Arresto Polizia
Arresto Polizia
Cronaca

Nove arresti in un solo giorno: omicidio Pellizzieri e caporalato

La prefettura elogia le Forze dell'ordine per le azioni di contrasto

Il Prefetto di Barletta-Andria-Trani, Clara Minerva, ha manifestato vivo apprezzamento al Questore di Bari, dott. Carmine Esposito, e al Comandante Provinciale della Guardia di Finanza di Bari, Gen. Nicola Altiero, per la brillante attività investigativa avviata in seguito al decesso di una bracciante agricola avvenuto nelle campagne di Andria nel luglio del 2015, condotta congiuntamente dal personale del Commissariato di P.S. di Andria e dai militari della Compagnia Guardia di Finanza di Trani con il coordinamento dalla Procura della Repubblica di Trani, che ha portato nelle prime ore della mattinata odierna all'esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di 5 soggetti ritenuti responsabili di intermediazione illecita e sfruttamento del lavoro, aggravato e continuato in concorso.

In relazione all'arresto operato, sempre all'alba di oggi, dai militari dell'Arma dei Carabinieri di quattro individui ritenuti, in concorso, mandanti ed esecutore materiale dell'omicidio del pluripregiudicato Michele Pellizzieri verificatosi nel 2012 a Barletta, il Prefetto ha, altresì, espresso sincero compiacimento al Comandante Provinciale dei Carabinieri di Bari, Col. Vincenzo Molinese, per le complesse indagini svolte dalla Compagnia Carabinieri di Barletta e coordinate dalla Procura della Repubblica - D.D.A. di Bari.

Le suddette operazioni costituiscono risultati importanti a tutela del territorio nel quadro dell'intensa ed efficace azione di contrasto alla criminalità condotta in questa provincia indistintamente da tutte le Forze dell'ordine con il coordinamento dalla Magistratura inquirente e confermano la qualificata professionalità, la costante dedizione e l'esemplare capacità di collaborare in piena sinergia che connotano il silenzioso ma indispensabile impegno profuso dalle locali Forze di polizia a garanzia della sicurezza, della tranquillità e della fiducia dei cittadini.
  • Arresto
  • Omicidio
  • Prefetto
Altri contenuti a tema
Coltivava marijuana nella sua abitazione, arrestato un 43enne a Barletta Coltivava marijuana nella sua abitazione, arrestato un 43enne a Barletta I poliziotti hanno arrestato l'uomo, ritenuto responsabile dei reati di coltivazione e produzione ai fini di spaccio
Omicidio poliziotti a Trieste, da Barletta fiori e un biglietto: «La gente vi è vicina» Omicidio poliziotti a Trieste, da Barletta fiori e un biglietto: «La gente vi è vicina» Un anonimo ha lasciato alcuni fiori ai cancelli del commissariato di Barletta
Beccato oltre i confini di Barletta, era obbligato a soggiornare in città Beccato oltre i confini di Barletta, era obbligato a soggiornare in città Sorpreso dai Carabinieri, il ragazzo è stato sottoposto agli arresti domiciliari
Lesioni e porto abusivo di arma, arrestato l’aggressore di via San Samuele Lesioni e porto abusivo di arma, arrestato l’aggressore di via San Samuele La vittima ha riferito di essere stata morsa da un Pitbull, che l’aggressore gli ha aizzato contro
Maltrattamenti in famiglia e su animali: arrestata una 46enne di Barletta Maltrattamenti in famiglia e su animali: arrestata una 46enne di Barletta La donna si trova a Trani dove sta scontando il residuo della sua pena con i servizi sociali
Detenzione di armi e stupefacenti: coniugi arrestati a Barletta Detenzione di armi e stupefacenti: coniugi arrestati a Barletta I coniugi fingevano di vendere bibite nei pressi del Castello Svevo di Barletta
Aggressione in un vicolo di Barletta, arrestati due fratelli pregiudicati Aggressione in un vicolo di Barletta, arrestati due fratelli pregiudicati La Polizia di Stato ha trovato la vittima con il volto tumefatto e sanguinante
2 Minacce per viaggiare gratis, scatta l'arresto alla stazione di Barletta Minacce per viaggiare gratis, scatta l'arresto alla stazione di Barletta Un 39enne ha minacciato l'addetto alla biglietteria pretendendo un biglietto gratis per Bolzano
© 2001-2019 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.