La strada non è una giungla
La strada non è una giungla
Scuola e Lavoro

"La strada non è una giungla": premiati gli studenti di Barletta

Il progetto ha permesso agli studenti di sviluppare competenze trasversali, educandoli alla sostenibilità e al rispetto delle regole della strada

Si è tenuta questa mattina la fase conclusiva del progetto di educazione alla sicurezza stradale, "La strada non è una giungla", riservato alle scuole secondarie di primo e secondo grado pugliesi, organizzato dall'Agenzia regionale Strategica per lo Sviluppo Ecosostenibile del Territorio e dalla Regione Puglia in collaborazione con l'Ufficio Scolastico Regionale della Puglia. Alla presenza dell'assessora regionale ai Trasporti e alla Mobilità sostenibile, del direttore generale di Asset, Elio Sannicandro, e della dirigente dell'Ufficio I dell'USR – Puglia, Esterina Oliva, sono stati premiati gli studenti vincitori del Campionato on line sulla sicurezza stradale, edizione 2021/2022.

Il concorso, coordinato da Pierpaolo Bonerba, responsabile del Centro regionale di monitoraggio della sicurezza stradale di Asset, è stato realizzato su una piattaforma web (http://lastradanoneunagiungla.regione.puglia.it) ed è costituito da una sezione ludica, con un gioco quiz-multimediale a multi risposta, e da una sezione teorica con strumenti didattici (schede di approfondimento, giochi di ruolo e video) utili ai docenti per il coinvolgimento dei ragazzi.

Il progetto, di recente, ha ottenuto la certificazione di "buona pratica" dall'IGA del Ministero dell'Interno ed è inserito nel catalogo del "Piano strategico per la promozione della salute nelle scuole" realizzato da Regione Puglia. "La strada non è una giungla", dunque, non è solo uno slogan ma, seguendo le indicazioni europee e internazionali, mira a sensibilizzare i giovani cittadini nel dovere di concorrere attivamente al miglioramento della sicurezza stradale richiamandoli ai principi della prudenza, dell'attenzione e del rispetto reciproco come valori da promuovere per abbassare i livelli di rischio.
6 fotoLa strada non è una giungla
strada non e giunglastrada non e giunglastrada non e giunglastrada non e giunglastrada non e giunglastrada non e giungla
Hanno aderito 27 Istituti secondari di primo grado e 21 di secondo grado, con il coinvolgimento di 75 docenti e circa 4mila studenti di tutta la regione: 12 della Città metropolitana di Bari, 5 della provincia di Barletta, Andria e Trani, 7 della provincia di Brindisi, 8 della provincia di Foggia, 10 della provincia di Lecce e 6 della provincia di Taranto.
E' stata una gara di velocità con tecnica digitale, che ha visto i ragazzi rispondere sia su argomenti normativi, come quelli della patente a punti e dell'omicidio stradale, sia su tematiche di carattere civico, tra cui il rispetto dell'ambiente e degli spazi urbani con approfondimenti sulle emissioni di scarico, sulla ZTL e sui centri storici, sui parcheggi rosa e per i disabili, sul corretto utilizzo delle piste ciclabili e del trasporto pubblico.

"La certificazione ottenuta da parte del Ministero dell'Interno come "Buona pratica" evidenzia l'importanza del progetto "La strada non è una giungla", che punta a formare dei cittadini responsabili e in grado di adottare condotte rispettose della vita propria e altrui – ha dichiaratol'assessore regionale ai Trasporti-. Gli studenti possono integrare le proprie competenze civiche anche con elementi legati alla sicurezza stradale, così da diventare automobilisti, ciclisti, "piloti" in generale, ma anche pedoni, attenti e consapevoli di regole e buoni comportamenti in grado di ridurre il livello di rischio".

"Negli ultimi 10 anni l'Unione Europea ha contato circa 12mila bambini e ragazzi di età inferiore ai 17 anni morti in incidente stradale - ha dichiarato il direttore generale di Asset,Elio Sannicandro– e questi numeri rappresentano un prezzo umano e sociale inaccettabile che in qualche modo deve essere fermato. Proseguiremo il percorso di sensibilizzazione e prevenzione per le nuove generazioni con l'obiettivo di avere, nel prossimo futuro, dei cittadini responsabili, consapevoli e promotori per il rispetto delle regole e per il benessere delle persone. Nonostante la pandemia abbia influito sulle attività del progetto - prosegue il direttore dell'Asset - siamo molto contenti dell'impegno profuso dai docenti e all'interesse mostrato dai ragazzi sull'argomento".

