Anniversario dellUnita dItalia
Anniversario dellUnita dItalia
La città

L'istituto "Musti" di Barletta celebra il 158º Anniversario dell'Unità d'Italia

Consigliere Mele: «È sempre bello vedere gli alunni ricordare la storia ed emozionarsi di fronte al tricolore»

Si è tenuta questa mattina presso l'Istituto scolastico "Musti" la celebrazione del 158º Anniversario dell'Unità d'Italia. Una manifestazione voluta e curata dal dirigente scolastico, Prof.ssa rosa Carlucci e dalle associazioni Anmig, Ancr, Ingorg e Anps, con il patrocinio del Comune di Barletta.

«Una manifestazione alla quale prendiamo parte perché crediamo nel Valore dell'Unità d' Italia, una festa che è stata istituita solo nel 1911 come anniversario nazionale, ma che si spera possa diventare presto Festa Nazionale. L'educazione impartita dalla scuola ad assumere ruoli attivi, arricchisce la memoria dei più piccoli ed irrobustisce il loro senso civico. È sempre bello vedere gli alunni ricordare la storia, applicarsi ad essa, emozionarsi di fronte al tricolore e credere nei valori della Patria e della Costituzione - dichiara il consigliere Comunale Stella Mele, Presidente della Commissione Cultura del Comune di Barletta».

«Il programma della celebrazione, consistente nella rievocazione storica del Tricolore, dell'inno nazionale e della lettura dei principi fondamentali della Carta Costituzionale, ha reso gli alunni i veri protagonisti di questa giornata. A loro abbiamo ricordato anche che c'è un episodio in cui il destino della Nazione e quello della Città di Barletta si sono incontrati: la Battaglia di Bezzecca, durante la quale i soldati della Brigata Barletta si distinsero per l'esito dell'unico combattimento vittorioso dell'intera campagna militare, nell'ambito della terza guerra d'indipendenza, al termine della quale il Comandante donó alla Città un tricolore forato dai proiettili, sbiadito dalle intemperie del tempo e che oggi custodiamo nel nostro Museo Civico».
  • Stella Mele
Altri contenuti a tema
4 Barletta antifascista, Mele: «Ho scelto di non farmi strumentalizzare» Barletta antifascista, Mele: «Ho scelto di non farmi strumentalizzare» «Mi chiedo quale sia il contributo che l'ANPI fornisce al Paese e perché finanziarla con soldi pubblici»
Cambi in giunta, Mele: «Il sindaco di Barletta asseconda i capricci personali» Cambi in giunta, Mele: «Il sindaco di Barletta asseconda i capricci personali» «Sarò l'anima critica di questa maggioranza. Resto dove sono per onorare il compito che l'elettorato mi ha conferito»
Fratelli d’Italia, anche a Barletta la raccolta firme per sostenere le proposte di legge Fratelli d’Italia, anche a Barletta la raccolta firme per sostenere le proposte di legge Tra le proposte di iniziativa popolare: elezione diretta del Presidente della Repubblica e abolizione dei Senatori a vita
Casa di riposo, Mele: «Dissento sui criteri adottati per le quattro nomine» Casa di riposo, Mele: «Dissento sui criteri adottati per le quattro nomine» «Dovremmo essere tutti chiamati a saper distinguere il giusto dall’utile»
A Bruxelles i giovani amministratori locali, da Barletta partecipa Stella Mele A Bruxelles i giovani amministratori locali, da Barletta partecipa Stella Mele La consigliera rappresenterà il gruppo ECR (Conservatori e Riformisti), di cui Fratelli d'Italia è parte
Crisi di Governo, Stella Mele (FI): «Accolto l’appello della Meloni: al voto subito o in piazza» Crisi di Governo, Stella Mele (FI): «Accolto l’appello della Meloni: al voto subito o in piazza» «Chiediamo di andare al voto subito per restituire la parola agli italiani»
Fondi per Canne della Battaglia e Disfida di Barletta, soddisfazione di Stella Mele Fondi per Canne della Battaglia e Disfida di Barletta, soddisfazione di Stella Mele «La sinergia fra le istituzioni è di fondamentale importanza»
Elezioni europee 2019: non passa Stella Mele, unica candidata di Barletta Elezioni europee 2019: non passa Stella Mele, unica candidata di Barletta A livello nazionale risulta nella rosa dei primi 11 candidati di Fratelli d’Italia
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.