Lavori sulla rete ferroviaria
Lavori sulla rete ferroviaria
Politica

Piano regionale trasporti, previsto il raddoppio della tratta ferroviaria Andria-Barletta

Riunione con l'assessore regionale Anna Maurodinoia: diversi i progetti nella Bat

"Il potenziamento della capacità di traffico, dell'interscambio e della velocità di trasporto su tutto il territorio pugliese sono i macro obiettivi prefissati nell'ambito del Piano Attuativo del Piano Regionale dei Trasporti 2021-2030 ". Così il capogruppo del PD Filippo Caracciolo, al termine di una riunione del gruppo con l'assessore Anna Maurodinoia.

"Attraverso poli di commutazione (uno per ogni capoluogo di provincia) - afferma Caracciolo - verrà migliorata l'accessibilità stradale e ferroviaria, prevedendo anche piste ciclabili che collegheranno tra loro i Comuni limitrofi. Verranno garantite, inoltre, l'accessibilità alle aree più svantaggiate territorialmente e la sicurezza stradale".

"Sarà reso competitivo il trasporto merci - aggiunge Caracciolo - potenziando il traffico intermodale lungo l'asse Adriatico. Punteremo alla decarbonizzazione, con la progressiva elettrificazione dei parchi autobus urbani, con Bus Rapid Transit elettrici, a idrogeno e a biometano per il potenziamento del trasporto extraurbano su gomma oltre che con la conversione verso l'idrogeno delle linee ferroviarie non elettrificate".

"Per la provincia di Barletta Andria Trani, visti i problemi di capacità sulla linea adriatica in direzione Bari, e i livelli di congestione sulla SS16, il piano, prevede l'attivazione del servizio di Bus Rapid Transit costiero che da Margherita di Savoia, passando per Barletta, Trani e Bisceglie, si attesti a Molfetta, in coordinamento con i servizi ferroviari. La realizzazione della stazione di Andria Nord e l'adeguamento della fermata dei servizi automobilistici nella stazione di Andria Sud, faranno di Andria il polo di riferimento per tutta la zona della Murgia. Infine - conclude Caracciolo - il raddoppio della tratta ferroviaria Andria-Barletta e soprattutto l'interconnessione tra la rete RFI e Ferrovie Bari Nord miglioreranno il coordinamento delle due città".
  • Rete ferroviaria
  • Filippo Caracciolo
Altri contenuti a tema
Lavori al canale Ciappetta-Camaggi, installate 3 travi da ponte Lavori al canale Ciappetta-Camaggi, installate 3 travi da ponte Caracciolo: «Siamo vicino alla realizzazione di un’opera importantissima per il territorio»
1 Caracciolo risponde a Mennea: «Il problema da lui denunciato non esiste» Caracciolo risponde a Mennea: «Il problema da lui denunciato non esiste» Il consigliere regionale dice: «Dimostra di essere impreparato sui meccanismi che regolano la Regione Puglia»
1 1401 voti alle amministrative, Caracciolo: «Politica dei fatti, dei risultati e delle azioni concrete» 1401 voti alle amministrative, Caracciolo: «Politica dei fatti, dei risultati e delle azioni concrete» Il commento dell'esponente che entrerà in consiglio comunale
26 Caracciolo, sblocco delle assunzioni: «Un riconoscimento importante per il personale sanitario» Caracciolo, sblocco delle assunzioni: «Un riconoscimento importante per il personale sanitario» «Si darà il via libera alle assunzioni a tempo indeterminato»
1 Ospedale di Barletta, 9 milioni di euro per la riqualificazione Ospedale di Barletta, 9 milioni di euro per la riqualificazione L’annuncio del consigliere regionale Filippo Caracciolo
Treni bloccati tra Barletta e Trinitapoli, investita una persona Treni bloccati tra Barletta e Trinitapoli, investita una persona Disposti bus sostitutivi sulla tratta Bari-Foggia. La situazione è rientrata dopo le 11:30
1 Mennea risponde: «Il collega Caracciolo stia sereno, da parte mia non c’è alcun addio» Mennea risponde: «Il collega Caracciolo stia sereno, da parte mia non c’è alcun addio» «Dimostrerò, come ho sempre fatto, che c’è una notevole differenza tra il mio esserci e il non esserci»
2 Caracciolo risponde a Mennea: «Quanto affermato non corrisponde al vero» Caracciolo risponde a Mennea: «Quanto affermato non corrisponde al vero» «Non possiamo accettare illazioni di questo tenore, poiché si va ad infangare la trasparenza, la credibilità e la professionalità del personale»
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.