Comune di Barletta
Comune di Barletta
Associazioni

Libere Forme Associative, un documento condiviso per le associazioni di Barletta

L'appello al coinvolgimento dell'amministrazione popolare e dei cittadini

Si è riunita lo scorso 30 ottobre l'Assemblea delle Libere Forme Associative riunitosi nella sala consigliare del Comune di Barletta. Pubblichiamo di seguito il documento approvato durante la seduta, a firma del presidente Pietro Doronzo, dei vicepresidenti Valentina Amorotti e Rita Dellisanti, e del segretario Luigi Filippo Cappabianca.

«La convocazione dell'assemblea delle Libere Forme Associative rappresenta nella nuova consigliatura l'avvio di un rinnovato percorso partecipativo di cittadini e associazioni previsto dalle norme statuali e comunali. Ove il percorso che si avvia dovesse ricalcare l'esperienza delle scorse consigliature, non esitiamo a definirlo inutile ed improduttivo. Nella realtà nazionale ci sono numerosissimi Enti locali nei quali la partecipazione, oltre a garantire forme essenziali di democrazia, assicura una produttività aggiuntiva e migliore mediante l'apporto di esperienze, intelligenze e know how intensamente diffusi. La vicinanza del Sindaco Cannito alla città, attestata dal suo relazionarsi fisico con essa per verificarne e misurarne i reali bisogni, si delinea come humus ideale per innestarvi una seria e profonda innovazione dei processi partecipativi. Quanto è previsto dal nostro Statuto non deve rimanere, com'è accaduto finora, una teorica previsione, né sviluppare vuoti involucri, in una stagnazione ed improduttività, forse non gradite alla burocrazia amministrativa così come ad amministratori poco lungimiranti, attenti a scongiurare cure ed impegni aggiuntivi.

Il legislatore ha voluto gli istituti di partecipazione perché rappresentano potenziale ricchezza e vitalità nell'amministrazione della cosa pubblica. Auspichiamo che il new deal amministrativo, che ha dichiarato di voler rompere vecchi schemi ideologici e culturali, segni anche la presenza, sostanziale e piena, dei cittadini, partecipi del nuovo corso. Cominciamo dalle Consulte per allargarci a dare vita e sostanza a tutte le forme partecipative di previsione statutaria. La partecipazione popolare sia intesa in senso estensivo: partecipazione alla vita delle Istituzioni, apertura alla consultazione della Società civile, compartecipazione ai processi decisionali pubblici ed assunzione di responsabilità decisionali, auspicabilmente non a percorso amministrativo compiuto, com'è accaduto finora. I processi partecipativi non possono e non devono essere intesi come eventuali ed opzionali. Essi sono ricompresi nell'area dei diritti politici fondamentali dei cittadini, garantiti dalla nostra Carta Costituzionale, laddove all'articolo 3 individua l'effettiva partecipazione di tutti all'organizzazione politica e sociale del Paese ed impegna la Repubblica a rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale che impediscono l'esercizio effettivo di tale partecipazione, ed agli articoli 1 e 2 stabilisce che la sovranità ed il suo esercizio appartengono al popolo ed afferma la centralità dei diritti delle persone ed il loro completamento nelle formazioni sociali.

Nel convincimento che nella realtà dei Comuni, stante la prossimità del rapporto tra ente e cittadini, gli strumenti di partecipazione assicurano il loro massimo significato e ragion d'essere, auspichiamo ed attendiamo dalla nuova Amministrazione risposte e comportamenti fermi e convinti».
  • Associazioni
Altri contenuti a tema
"Emozioni…in Gioco. Integriamoci con lo Sport" presente anche Barletta "Emozioni…in Gioco. Integriamoci con lo Sport" presente anche Barletta L'obiettivo del progetto è migliorare l'integrazione delle persone con disabilità
Cambio nel direttivo del Siaf, Sabino Balestrucci è il nuovo presidente Cambio nel direttivo del Siaf, Sabino Balestrucci è il nuovo presidente Tra gli obiettivi dell'associazione, collaborazioni con realtà culturali ed onlus locali
L'International Maitres Association Hotel Restaurant apre la sua sede nazionale nella BAT L'International Maitres Association Hotel Restaurant apre la sua sede nazionale nella BAT Ieri, mercoledì 7 febbraio si è tenuta l’inaugurazione presso “La Puglia in Tavola" ad Andria
4 Torna l'elettricità nelle campagne barlettane, la reazione della CIA Bat Torna l'elettricità nelle campagne barlettane, la reazione della CIA Bat Aziende agricole erano paralizzate a causa dei ripetuti furti di rame, ancora nessun intervento
Insieme per “La stanza dei  miei sogni” Insieme per “La stanza dei miei sogni” Regalare un sogno alle persone in difficoltà
1 "La voce dei senzatetto", un progetto di solidarietà tra le vie di Barletta "La voce dei senzatetto", un progetto di solidarietà tra le vie di Barletta L'intervista a Davide Damato, fondatore dell'associazione
Le idee diventano partecipazione, 30 associazioni in sei consulte Le idee diventano partecipazione, 30 associazioni in sei consulte Ieri l'insediamento delle consulte comunali per gli istituti di partecipazione
Albo delle associazioni, incontro con la prima commissione consiliare Albo delle associazioni, incontro con la prima commissione consiliare I referenti delle 40 associazioni e il sindaco convocati a Palazzo della Marra
© 2001-2018 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.