Alberi abbattuti tra castello e supermercato
Alberi abbattuti tra castello e supermercato
La città

Legambiente Barletta: «Alberi abbattuti tra castello e supermercato»

L'associazione ha mostrato la differenza con delle foto di dicembre 2020

Gli alberi tra il fossato del castello di Barletta e il cantiere dove si sta costruendo il nuovo supermercato sono stati abbattuti. A darne conferma Legambiente Barletta attraverso un post Facebook nel quale sono state comparate delle foto di dicembre 2020 e immagini scattate oggi.

«Postiamo le foto - scrivono sul social network - prese da Google Earth che documentano, con data certa, l'esistenza della fila completa di alberi solo pochi mesi fa».

Qualche minuto prima della scoperta, inoltre, l'associazione ambientalista aveva annunciato di voler andare a fondo alla questione. «Condurre una battaglia - questo il post - al di là di ogni ragione burocratica, pone noi uomini su livelli sostanzialmente differenti. Abbiamo dimostrato in altre occasioni, da semplici volontari, di combattere per una giusta causa anche quando sembrava non ci fosse più nulla da fare. Oggi ci aspettiamo una seria presa di posizione da parte di chi, consapevolmente e con ogni sforzo possibile, ha deciso di governare questa città. Resteremo in attesa di conoscere l'epilogo di questa ulteriore incresciosa vicenda che vede la nostra città ancora una volta vittima, a quanto pare, delle decisioni...ALTRUI. Speriamo, in un futuro non molto lontano, che vengano messi al centro dei programmi dell'agenda politica...LUNGIMIRANZA...FUTURO SOSTENIBILE...PROGRAMMAZIONE...CONFRONTO...PIANIFICAZIONE, cose mai riscontrate ad oggi e forse addirittura sconosciute».

«In ultimo - concludono - ma non per ultimo, ci piacerebbe capire se l'avvio del PUG è servito ad iniziare un percorso di programmazione e cambiamento reale, oppure, al contrario, a tenere sotto controllo uno strumento indispensabile per la città, ma probabilmente molto deleterio per i tanti "interessi ed interessati" in gioco. Il tempo è galantuomo e ci darà tutte le risposte che cerchiamo».
  • Legambiente
Altri contenuti a tema
3 Giardini Baden Powell di Barletta, Legambiente pianta 15 alberi Giardini Baden Powell di Barletta, Legambiente pianta 15 alberi L'area verde è stata adottata dalla sezione cittadina dell'associazione
Nuovo centro comunale di raccolta, la nota di Legambiente Barletta Nuovo centro comunale di raccolta, la nota di Legambiente Barletta «Una gestione che preveda il coinvolgimento di cittadini e associazioni può essere garanzia di assenza di disagi»
1 Materasso buttato in spiaggia, recupero da parte dei volontari Legambiente Materasso buttato in spiaggia, recupero da parte dei volontari Legambiente I rifiuti sono stati recuperati per concordare il ritiro da parte di Bar.S.A.
1 Giornata Mondiale delle Zone Umide, diretta di Legambiente Barletta in collaborazione con BarlettaViva Giornata Mondiale delle Zone Umide, diretta di Legambiente Barletta in collaborazione con BarlettaViva Domani alle 18 un webinar sul tema "Aree umide costiere scrigno di biodiversità e ruolo ecosistemico"
Pino di via Vittorio Veneto, Legambiente: «La partita è ancora aperta» Pino di via Vittorio Veneto, Legambiente: «La partita è ancora aperta» La sezione barlettana dell'associazione: «Nonostante il pino non sia ancora salvo, nulla é perduto»
5 Arriva la tutela monumentale per il pino di Barletta: «È stato riscritto il finale» Arriva la tutela monumentale per il pino di Barletta: «È stato riscritto il finale» Legambiente: «Non è ancora certezza matematica, ma crediamo fortemente nel lieto fine»
1 Pino via Vittorio Veneto, la perizia: «Non è in condizioni di imminente schianto» Pino via Vittorio Veneto, la perizia: «Non è in condizioni di imminente schianto» «Nessun rischio se ben gestita visto il suo grande valore paesaggistico e di monumentalità»
1 Cosa insegna il pino di Barletta? Legambiente: «Si continua a sentire senza ascoltare» Cosa insegna il pino di Barletta? Legambiente: «Si continua a sentire senza ascoltare» La sezione cittadina di Legambiente denuncia abbattimenti in città
© 2001-2021 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.