Internalizzazione 118 Asl Bt
Internalizzazione 118 Asl Bt
Attualità

Internalizzazione 118, al via la firma sui contratti dei 198 volontari

Cerimonia con il presidente Emiliano presso il polo universitario del “Dimiccoli”

Una giornata memorabile per tutti coloro i quali in questi anni hanno prestato servizio volontario a bordo delle ambulanze del 118 in tutta la provincia Bat. Con una cerimonia ospitata dal polo universitario dell'ospedale "Dimiccoli" di Barletta, è iniziata la firma sui contratti di assunzione per 198 tra autisti e autisti soccorritori che concludono così il percorso di internalizzazione in Santiaservice e quindi nella Asl Bt.

Per questi lavoratori, da anni in attesa di poter essere stabilizzati è il compimento di un percorso. "Siamo davvero emozionati – hanno spiegato due autisti – ci viene data finalmente dignità e ci viene riconosciuta la professionalità che abbiamo sempre messo al servizio della comunità. Il cammino per arrivare a questa conclusione è stato lunghissimo, ringraziamo le istituzioni e le associazioni che negli anni ci hanno dato la possibilità di esercitare il servizio e garantirci la necessaria esperienza".

Per l'amministratrice unica di Sanitaservice Annachiara Rossiello quella odierna è "una ennesima dimostrazione di professionalità dell'azienda nell'espletamento dei servizi affidati dalla Asl Bt. Siamo orgogliosi di aver raggiunto questo traguardo che consente ai lavoratori di superare il precariato ed operare con maggiore sicurezza e rispetto delle norme".

Presente alla firma dei contratti, che terminerà il prossimo 30 novembre, anche il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano. "Il 118 della Puglia quando io sono diventato presidente era essenzialmente basato sul volontariato e noi siamo grati a queste organizzazioni. Stiamo parlando però una struttura fondamentale per la salute dei pugliesi, che andava inserita nel servizio sanitario regionale per superarne i limiti. Gli operatori non avevano una retribuzione dignitosa e non avevano una formazione adeguata. Oggi nella Asl Bt si conclude un processo di internalizzazione che è figlio di un investimento oneroso ma doveroso per la nostra Regione perchè permette a questi ragazzi di lavorare meglio e maggiormente al servizio dei pazienti".

Emiliano ha poi ricordato come la Puglia prenda dal fondo sanitario nazionale "quasi 200 miloni in meno rispetto a Regioni della stessa grandezza e popolazione". Per il presidente questa è "un'ingiustizia destinata ad essere acuita dall'autonomia differenziata che potrà permettere alle regioni più ricche di portarci via le migliori professionalità. Questo noi non possiamo consentirlo, i Lea devono essere uguali per tutti e l'internalizzazione del 118 è un passaggio fondamentale verso questo risultato".
  • Asl Bt
Altri contenuti a tema
2 Mazzette per saltare la fila nel PTA di Trani: c'è un terzo indagato di Barletta Mazzette per saltare la fila nel PTA di Trani: c'è un terzo indagato di Barletta Si tratterebbe di un impiegato dell'Asl BT
9 Visite a pagamento superando le liste d'attesa, domiciliari a un dirigente medico del PTA di Trani Visite a pagamento superando le liste d'attesa, domiciliari a un dirigente medico del PTA di Trani Stessa misura cautelare anche per un'infermiera del reparto Radiologia dell'ex ospedale San Nicola il Pellegrino
Eseguito a Barletta per la prima volta un innovativo intervento al cuore Eseguito a Barletta per la prima volta un innovativo intervento al cuore Impiantato un pacemaker bicamerale utilizzando una stimolazione selettiva della branca sinistra
1 Nominati nuovi direttori di strutture complesse ospedaliere nella Asl Bt Nominati nuovi direttori di strutture complesse ospedaliere nella Asl Bt Tre volti nuovi al "Dimiccoli" di Barletta, tutti in servizio da oggi
Asl Bt, il poliambulatorio del distretto di Barletta intitolato a Ruggiero Lattanzio Asl Bt, il poliambulatorio del distretto di Barletta intitolato a Ruggiero Lattanzio Riaperta la porta del vecchio ospedale in piazza Umberto I
1 Il Poliambulatorio di Barletta in Piazza Umberto I intitolato al prof. Ruggiero Lattanzio Il Poliambulatorio di Barletta in Piazza Umberto I intitolato al prof. Ruggiero Lattanzio Domani mattina la cerimonia ufficiale
Stabilizzazioni Asl Bt, 181 dipendenti firmano contratto a tempo indeterminato Stabilizzazioni Asl Bt, 181 dipendenti firmano contratto a tempo indeterminato La nota dell'azienda sanitaria locale
Una panchina rossa all'ospedale "Dimiccoli" di Barletta Una panchina rossa all'ospedale "Dimiccoli" di Barletta La Asl Bt ha aderito agli stati generali delle donne
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.