Vigilia dellImmacolata
Vigilia dellImmacolata
La città

Le tradizioni della Vigilia dell'Immacolata a Barletta: assente anche quest'anno il falò

Torna la tradizionale iniziativa dei Vigili del Fuoco in Piazza Plebiscito

Tra specialità gastronomiche e rituali antichi, la Vigilia dell'Immacolata è un giorno molto particolare per i barlettani. Tradizionalmente si trattava di una giornata di penitenza e attesa dedicata alla Madonna Immacolata: i fedeli facevano digiuno in segno di devozione. Questa forma di "austerità" a tavola è rimasta - anche se in maniera più che altro simbolica - nell'abitudine a non mangiare carne né pietanze elaborate: il piatto tipico della vigilia infatti sono le frittelle, accompagnate con le cime di rape.

Con il passare degli anni le frittelle sono diventate sempre più ricche: c'è chi le farcisce con pomodoro e mozzarella, chi con tonno oppure cipolla come un calzone, o per i più audaci c'è l'immancabile variante con la ricotta asquant (forte, dal sapore deciso e piccantino).

Il grande assente di questa ricorrenza sarà anche quest'anno il falò (a fanov): tradizionalmente organizzata dalle varie parrocchie cittadine, negli ultimi anni sono stati accesi pochi falò ma di dimensioni più importanti. Tra crisi e pandemia, quest'anno la tradizionale fanova non ci sarà.
Torna invece un'altra bella tradizione barlettana: l'apposizione della corona di fiori alla statua della Madonna in Piazza Plebiscito, grazie all'organizzazione dei Vigili del Fuoco.

Con tutto questo bagaglio di tradizioni, si dà ufficialmente inizio al periodo natalizio in città.
  • Santo Natale
Altri contenuti a tema
Che sia davvero un Natale di Luce Che sia davvero un Natale di Luce I nostri auguri a tutti i lettori del VivaNetwork
«Il Bambino che nasce povero in una mangiatoia ci indica un nuovo orizzonte di senso del Natale» «Il Bambino che nasce povero in una mangiatoia ci indica un nuovo orizzonte di senso del Natale» Il messaggio di auguri dell'arcivescovo D'Ascenzo
Una favola di Natale: tra palloncini e felicità Una favola di Natale: tra palloncini e felicità Lo scritto del professor Lagrasta per augurare buone feste
1 Villa Bonelli diventa la mangiatoia di Gesù Bambino Villa Bonelli diventa la mangiatoia di Gesù Bambino Oggi l'inaugurazione
32 In Piazza Caduti l'albero che illuminerà la città fino all'epifania In Piazza Caduti l'albero che illuminerà la città fino all'epifania I bambini potranno lasciare la loro letterina personale
Il lungomare di Bari risplende per Natale grazie all'albero di Megamark Il lungomare di Bari risplende per Natale grazie all'albero di Megamark Illuminato nella serata dell'Immacolata, è alto 30 metri e adornato con oltre 100 mila lampadine
Tatò Paride spa Master Franchising Coop Alleanza 3.0 ravviva la magia del Natale nelle piazze di Bari, Barletta e Trani Tatò Paride spa Master Franchising Coop Alleanza 3.0 ravviva la magia del Natale nelle piazze di Bari, Barletta e Trani I due alberi di Barletta e Trani saranno donati alle rispettive città e piantumati nei prossimi giorni
Molfetta nell’èlite del panettone artigianale: l’8 dicembre la degustazione gratuita Molfetta nell’èlite del panettone artigianale: l’8 dicembre la degustazione gratuita Salvatore Verdesca: «Quest’anno abbiamo ordini che stanno arrivando anche dal Belgio e dalla Germania»
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.