"Questo progetto si inserisce in un concetto di educazione civica più ampio, poiché fornisce quelle competenze trasversali oggi tra gli obiettivi prioritari della scuola – ha dettoEsterina Oliva, dirigente dell'Ufficio I dell'USR Puglia –. Con un approccio ludico, che ha riscosso molto successo tra i ragazzi, essi vengono educati alla sostenibilità, al rispetto delle regole sulla sicurezza stradale e alla consapevolezza, affinché anche il semplice gesto di camminare a piedi per strada non arrechi danno a sé stessi e agli altri."
Il concorso ha visto la formazione di sette gironi da 6 scuole di tutte le province e 650 partecipanti a girone.

Di seguito l'elenco dei vincitori:


GIRONE "STRISCE PEDONALI" I° Grado
SCUOLACOGNOMENOMETOTALECLASSIFICA
Cassano-De Renzio di BitontoGnocchiDaniele1341
Modugno-Moro di BarlettaFaranoGabriele1652
Cassano-De Renzio di BitontoClementeLuisa1703

GIRONE "CINTURA DI SICUREZZA" I° Grado
SCUOLACOGNOMENOMETOTALEclassifica
Luther King di AccadiaBaroneRocco Luigi4091
Cianciotta-Modugno di BitettoFazioMariateresa5002
I.C. CarovignoSajettiKristian5043

GIRONE "SEGNALI LUMINOSI" I° Grado
SCUOLACOGNOMENOMETOTALEclassifica
Fieramosca di BarlettaDi BisceglieAida3091
Antenore-Guaccero di Palo del ColleSchiraldiGiuliana3542
Antenore-Guaccero di Palo del ColleCuonzoCarmen3773

GIRONE "DIVIETO DI SORPASSO" I° Grado
SCUOLACOGNOMENOMETOTALECLASSIFICA
Don Bosco-Battisti di CerignolaLacatusuAlexandra Georgiana1891
Don Bosco-Battisti di CerignolaZingarelliPiergabriel2292
IC di LesinaIannaconeAlba3473

GIRONE "PISTA CICLABILE" II° Grado
SCUOLACOGNOMENOMETOTALECLASSIFICA
Salvemini di FasanoHykaEsmeralda10411
Cosmai di BisceglieIodiceLuca10712
Cosmai di BisceglieCatinoDaniele11563

GIRONE "ROTATORIA" II° Grado
SCUOLACOGNOMENOMETOTALEclassifica
Vallone di GalatinaBarbaroSimona8841
Vallone di GalatinaInguscioMattia9912
Cassandro-Fermi-Nervi di BarlettaLanottePietro11213

GIRONE "LIMITE DI VELOCITA'" II° grado
SCUOLACOGNOMENOMETOTALEclassifica
Da Vinci di Martina FrancaGrecoFrancesco2801
Da Vinci di Martina FrancaCarbottiKevin2812
Da Vinci di Martina FrancaRosatoNicolo'2863


I campioni regionali per le scuole secondarie di primo grado sono:
  1. GNOCHI DANIELE della scuola Cassano-De Renzio di Bitonto;
  2. FARANO GABRIELE della scuola Modugno - Moro di Barletta

I campioni regionali per le scuole secondarie di secondo grado sono:
  1. FRANCESCO GRECO della scuola Da Vinci di Martina Franca;
  2. KEVIN CARBOTTI della scuola Da Vinci di Martina Franca.
  • Scuola
  • Sicurezza stradale
Altri contenuti a tema
Cerimonia dell'alzabandiera per dare inizio al nuovo anno scolastico Cerimonia dell'alzabandiera per dare inizio al nuovo anno scolastico Si è svolto simultaneamente in 8 città
Calcinacci nell’atrio del plesso Rodari dell'istituto "Mennea" Calcinacci nell’atrio del plesso Rodari dell'istituto "Mennea" La denuncia dei consiglieri comunali del PD
Integrazione scolastica, da domani l'avvio del servizio Integrazione scolastica, da domani l'avvio del servizio Dedicato agli alunni diversamente abili per l’anno didattico 2022/2023
17 «Scuole a pezzi, emergenza assoluta», l'appello del PD Barletta «Scuole a pezzi, emergenza assoluta», l'appello del PD Barletta Intervengono i consiglieri Cascella, Caracciolo, Dipaola e Paolillo
Servizio di ristorazione scolastica: si inizia il 3 ottobre Servizio di ristorazione scolastica: si inizia il 3 ottobre Per ogni informazione è necessario consultare la pagina web del Comune di Barletta
Gli studenti di Barletta raccontano il loro ritorno tra i banchi di scuola Gli studenti di Barletta raccontano il loro ritorno tra i banchi di scuola Con un lento ma graduale ritorno alla normalità per la situazione legata alla pandemia: sentiamo le loro voci
Verso la 59^ Festa della Scuola: tra tradizione e innovazione Verso la 59^ Festa della Scuola: tra tradizione e innovazione Programma e novità, ecco alcune anticipazioni
Il servizio di trasporto scolastico sarà attivo da lunedì Il servizio di trasporto scolastico sarà attivo da lunedì La comunicazione dal Comune di Barletta
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.