Passaggio Martelletto Rotary
Passaggio Martelletto Rotary
Associazioni

“Passaggio del Martelletto” del Rotary Club di Barletta

L'evento si è tenuto al Brigantino di Barletta con un vero e proprio passaggio del testimone da Vito Colucci a Giorgio Vitali

Una serata davvero importante per il Rotary Club di Barletta quella del "Passaggio del Martelletto", fondamentale in ogni Club Rotary e fortemente simbolica della continuità nel perseguimento degli obiettivi. Nella sala Arianna del Brigantino 2, il Club ha celebrato l'appuntamento 2022 del Martelletto -simbolo della guida del Club e del passaggio del testimone- da Vito Colucci a Giorgio Vitali : un vero e proprio passaggio istituzionale.

Si è fatto il punto sugli interventi e sui progetti realizzati nell'anno appena trascorso e si sono lanciate le linee-guida degli obiettivi da realizzare nell'anno 2022-2023, sia nel nostro territorio sia a livello internazionale. Alla cerimonia ha partecipato un numerosissimo pubblico, rotariani e non, oltre ai numerosi Soci e ospiti del sodalizio barlettano. Presenti gli Assistenti entranti Ruggiero Laporta e Antonio Bisceglia; i Pdg Volpe, Sernia e Giannelli; la Segretaria Distrettuale Quarato; gli Assistenti uscenti Guglielmi e Damato ; i neopresidenti dei Club di zona : De Luca (Trani), Massaro (Andria), Martellotta (Canosa) e Albrizio (Valle Ofanto); i Past President Ieva, Vilella, Delia, Pugliese e Lasala; il Presidente entrante Rotaract Barletta Tommaso Capasso.
6 fotoRotary Club
IMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WA
Erano anche presenti in sala e sono intervenuti con il loro messaggio augurale al Club ed al neoPresidente: il Consigliere regionale Francesco Ventola e i Sindaci Cannito ( Barletta) e Mancini (Minervino).
Il Presidente uscente ha illustrato le attività dell'anno rotariano 2021/2022 appena conclusosi, con le sue iniziative di servizio e culturali e al termine del suo intervento ha conferito una serie di riconoscimenti ad alcuni componenti della sua squadra dell'anno appena concluso, per la qualità e l'impegno del servizio offerto al Club.

Quindi, l'ufficiale passaggio di consegne al nuovo Presidente del Club 2022/23, il Socio Giorgio Vitali che , dopo aver ringraziato il Presidente uscente Colucci e tutto il Club per il brillante anno concluso, con slancio ha illustrato ai presenti le linee programmatiche e gli obiettivi dell'anno che sta per avviarsi.
«La parola "azione" sarà la sintesi dell'operato di questo nuovo anno rotariano, in cui promuoveremo la realizzazione di tre service importanti, due già impostati e un terzo in fase di definizione. Uno sarà rivolto all'alfabetizzazione informatica degli anziani, con l'intento di insegnare o approfondire l'utilizzo di computer, tablet e smartphone. L' altro, proposto e finanziato da un nostro socio, sarà rivolto a famiglie con minori disabili provenienti dall'Ucraina che necessitino di un supporto nell'integrazione linguistico-culturale e relazionale. Insieme agli Amici Soci programmeremo, come consuetudine, altri service utili alle comunità».

Il motto 2022/23 del Club "Feel Well to Act Well" viaggerà in parallelo con quello internazionale "Imagine Rotary" e quello del neoGovernatore Distrettuale Nicola Auciello "Rotary è Futuro". Per attivare tutti gli obiettivi che si prefigge il Club, continua il Presidente Vitali, saranno necessari il coinvolgimento e la partecipazione attiva di tutti i Soci e le collaborazioni con le Istituzioni Pubbliche, unitamente alle sinergie con le altre Associazioni e naturalmente con i media.

Parallelamente si avrà cura nel consolidare i rapporti con gli altri Club della zona 5: Andria, Canosa, Trani e Valle dell'Ofanto. Il Presidente Vitali evidenzia inoltre che il Club di Barletta ospiterà a gennaio il Forum Distrettuale sulla Leadership e ad aprile celebrerà il suo 30° anniversario. Al termine del suo intervento, il neo-Presidente ha presentato, come di rito, la sua Squadra: composta dai componenti del Consiglio Direttivo del Club, lo affiancherà e collaborerà nella realizzazione del suo programma.

La parola quindi a Ruggiero Laporta, neo-assistente del Governatore: porge i suoi migliori auguri a Giorgio, augurandogli un anno in piena sintonia col motto del Governatore "Rotary è futuro". Una serata che ha segnato l'inizio di un nuovo e significativo anno di impegno e di solidarietà, sempre all'insegna dell'energia di condivisione.
  • Rotary
Altri contenuti a tema
Valorizzare il Rifugio Comunale di Barletta e donare nuova felicità ai trovatelli Valorizzare il Rifugio Comunale di Barletta e donare nuova felicità ai trovatelli Presentato ieri il progetto “ConFido nel Rotary”
"Donne per sempre", musica e impegno sul palco del "Curci" di Barletta "Donne per sempre", musica e impegno sul palco del "Curci" di Barletta Domenica scorsa l'iniziativa del Rotary Club Barletta con la pianista Giuseppina Torre e le attrici Mariella Parlato e Michela Diviccaro
"Con..Fido nel Rotary", un progetto per valorizzare il canile di Barletta "Con..Fido nel Rotary", un progetto per valorizzare il canile di Barletta Al fianco del Rotary Club di Barletta anche l'associazione Divine del Sud
"Il talento non conosce limiti", concerto pianistico di Nicola Pio Nasca "Il talento non conosce limiti", concerto pianistico di Nicola Pio Nasca Donazione del Rotary club per l'U.I.C.I. Bat
Rotary club Barletta al fianco dell'Unione italiana ciechi e ipovedenti Rotary club Barletta al fianco dell'Unione italiana ciechi e ipovedenti Il 29 febbraio concerto pianistico di Nicola Pio Nasca
Rotary Club Barletta, avviato il progetto Con-tatto Rotary Club Barletta, avviato il progetto Con-tatto Alfabetizzazione informatica per anziani autosufficienti
Malattie rare, un convegno del Rotary Club Barletta e Fondazione Alessandra Bisceglia Malattie rare, un convegno del Rotary Club Barletta e Fondazione Alessandra Bisceglia Appuntamento il 9 novembre alle ore 20.30
“Insieme contro la Polio”: il progetto presentato dal Rotary club di Barletta “Insieme contro la Polio”: il progetto presentato dal Rotary club di Barletta Sconfiggere la malattia è possibile, ma è necessaria la collaborazione di tutti
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.