Cartelli di protesta al cimitero
Cartelli di protesta al cimitero
La città

Messaggi di odio al sindaco, Cianci: «Nessuno può capire la sofferenza di chi dirige la città»

L'amministratore unico di Bar.S.A. esprime piena solidarietà per Cannito

Dopo la protesta di questa mattina legata alla chiusura del cimitero di Barletta, molti sono stati gli attestati di solidarietà rivolti al sindaco Cannito. Commenti e post hanno invaso i canali social. Scelte giuste o sbagliate? Il punto non è questo. Perlomeno non lo è quando le osservazioni si trasformano in messaggi di odio.

"Nessuno può capire la sofferenza di chi dirige la città, in un momento come questo e nessuno deve permettersi di augurare eventi nefasti a chi si preoccupa di evitare maggiori perdite di vita nella città che amministra". È la considerazione dell'amministratore unico di Bar.S.A. Michele Cianci diffuso sulla sua pagina Facebook.

"Non voglio entrare nel merito delle scelte del Dott. Cannito - prosegue Cianci - ma devo dire che se si vuole avere un ruolo durante la guerra (e la pandemia che stiamo vivendo, lo è) è necessario essere vicino e di aiuto a chi comanda, magari dando consigli o facendo osservazioni, ciò soprattutto nei confronti di un uomo, da noi eletto e che con onestà dedica tutto se stesso, sacrificando anche la propria famiglia, alla città che ama.

Vergognatevi - esclama dalla sua bacheca l'avvocato Cianci - e abbiate il buon senso di chiedere scusa e sarete sicuramente compresi, ma soprattutto non coinvolgete tutti i cittadini nella vostra anonima stupidità! Citando Confucio: "L'uomo che fa molto sbaglia molto, l'uomo che fa poco sbaglia poco, l'uomo che non fa nulla non sbaglia mai, ma non è un uomo".
  • Cosimo Cannito
  • Michele Cianci
Altri contenuti a tema
Via Andria, a Barletta il cantiere si ferma a causa di una condotta idrica Via Andria, a Barletta il cantiere si ferma a causa di una condotta idrica Fissato per venerdì un tavolo tecnico tra gli enti coinvolti per la risoluzione del problema
1 Danneggiata la pensilina del sottopasso, Cannito: «Uno sfregio alla città» Danneggiata la pensilina del sottopasso, Cannito: «Uno sfregio alla città» La nota del primo cittadino di Barletta
1 Ex palazzo delle poste, Cannito: «Percorreremo tutte le vie possibili» Ex palazzo delle poste, Cannito: «Percorreremo tutte le vie possibili» Il sindaco dopo il "No" alla prelazione: «L’Amministrazione comunale intende tutelare, valorizzare e fruire del bene»
1 Centrale operativa 118: «A Barletta il Polo del Sistema Emergenza Urgenza della Bat» Centrale operativa 118: «A Barletta il Polo del Sistema Emergenza Urgenza della Bat» Quella dell'ex mattatoio di via Andria potrebbe essere «una collocazione strategica»
Il sindaco di Barletta agli operatori sanitari: «A nome della città, grazie di cuore» Il sindaco di Barletta agli operatori sanitari: «A nome della città, grazie di cuore» «Grazie per quello che avete fatto e che farete. Ora ci aspetta una nuova e decisiva sfida, quella della vaccinazione»
Gli auguri di Natale del sindaco di Barletta: «Arriverà il tempo per recuperare feste» Gli auguri di Natale del sindaco di Barletta: «Arriverà il tempo per recuperare feste» Il messaggio del primo cittadino Cosimo Cannito
2 Ospedale da campo, il sindaco incontra il Comandante Pitarra e il Comandante in seconda Tasca Ospedale da campo, il sindaco incontra il Comandante Pitarra e il Comandante in seconda Tasca Al momento non c'è una data di fine missione: da Cannito i ringraziamenti della città
2 Casa di riposo "Regina Margherita", interviene il sindaco Cannito Casa di riposo "Regina Margherita", interviene il sindaco Cannito «Chiedo ai consiglieri regionali di profondere il massimo impegno possibile, affinché il presidente Emiliano nomini un nuovo presidente»
© 2001-2021 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.