Nucleo cinofili per controlli antidroga negli istituti scolastici di Barletta
Nucleo cinofili per controlli antidroga negli istituti scolastici di Barletta
Cronaca

Nucleo cinofili per controlli antidroga negli istituti scolastici di Barletta

Il fedele "Kiki" con i Carabinieri presente al "Cassandro-Fermi-Nervi"

Nei giorni scorsi i militari della Stazione Carabinieri di Barletta hanno iniziato la consueta attività di controllo nei pressi degli Istituti scolastici che insistono nella città di Barletta con il supporto del Nucleo Cinofili di Modugno.

Le verifiche sono state svolte anche attraverso l'intervento dei cani antidroga guidati da personale qualificato e hanno riguardato specificatamente numerosi plessi dell'Istituto "Cassandro-Fermi-Nervi", e in particolare quelli dell'Istituto Tecnico.

L'attività si è rivolta, in modo particolare, al contrasto dell'assunzione e del traffico di sostanze stupefacenti ed è stata condotta per offrire un messaggio di sensibilizzazione, vicinanza, e prevenzione ai frequentatori, incontrando tra l'altro la piena collaborazione delle direzioni dell'Istituto e del corpo docenti. Il Nucleo Cinofili è stato supportato nell'attività in parola dal fidato amico a quattro zampe "Kiki".

L'intervento si colloca all'interno di una serie di iniziative poste in essere dall'Arma dei Carabinieri, volte al confronto ed alla divulgazione delle informazioni ritenute utili al fine di poter sensibilizzare e al contempo contrastare in misura sempre più efficace questo pericoloso fenomeno. A questo proposito i Carabinieri dunque vogliono sensibilizzare i giovani sulla pericolosità delle sostanze stupefacenti, sugli effetti negativi che comportano per il fisico, per il sistema nervoso centrale, per l'equilibrio psichico.
  • Carabinieri
  • Droga
Altri contenuti a tema
A lezione con i Carabinieri: nella Bat incontri sulla cultura della legalità A lezione con i Carabinieri: nella Bat incontri sulla cultura della legalità La formazione nelle scuole è finalizzata a trasmettere il rispetto delle regole e delle persone
1 Evasi dal carcere di Trani, preso alla periferia di Barletta uno dei due fuggitivi Evasi dal carcere di Trani, preso alla periferia di Barletta uno dei due fuggitivi Proseguono le ricerche da parte delle forze dell'ordine
Finto “maresciallo dei carabinieri”, ancora truffe per raggirare gli anziani Finto “maresciallo dei carabinieri”, ancora truffe per raggirare gli anziani I consigli dei Carabinieri del comando provinciale Bat per evitare di essere truffati dai malintenzionati
A Barletta diversi controlli dei Carabinieri del Comando provinciale BAT A Barletta diversi controlli dei Carabinieri del Comando provinciale BAT Servizi mirati per garantire la sicurezza stradale da parte dei militari dell’Arma
Carabinieri, intensificati i controlli del territorio dal Comando Provinciale Bat Carabinieri, intensificati i controlli del territorio dal Comando Provinciale Bat Un servizio a largo raggio con controlli a tappeto e perquisizioni per ricerca di armi e stupefacenti
Il Generale Del Monaco in visita alla compagnia Carabinieri di Barletta Il Generale Del Monaco in visita alla compagnia Carabinieri di Barletta Ad attenderlo nella caserma di via Pappalettere tutti i Comandanti delle Stazioni dipendente ed i militari in servizio a Barletta
Aggressione a due carabinieri a Bari, denunciata anche una barlettana Aggressione a due carabinieri a Bari, denunciata anche una barlettana La 43enne avrebbe aiutato i due aggressori nel tentativo di permettere loro la fuga
Truffa un'anziana a Barletta: arrestato 36enne Truffa un'anziana a Barletta: arrestato 36enne Si era finto il nipote della donna chiedendole un'ingente somma di denaro: tempestivo l'intervento dei Carabinieri
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.