Social network
Social network
Cronaca

«Mia figlia adescata con un gioco online»: la denuncia di una madre di Barletta

La vicenda raccontata dal giornale online Repubblica Bari

Una vicenda dai contorni inquietanti, raccontata sulle colonne di Repubblica Bari, e che riguarda una madre di Barletta che per puro caso ha scoperto che sua figlia era stata adescata in rete.

La richiesta di aiuto della madre barlettana è stata raccolta dal centro antiviolenza comunale "Giulia e Rossella" che dal 1995 si occupa di casi di violenze, molestie e bullismo.

Secondo quanto riferito dal giornale barese, che ospita le dichiarazioni di Laura Pasquino del c.a.v. di Barletta., la donna si sarebbe insospettita in seguito ad un atteggiamento particolare avuto dalla figlia e da un uso eccessivo del telefono cellulare.

Di qui la richiesta di aiuto e la non facile confessione di temere che la propria figlia fosse vittima di un amico virtuale.

E infatti, nel telefono della figlia, sono stati ritrovati dei contenuti tali da rendere necessaria la denuncia alla Polizia postale.

Come raccontato dall'avv. Pasquino ai taccuini di Repubblica Bari, «Il pretesto utilizzato è quasi sempre lo stesso: l'adescatore cerca di guadagnarsi la fiducia del suo giovane interlocutore fingendo di condividere gli stessi interessi, magari proprio la passione per i videogame, per poi iniziare a chattare e richiedere fotografie o comunque materiale sensibile».

Un episodio che rappresenta una delle tante insidie della rete e che deve far tenere sempre alta l'attenzione sui pericoli del web.
  • Internet
Altri contenuti a tema
Safer Internet Day 2021, premio per gli alunni della "Modugno- Moro" di Barletta Safer Internet Day 2021, premio per gli alunni della "Modugno- Moro" di Barletta I ragazzi della classe I G vincono il concorso Hackathon "An internet we trust, è tempo di dire la nostra"
Non solo TikTok, essere bambini al tempo dei social Non solo TikTok, essere bambini al tempo dei social Diventa sempre più urgente la necessità di una educazione digitale
Google in down, in via di ripristino i servizi: lezioni online bloccate in tutta Italia Google in down, in via di ripristino i servizi: lezioni online bloccate in tutta Italia Fuori uso anche Drive, Youtube e Gmail. In tarda mattinata disagi per milioni di utenti in Europa
Connessioni internet gratis per 10 studenti grazie a un’azienda barlettana Connessioni internet gratis per 10 studenti grazie a un’azienda barlettana Un gesto di solidarietà per unire attraverso internet
Covid-19, Nova attiva Internet in sole 24 ore Covid-19, Nova attiva Internet in sole 24 ore Nel mare delle connessioni Nova naviga in controtendenza
Il “lato oscuro” del web non fa più paura grazie a Nova Networks Il “lato oscuro” del web non fa più paura grazie a Nova Networks L’azienda barlettana ha elaborato un progetto per prevenire rischi quando si è online, soprattutto tra i più piccoli
Internet ultraveloce dove gli altri operatori non arrivano: è realtà grazie ad Airlan Internet ultraveloce dove gli altri operatori non arrivano: è realtà grazie ad Airlan Airlan porta connessione internet in tutti quei comuni della Puglia in cui le aree sono poco accessibili
Minori adescati in rete, l'ordine degli psicologi: «Educare all'uso consapevole del web» Minori adescati in rete, l'ordine degli psicologi: «Educare all'uso consapevole del web» Il presidente degli psicologi di Puglia Antonio Di Gioia interviene sulla denuncia di una mamma di Barletta
© 2001-2021 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.