Polizia di Stato
Polizia di Stato
Territorio

Nuove nomine per la Questura Bat: sono i Commissari Amendola e Ciccone

La prima, Dirigente dell’Ufficio Gestione delle Risorse umane ed Attività di Supporto, il secondo Dirigente della Sezione di Polizia Stradale B.A.T.

Il Capo della Polizia di Stato, Direttore Generale della Pubblica Sicurezza Prefetto Lamberto Giannini, ha disposto, con decorrenza 4 luglio u.s., l'assegnazione alla Questura di Barletta Andria Trani e alla Sezione della Polizia Stradale B.A.T di nr.2 Commissari di nuova nomina che, al termine del corso presso la Scuola Superiore di Polizia Roma, sono qui giunti per il tirocinio operativo che, completando la loro formazione li pone operativamente sul territorio ad espletare le proprie funzioni.

Si tratta del Commissario dott.ssa Emilia Amendola e del Commissario dott. Nicola Ciccone che sono stati, rispettivamente nominati, la prima, Dirigente dell'Ufficio Gestione delle Risorse umane ed Attività di Supporto ed il secondo Dirigente della Sezione di Polizia Stradale B.A.T.

Gli stessi, nella mattinata del 04 luglio u.s. sono stati ricevuti personalmente dal Signor Vicario del Questore Dott. Diego Trotta che, dandogli il benvenuto ha formulato loro i migliori auguri di una lunga e brillante carriera, certo che con il loro entusiasmo e la loro professionalità daranno un importante contributo ed impulso alle attività connesse ai rispettivi Uffici loro designati in un territorio, la provincia di B.A.T, i cui abitanti avanzano forti aspettative di sicurezza.

Altresì, in data 2 luglio 2022, sono stati assegnati alla locale Questura nr.13 operatori della Polizia Di Stato del ruolo Agenti-Assistenti e nr. 6 operatori del medesimo ruolo assegnati alla Sezione Polizia Stradale, inviati dal Dipartimento della Pubblica Sicurezza per un ulteriore rinforzo in questa Provincia.

I neoarrivati hanno manifestato forti motivazioni ed entusiasmo per l'inizio della nuova carriera professionale nella nuova sede di assegnazione, che porterà a dare un importante contributo ed al raggiungimento di risultati ottimali al fine di garantire la sicurezza nella Provincia di Barletta, Andria, Trani.
  • Polizia di Stato
Altri contenuti a tema
3 Alto impatto, controlli straordinari della Polizia di Stato a Barletta Alto impatto, controlli straordinari della Polizia di Stato a Barletta Attività concentrate nella zona 167
1 Rafforzati i controlli della Polizia di Stato a Barletta Rafforzati i controlli della Polizia di Stato a Barletta Servizi mirati anche nei comuni di Andria, Trani e Canosa con la collaborazione del Reparto Prevenzione Crimine
Il Prefetto Riflesso visita la Questura della Bat Il Prefetto Riflesso visita la Questura della Bat «Piena e sinergica collaborazione nella lotta alle diverse forme di illegalità»
Due andriesi arrestati a Barletta, tra le accuse anche lesioni e resistenza a pubblico ufficiale Due andriesi arrestati a Barletta, tra le accuse anche lesioni e resistenza a pubblico ufficiale L'episodio risale allo scorso 18 luglio
Sicurezza e legalità, il bilancio dei controlli della Polizia di Stato Sicurezza e legalità, il bilancio dei controlli della Polizia di Stato Intensificate le attività nelle ore serali tra i locali della movida
Inaugurata la sezione Bat dell'associazione Donatori Volontari della Polizia di Stato Inaugurata la sezione Bat dell'associazione Donatori Volontari della Polizia di Stato L’iniziativa si inserisce nell’ambito del progetto Solidarietà e Sicurezza
Anche per i poliziotti del Commissariato di Barletta arriva il "taser" Anche per i poliziotti del Commissariato di Barletta arriva il "taser" Nuovo strumento operativo in dotazione alla Polizia di Stato della provincia di Barletta-Andria-Trani
Il taser da oggi a disposizione della Polizia anche a Barletta Il taser da oggi a disposizione della Polizia anche a Barletta Il sottosegretario all'interno Molteni: «Bisogna consolidare gli investimenti in sicurezza perché senza sicurezza non c'è ripartenza»
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.