Alunni della
Alunni della "M. D'Azeglio - G. De Nittis"
Scuola e Lavoro

"Leggere è la nostra Di...sfida": un progetto degli alunni della "M. D'Azeglio"

Domani alcune classi dell'Istituto "M. D'Azeglio - G. De Nittis" rievocheranno l'evento storico in vernacolo barlettano

Alcune classi dell'Istituto comprensivo "M. D'Azeglio - G. De Nittis" hanno presentato la loro candidatura al progetto nazionale di promozione alla lettura, organizzata dall'Associazione Italiana Editori, #IOLEGGOPERCHÉ.

La scuola di Barletta ha deciso di proporsi al contest realizzando un lavoro in cui storia, tradizione cittadina e carta si intrecciano fino a far rivivere le pagine della nostra Disfida. Nei giorni scorsi, le classi della 4A, 5A e 5B della scuola primaria hanno organizzato diverse iniziative a sostegno della biblioteca scolastica. Domani mattina è la volta delle classi 4B e 5C le quali saranno impegnate dalle ore 9.00 nella suggestiva Cantina della Disfida di Barletta. Lasceranno i banchi di scuola per andare a caccia di ascoltatori e possibili acquirenti di libri. Il corteo dei piccoli lettori, seguito da un maestoso cavaliere creato con carta e libri, percorrerà le vie del nostro centro storico fino alla libreria Einaudi. Dall'istituto scolastico raggiungeranno il Palazzo di Città, proseguiranno lungo il corso Vittorio Emanuele, via Nazaret e si fermeranno sul luogo dove fu lanciato il guanto di sfida.

Gli alunni, insieme ai loro insegnanti, desiderano omaggiare lo storico D'Azeglio, autore del romanzo "Ettore Fieramosca, o la disfida di Barletta". Il grande evento storico-letterario sarà rievocato attraverso una suggestiva lettura drammatizzata di pagine scelte del libro, in vernacolo barlettano. Sarà una splendida occasione in cui un passato lontano e le generazioni future si incontreranno.
2 foto"Leggere è la nostra Di...sfida"
Alunni M DAzeglio G De Nittis
Alunni M DAzeglio G De Nittis
Cavaliere di carta JPG
Cavaliere di carta JPG
  • Scuola
  • Scuola media G. De Nittis
  • scuola "Massimo d'Azeglio"
Altri contenuti a tema
Scuola in Puglia, verso la ripresa in sicurezza Scuola in Puglia, verso la ripresa in sicurezza Ieri tavolo di confronto tra Regione, Ufficio Scolastico e sindacati
Trasporto scolastico, corse aggiuntive in Puglia per tornare tra i banchi Trasporto scolastico, corse aggiuntive in Puglia per tornare tra i banchi I servizi dovranno essere espletati dalle aziende già affidatarie dei servizi di trasporto pubblico locale
«Dalla richiesta per i trasporti alla richiesta di andare a scuola» «Dalla richiesta per i trasporti alla richiesta di andare a scuola» L'intervento del coordinamento Presidenti del Consiglio d'Istituto della Regione Puglia
Le nuove disposizioni ufficiali per la scuola fino al 23 gennaio Le nuove disposizioni ufficiali per la scuola fino al 23 gennaio Ecco il testo dell'ordinanza firmata da Michele Emiliano
Scuola, Emiliano: «Didattica digitale integrata al 100% per le superiori» Scuola, Emiliano: «Didattica digitale integrata al 100% per le superiori» Per la primaria e la secondaria di primo grado resta la scelta tra presenza e didattica a distanza
Gli insegnanti della Bat: «No alla scuola ad intermittenza» Gli insegnanti della Bat: «No alla scuola ad intermittenza» Proposte e osservazioni perché «sanità e scuola sono i servizi minimi necessari di "collettività civile"»
Lo studente di Barletta pro DAD: «Le lezioni frontali non funzionano più» Lo studente di Barletta pro DAD: «Le lezioni frontali non funzionano più» «Iniziamo noi, alunni e docenti, a cambiare e applicarci verso una didattica digitale, innovativa e più intrigante»
1 Scuola in Puglia, Emiliano: «Andare in presenza rischia di diventare atto di egoismo» Scuola in Puglia, Emiliano: «Andare in presenza rischia di diventare atto di egoismo» Il presidente della Regione Puglia è intervenuto in collegamento su SkyTg 24 e ha ribadito la sua posizione
© 2001-2021 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.