Carabinieri Bat
Carabinieri Bat
Cronaca

Maxi operazione "Nabucodonosor" a Barletta, 16 condannati - I NOMI

L'operazione è in corso dalle prime ore di questa mattina

Dalle prime ore di questa mattina, i Carabinieri del Comando Provinciale di Barletta Andria Trani -coadiuvati da militari dei vari reparti territoriali limitrofi e dai militari dello Squadrone Eliportato Carabinieri Cacciatori Puglia, della C.I.O. dell'11° Reggimento Carabinieri "Puglia" e del 6° Nucleo Elicotteri Carabinieri di Bari- hanno dato esecuzione a 16 provvedimenti definitivi di esecuzione pena in carcere, emessi dall'Ufficio Esecuzioni Penali della Procura Generale presso la Corte d'Appello di Bari, conseguenti le tre fasi di giudizio originate dall'operazione c.d. "Nabucodonosor".

I 16 soggetti, definitivamente condannati alla reclusione in carcere -con condanne comprese tra 1 anno e 10 mesi e 12 anni di reclusione- sono stati ritenuti responsabili -a vario titolo- di associazione finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti, nonché produzione e detenzione delle stesse.

Le condanne definitive, emesse al termine del previsto iter giudiziario, costituiscono l'epilogo di un'articolata e complessa attività investigativa svolta dal N.O.R. – Sezione Operativa della Compagnia di Barletta (BT) conclusa nel 2019 e denominata "Nabucodonosor", che fu caratterizzata dall'esecuzione di numerose intercettazioni telefoniche e pedinamenti che hanno interessato tutto il territorio provinciale e nazionale.

Le investigazioni, che portarono all'esecuzione di numerose misure cautelari emesse dal GIP di Bari, su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia di Bari, vennero avviate a seguito delle dichiarazioni rese da un collaboratore di giustizia e consentirono di documentare l'esistenza di una fiorente attività di narcotraffico -con propaggini nell'hinterland milanese e nella penisola iberica, dalla quale veniva importato lo stupefacente del tipo cocaina, in seguito immesso sul mercato cittadino- individuare capi, organizzatori e promotori di quattro distinti sodalizi criminali dediti al traffico di sostanze stupefacenti egemoni sulla città di Barletta e denominati "Cannito/Lattanzio", "Lombardi", "Albanese" e "Sarcina".

I provvedimenti di esecuzione pena sono susseguenti al rigetto del ricorso per Cassazione proposto dai condannati.

I nomi

  • Lattanzio Pasquale, nato il 18/04/1976 a Barletta
  • Dicuonzo Michele, nato il 10/07/1988 a Barletta
  • Lombardi Luigi, nato il 15/05/1979 a Barletta
  • Diviccaro Ruggiero, nato il 28/09/1988 a Barletta
  • Ardillo Umberto, nato il 29/08/1981 a Barletta
  • Pellizzieri Carmine, nato il 08/07/1976 a Barletta
  • Albanese Raffaele, nato il 03/05/1976 a Barletta
  • D'agostino Angelo nato il 20/08/1974 a Barletta
  • Lombardi Angelo, nato il 23/03/1981 a Barletta
  • Sarcina Gianluca, nato il 31/10/1985 a Barletta
  • Albanese Savino, nato il 10/02/1970 a Barletta
  • Albanese Cosimo Damiano, nato il 15/09/1978 a Barletta
  • Guerra Luigi Leonardo, nato il 24/02/1971 a Barletta
  • Marchisella Luigi, nato il 03/11/1971 a Barletta
  • Pellizzieri Saverio, nato il 02/11/1979 a Barletta
  • Carabinieri
Altri contenuti a tema
A lezione con i Carabinieri: nella Bat incontri sulla cultura della legalità A lezione con i Carabinieri: nella Bat incontri sulla cultura della legalità La formazione nelle scuole è finalizzata a trasmettere il rispetto delle regole e delle persone
1 Evasi dal carcere di Trani, preso alla periferia di Barletta uno dei due fuggitivi Evasi dal carcere di Trani, preso alla periferia di Barletta uno dei due fuggitivi Proseguono le ricerche da parte delle forze dell'ordine
Finto “maresciallo dei carabinieri”, ancora truffe per raggirare gli anziani Finto “maresciallo dei carabinieri”, ancora truffe per raggirare gli anziani I consigli dei Carabinieri del comando provinciale Bat per evitare di essere truffati dai malintenzionati
A Barletta diversi controlli dei Carabinieri del Comando provinciale BAT A Barletta diversi controlli dei Carabinieri del Comando provinciale BAT Servizi mirati per garantire la sicurezza stradale da parte dei militari dell’Arma
Carabinieri, intensificati i controlli del territorio dal Comando Provinciale Bat Carabinieri, intensificati i controlli del territorio dal Comando Provinciale Bat Un servizio a largo raggio con controlli a tappeto e perquisizioni per ricerca di armi e stupefacenti
Il Generale Del Monaco in visita alla compagnia Carabinieri di Barletta Il Generale Del Monaco in visita alla compagnia Carabinieri di Barletta Ad attenderlo nella caserma di via Pappalettere tutti i Comandanti delle Stazioni dipendente ed i militari in servizio a Barletta
Aggressione a due carabinieri a Bari, denunciata anche una barlettana Aggressione a due carabinieri a Bari, denunciata anche una barlettana La 43enne avrebbe aiutato i due aggressori nel tentativo di permettere loro la fuga
Truffa un'anziana a Barletta: arrestato 36enne Truffa un'anziana a Barletta: arrestato 36enne Si era finto il nipote della donna chiedendole un'ingente somma di denaro: tempestivo l'intervento dei Carabinieri
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.