrato e sia riuscito a liberarsi da solo, rimanendo in stato di shock, oppure per qualche altra ragione. In conclusione vogliamo attenuare la segnalazione inviata nel pomeriggio dal nostro lettore, che al momento è solo parzialmente confermata dalla versione dei fatti da parte dei vigili del fuoco.
  • Vigili del fuoco
Altri contenuti a tema
Automobile finisce nel fiume Ofanto, intervengono i Vigili del Fuoco Automobile finisce nel fiume Ofanto, intervengono i Vigili del Fuoco Il ritrovamento alla foce lato Margherita di Savoia
Festa della Repubblica, a Roma anche due vigili del fuoco di Barletta Festa della Repubblica, a Roma anche due vigili del fuoco di Barletta Sono stati impegnati nell'emozionante rito dell'imbandieramento del Colosseo
Allarme bomba anche a Barletta, valigia sospetta in piazza Conteduca: allarme rientrato Allarme bomba anche a Barletta, valigia sospetta in piazza Conteduca: allarme rientrato Concluse le operazioni di verifica. Presenti sul posto carabinieri, artificieri e vigili del fuoco
Incendio in via Mariano Sante, brucia un'automobile Incendio in via Mariano Sante, brucia un'automobile Il rogo è stato spento verso l'una di stanotte dai vigili del fuoco
Vigili del fuoco, analisi sulle condizioni e sullo status dei diritti delle donne Vigili del fuoco, analisi sulle condizioni e sullo status dei diritti delle donne La Fp Cgil Bat ripercorre ostacoli a partire dalla mancanza in molte sedi di spazi dedicati al personale femminile
Caserma vigili del fuoco Bat, Mennea: «Bene l'ok della Regione, continuiamo a seguire l'iter» Caserma vigili del fuoco Bat, Mennea: «Bene l'ok della Regione, continuiamo a seguire l'iter» La nota del capogruppo di Azione in consiglio regionale
Nuova caserma vigili del fuoco Bat, la giunta regionale approva i primi atti Nuova caserma vigili del fuoco Bat, la giunta regionale approva i primi atti La nota della Regione Puglia
Nuova caserma Vigili del Fuoco, pubblicato bando per la bonifica del terreno Nuova caserma Vigili del Fuoco, pubblicato bando per la bonifica del terreno Lo comunica il senatore di Forza Italia Dario Damiani
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.