Monsignor Francesco Monterisi
Monsignor Francesco Monterisi
Religioni

Mons. Monterisi eletto cardinale

Il telegramma di felicitazioni di Mons. Pichierri. La biografia del neo porporato

Oggi, a Roma, in Piazza S. Pietro, Sua Santità Benedetto XVI, durante l'udienza generale, ha annunciato che il prossimo 20 novembre 2010 terrà un concistoro per la creazione di nuovi cardinali, 24 per la precisione. Tra questi, S.E. Mons. Francesco Monterisi, Arciprete della Basilica Papale di San Paolo Fuori le Mura.

Alla notizia, S.E. Mons. Giovan Battista Pichierri, Arcivescovo di Trani-Barletta-Bisceglie, ha inviato al neo Cardinale Francesco Monterisi un telegramma di felicitazioni, di cui si trasmette il testo integrale: «Oggi, festa della Chiesa Diocesana nell'anniversario della dedicazione della Cattedrale di Trani, accogliamo con sommo gaudio l'annuncio della elezione a Cardinale di Santa Romana Chiesa dell'Eccellenza Vostra, carissima e amabilissima. Auguriamo a Vostra Eminenza illustrissima un servizio di carità operosa in stretta collaborazione con il Santo Padre Benedetto XVI».

Nato a Barletta il 28 maggio 1934, è studente al Pontificio Seminario Romano, poi consegue il Dottorato in Teologia alla Pontificia Università del Laterano (1951-1958).

Il 16 marzo 1957 è ordinato sacerdote e incardinato nell'allora Arcidiocesi di Barletta. Dal 1958 al 1961 esercita la funzione di Vice-rettore presso il Seminario Interdiocesano "Don Pasquale Uva" di Bisceglie. Contemporaneamente, durante l'anno accademico 1960-1961, insegna filosofia al Pontificio Seminario Regionale di Molfetta.

A partire dal 1961, Mons. Monterisi segue a Roma i corsi di diplomazia ecclesiastica. Nel 1964 consegue il Dottorato in Diritto Canonico.

Nell'agosto dello stesso anno entra nel Servizio Diplomatico della Santa Sede come collaboratore di nunziatura presso la Delegazione Apostolica del Madagascar. Due anni più tardi è nominato Segretario della nunziatura apostolica della Repubblica Araba Egiziana.

Nel 1970 è incaricato delle questioni del Medio oriente presso la Segreteria di Stato.

Il 23 dicembre 1982 è nominato Nunzio Apostolico in Corea e Arcivescovo titolare di Alba Marittima; riceve la consacrazione episcopale dalle mani di Sua Santità Giovanni Paolo II, nella Basilica di San Pietro, il 6 gennaio 1983.

L'incarico di Nunzio Apostolico in Corea dura quattro anni. Poi esercita il suo servizio ministeriale presso la Sezione per le Relazioni con gli Stati della Segreteria di Stato, settore dell'Africa. Il 28 agosto 1990 è nominato Delegato per le Rappresentanze Pontificie. Giovanni Paolo II, nel mese di giugno 1992, lo nomina Nunzio Apostolico in Bosnia-Erzegovina.

A partire del marzo 1998 è Segretario della Congregazione per i Vescovi e Segretario del Collegio Cardinalizio.

Il 3 luglio 2009 è stato nominato Arciprete della Basilica Papale di San Paolo fuori le Mura in Roma.
© 2001-2021 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.