Lavori Canale di scarico
Lavori Canale di scarico
Cronaca

Litoranea di Ponente a Barletta: transennato il cattivo odore

La canalizzazione a pelo libero delle acque bianche pericolose per i bagnanti. Troppo profondo il canale, situazione di pericolo

E' ancora una volta incerta la provenienza delle acque " bianche" che convogliate spontaneamente sulla litoranea di Ponente a Barletta si tuffano in Adriatico.

Acqua piovana, insistevano i tecnici del Comune che stamane hanno circoscritto con paleria indiana, il piccolo insediamento fluviale dall'odore nauseabondo. La perimetrazione con tanto di cartello di divieto di tuffo si è resa necessaria per tutelare più che altro piccoli inesperti bagnanti che proprio nei pressi dell'ultima foce che straripa nella sabbia, troverebbero grande pericolo perché quel miscuglio giallo avorio è oltretutto profondo. Un piano per prolungare il canale di ghisa fino alla riva è sulla carta e sarebbe a questo punto provvidenziale, ma solo per evitare guai fisici agli alti un metro.

Acqua piovana? Ma se non lacrima pioggia quantomeno da un mese come può essere ragionata come tale?

Bella la litoranea di Ponente a Barletta. Le ruspe comunali l'hanno rasata pulendola dai detriti invernali e dalla inciviltà dei bivacchi serali. Ma le dune di sabbia di un tempo lontanissimo non ci sono e il percorso dei mezzi meccanici è risultato vellutato e senza insidie. Gli ultimi spruzzi di sabbia residua l'hanno accalcata proprio ai bordi di quel canale turistico, una zolfatara gratuita lontana dai bei lidi limpidi da marina viareggina. Le corsette mattutine delle celluliti femminili sovrabbondanti e quella di stomaci sovrappeso maschili si fermano lì, proprio all'altezza di quel canale accaldato dal sole delle 10 e trenta. Prima, la brezzolina di ponente che inspirano ed espirano gli atleti estivi è esaltante, dal mare giunge il sibilo dello iodio e arriva come un sorriso nelle narici e nei polmoni, ma si ferma al canaletto ora protetto dalle insidie del tuffo pericoloso ma non da quello definitivamente traumatico della puzza.
9 fotoLavori al canale di scarico a Ponente
Lavori al canale di scarico a PonenteLavori al canale di scarico a PonenteLavori al canale di scarico a PonenteLavori al canale di scarico a PonenteLavori al canale di scarico a PonenteLavori al canale di scarico a PonenteLavori al canale di scarico a PonenteLavori al canale di scarico a PonenteLavori al canale di scarico a Ponente
  • Lungomare di Ponente
  • Inquinamento
  • Fogna
  • Situazione di pericolo
Altri contenuti a tema
Trolley "sospetto" in via Vittorio Veneto, intervengono gli artificieri: è falso allarme Trolley "sospetto" in via Vittorio Veneto, intervengono gli artificieri: è falso allarme Monitoraggio terminato
Biglietti, allarmi e sicurezza: «Attenzione a non cadere nella trappola dell’emulazione» Biglietti, allarmi e sicurezza: «Attenzione a non cadere nella trappola dell’emulazione» Dopo gli episodi accaduti in pochi giorni a Trani, Barletta, Bari e Andria, ne parliamo con il comandante dei Carabinieri Massimiliano Galasso
Allarme bomba a Trani, Barletta e Palese: si indaga per terrorismo Allarme bomba a Trani, Barletta e Palese: si indaga per terrorismo Aperto fascicolo contro ignoti da parte della DDA di Bari
Allarme bomba a Trani, allerta per i treni tra Barletta e Bari Allarme bomba a Trani, allerta per i treni tra Barletta e Bari Le scuole tranesi resteranno chiuse: disagi per i pendolari
1 Evadono dal carcere, ricerche in corso fra Trani e Barletta Evadono dal carcere, ricerche in corso fra Trani e Barletta Divulgate le foto dei due evasi: sarebbero scappati in direzione nord verso Barletta
1 Risanamento scarichi litoranea di Ponente, consegna dei lavori prevista per giugno 2024 Risanamento scarichi litoranea di Ponente, consegna dei lavori prevista per giugno 2024 L'aggiornamento sui social del presidente del gruppo Pd in Regione Puglia, Filippo Caracciolo
Cade pezzo di vaso in via Monfalcone, pericolo scongiurato Cade pezzo di vaso in via Monfalcone, pericolo scongiurato Sfiorati alcuni passanti e colpite auto in sosta, fortunatamente nessuno è rimasto ferito. Sul posto la Polizia locale e i Vigili del Fuoco
Paura tra le auto al parcheggio della Lega Navale: il racconto delle ragazze Paura tra le auto al parcheggio della Lega Navale: il racconto delle ragazze “Ha provato ad entrare in macchina, eravamo da sole”: dopo la denuncia via social, le protagoniste della vicenda spiegano il recente episodio
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.