Pale eoliche a Barletta
Pale eoliche a Barletta
Territorio

Pale eoliche in mare tra Barletta e Margherita di Savoia, il PD dice no

Le forze politiche della vicina Margherita si oppongono all'installazione di 50 pale eoliche da 150 metri

Elezioni Regionali 2020
Risale allo scorso 8 gennaio l'avviso della Capitaneria di porto di Manfredonia riguardante l'istanza di rilascio di concessione demaniale marittima, per la durata di venticinque anni, per la realizzazione di una centrale eolica denominata "Margherita di Savoia" da parte della Società Trevi Energy Spa nelle acque territoriali a nord della Puglia ed in particolare al largo della costa dei Comuni di Manfredonia, Margherita di Savoia e Barletta, nel Golfo di Manfredonia.

La concessione prevede la realizzazione di un impianto eolico offshore in cui si prevede l'installazione di cinquanta turbine, delle opere connesse e delle infrastrutture indispensabili alla costruzione dell'esercizio dell'impianto stesso. Un'opera imponente che si compone di 50 aerogeneratori da 150 metri installati su monopiloni cilindrici e infissati per 35 metri al di sotto del fondale; una stazione marina di trasformazione elettrica, e le condotte sottomarine e terrestri.

Un'idea che non piace affatto al Partito Democratico di Margherita di Savoia che chiede che l'istanza vada rigettata, così come accaduto in passato. «50 pale eoliche da 150 metri nel Mare di Margherita di Savoia (Bandiera Blu). Vecchia e cattiva abitudine quella di far passare scelte vitali per la nostra economia sulla testa dei cittadini. Dopo una svendita ampia del nostro territorio , si cerca di svendere l'ultima area disponibile e fruibile per la nostra collettività fiore all'occhiello della nostra città . Costruire delle pale eoliche in mare significa deturpare il nostro paesaggio che è già abbastanza provato. Tale istanza va rigetta, così come fatto in passato» affermano dalla segreteria del Partito Democratico.
  • Margherita di Savoia
  • Partito Democratico
  • Energia
Altri contenuti a tema
1 Settore cultura dimenticato, «la programmazione deve coinvolgere imprese, associazioni e lavoratori» Settore cultura dimenticato, «la programmazione deve coinvolgere imprese, associazioni e lavoratori» Il commento di Rosa Cascella, segretaria cittadina del Partito Democratico
5 Assembramenti a Barletta, PD: «Abbiamo informato la Procura» Assembramenti a Barletta, PD: «Abbiamo informato la Procura» «Per ben due volte in pochi giorni la nostra città è assunta agli onori della cronaca nazionale per vicende disdicevoli»
3 Devoti in assembramento a Barletta, PD e Lega: «Si faccia chiarezza» Devoti in assembramento a Barletta, PD e Lega: «Si faccia chiarezza» Le segreterie cittadine dei due partiti chiedono di accertare le responsabilità dell'accaduto
Bonus sociali 2020, nuove disposizioni anche per i cittadini di Barletta Bonus sociali 2020, nuove disposizioni anche per i cittadini di Barletta Tempi di rinnovo prolungati, maggiori informazioni sul sito dell'ARERA
Come scegliere la caldaia a condensazione Come scegliere la caldaia a condensazione Puntare sulla qualità e massima attenzione alla classe energetica
Da dove riparte il PD, Cascella: «L'alternativa a questa maggioranza» Da dove riparte il PD, Cascella: «L'alternativa a questa maggioranza» «L'amministrazione comunale continua ad essere vittima di logiche personalistiche»
Eni lancia la sfida “Digital HR: Innovare per crescere” Eni lancia la sfida “Digital HR: Innovare per crescere” Le persone al centro della call for startup in collaborazione con Cariplo Factory
Rosa Cascella nuova segretaria cittadina del Partito Democratico Rosa Cascella nuova segretaria cittadina del Partito Democratico «Il Pd di Barletta ha il bisogno urgente di recuperare il dialogo con le forze più sane della città»
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.