E-scooter
E-scooter
Speciale

Monopattino elettrico, arriva il via libera nelle città

Regole da rispettare: non serve patente e assicurazione, ma occhio ai limiti di velocità

Elezioni Regionali 2020
Il 2020 si apre con il via libera all'uso del monopattino elettrico sulle strade italiane. Infatti secondo la legge 160/2019, entrata in vigore in questi giorni, il monopattino elettrico sarà equiparato, a tutti gli effetti. Non servirà dunque né patente né assicurazione per mettersi alla guida di questi innovativi mezzi di trasporto che già da anni riscuotono successo tra la popolazione più giovane.

Il parallelo con la bicicletta è da intendersi anche per quanto riguarda le velocità consentite: non si potranno superare i 20 km orari. Inoltre i monopattini saranno soggetti all'obbligo di avere in dotazione un segnalatore acustico e delle luci.

Chi volesse utilizzare il monopattino anche dopo il tramonto dovrà necessariamente dotarsi di un giubbotto catarifrangente.

Nonostante l'entrata in vigore della legge permangono alcune perplessità a proposito di questi innovativi mezzi di trasporto che secondo alcuni andranno a rivoluzionare il concetto stesso di mobilità urbana. I principali interrogativi riguardo ai monopattini elettrici e al loro uso sono soprattutto legati ai chiarimenti necessari che i singoli comuni dovranno apportare ai loro regolamenti e alla segnaletica specifica.

2020: l'anno del monopattino elettrico

Il 2020 sarà senza dubbio l'anno in cui il monopattino elettrico conoscerà un successo senza precedenti ed i numeri di partenza erano già straordinari: fin ad oggi ogni anno il mercato dei monopattini è aumentato dell'80%.

È sufficiente pensare che, secondo dati molto affidabili, nella sola Milano, nel 2018 sono state vendute oltre 230 mila tavole elettriche. Tra queste però vanno considerate anche le Monowheel e gli Hoverboard che per il momento potranno circolare soltanto in zone autorizzate dai regolamenti dei singoli Comuni.

Le perplessità di alcune associazioni di consumatori sono legate alla possibilità che i monopattini elettrici possano o meno circolare ovunque. Inoltre l'equiparazione con la bicicletta non è piaciuta ad alcuni proprio per la mancanza dell'obbligo del casco.

Per il momento i monopattini elettrici non potranno circolare sui marciapiedi e sulle strade pavimentate in pietra, nelle gallerie pedonali e sulle corsie preferenziali vicine ai binari del tram.

I nuovi protagonisti della mobilità potranno invece circolare legalmente nelle piste ciclabili, in aree riservate e su aree perdonali, nelle zone 30 ed anche su strada.

È ovviamente stato specificato che nelle zone pedonali questi mezzi di micro-mobilità non potranno superare la velocità di 6 km orari.

I parcheggi riservati ai monopattini elettrici saranno gli stessi spazi fin qui riservati soltanto a moto e a biciclette.

Ad ognuno il suo monopattino

In questo nuovo mercato si sono già distinte molte aziende e alcuni modelli di monopattino sono diventati già dei veri e propri cult. Nello scegliere il modello più adatto alle proprie esigenze ci saranno molte caratteristiche da tenere sott'occhio.

Innanzitutto la portata massima di peso rappresenta una discriminante importante in questo ambito; ma un'altra caratteristica fondamentale da tenere presente prima dell'acquisto sarà la durata della carica delle batterie.

Uno degli attributi più apprezzati dagli amanti dei monopattini è senza dubbio la possibilità di ridurre le dimensioni dello stesso, piegandolo quando non lo si usa.

Questa opzione risulta molto utile a chi utilizza questi dispositivi integrandoli ad altri mezzi di trasporto: ad esempio usufruendo di metropolitane, treni e bus. Usando un monopattino pieghevole si potrà comodamente trasportarlo in ogni circostanza.

Anche ruote, sospensioni e freni fanno la differenza ed ovviamente i vari requisiti vanno ad incidere, oltreché sulla qualità del prodotto, anche sul prezzo.

Sul mercato si trovano monopattini elettrici, perfettamente a norma di legge, dai 100 Euro fino anche agli 800/1000 Euro.
  • Viabilità
Altri contenuti a tema
2 Cantieri aperti in città, PD: «Eppure, la viabilità era una priorità dell'amministrazione» Cantieri aperti in città, PD: «Eppure, la viabilità era una priorità dell'amministrazione» «Le situazioni più critiche, derivanti dalla permanenza a tempo indeterminato dei cantieri, sono sotto gli occhi di tutti»
La ditta andriese Di Ruvo – Bike Store guarda al futuro e lancia nuove idee sul mercato La ditta andriese Di Ruvo – Bike Store guarda al futuro e lancia nuove idee sul mercato Numerose proposte nello storico negozio in via Gorizia 6 ad Andria
Toro Ten 2020, novità per la circolazione stradale Toro Ten 2020, novità per la circolazione stradale Le informazioni sulla viabilità in occasione della gara podistica che si svolgerà domani
Potenziamento e controlli per la ZTL di Barletta: lavori consegnati Potenziamento e controlli per la ZTL di Barletta: lavori consegnati Nuove tecnologie per i varchi: i lavori dureranno 70 giorni a cui seguirà un mese di sperimentazione
Buio in via da Vinci a Barletta: rischi per la viabilità Buio in via da Vinci a Barletta: rischi per la viabilità La denuncia del segretario provinciale della Democrazia Cristiana Bat, Carlo Leone
Da lunedì cambia la viabilità in via Scuro per i mezzi pesanti Da lunedì cambia la viabilità in via Scuro per i mezzi pesanti Sarà attivo un varco per i mezzi diretti alla Cementeria
Di Ruvo Bike Store, passione per le due ruote dal 1967 Di Ruvo Bike Store, passione per le due ruote dal 1967 Qualità, rapporto con la clientela, e progetti dedicati alla mobilità sostenibile
Presto un cavalcavia unirà la Trani-Andria e la Barletta-Corato Presto un cavalcavia unirà la Trani-Andria e la Barletta-Corato Stanziati per l'opera quasi quattro milioni di euro
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.