Cosimo Cannito. <span>Foto Ida Vinella</span>
Cosimo Cannito. Foto Ida Vinella
La città

Il ricordo e il cordoglio del sindaco Cannito per la scomparsa di Vincenzo Desario

«Grazie a una sua donazione sono riuscito ad avviare il processo di informatizzazione del Pronto Soccorso di Barletta»

«È con grande dispiacere che ho appreso la notizia della scomparsa del nostro illustre concittadino Vincenzo Desario». Inizia così il messaggio con il quale il sindaco di Barletta, Cosimo Cannito ricorda il suo concittadino ed esprime cordoglio per la sua scomparsa.

«È stato per molti anni ai vertici della Banca d'Italia, protagonista, nel corso della sua attività di vigilanza, della storia dell'Istituto centrale e della storia del Paese. Capo della vigilanza, componente del direttorio e poi Direttore generale, ha improntato tutta la sua vita, oltre che la sua attività professionale, a un grande rigore morale, accompagnato da altrettanta cultura e generosità d'animo anche nei confronti della sua e nostra città.

A tal proposito conservo un ricordo personale che voglio condividere in questo momento con la città. Grazie a una sua donazione di 5.000.000 di vecchie lire, provento della vendita di un libro di Desario, nel 1992 sono riuscito ad avviare il processo di informatizzazione del Pronto Soccorso di Barletta, una vera e propria rivoluzione per quei tempi.

Alla famiglia di questo nostro concittadino che ci ha resi orgogliosi nel corso della sua vita per tutto quello che ha fatto, giunga la gratitudine e il cordoglio mio personale e di tutta la città di Barletta».
  • Cosimo Cannito
Altri contenuti a tema
Via Andria, a Barletta il cantiere si ferma a causa di una condotta idrica Via Andria, a Barletta il cantiere si ferma a causa di una condotta idrica Fissato per venerdì un tavolo tecnico tra gli enti coinvolti per la risoluzione del problema
1 Danneggiata la pensilina del sottopasso, Cannito: «Uno sfregio alla città» Danneggiata la pensilina del sottopasso, Cannito: «Uno sfregio alla città» La nota del primo cittadino di Barletta
1 Ex palazzo delle poste, Cannito: «Percorreremo tutte le vie possibili» Ex palazzo delle poste, Cannito: «Percorreremo tutte le vie possibili» Il sindaco dopo il "No" alla prelazione: «L’Amministrazione comunale intende tutelare, valorizzare e fruire del bene»
1 Centrale operativa 118: «A Barletta il Polo del Sistema Emergenza Urgenza della Bat» Centrale operativa 118: «A Barletta il Polo del Sistema Emergenza Urgenza della Bat» Quella dell'ex mattatoio di via Andria potrebbe essere «una collocazione strategica»
Il sindaco di Barletta agli operatori sanitari: «A nome della città, grazie di cuore» Il sindaco di Barletta agli operatori sanitari: «A nome della città, grazie di cuore» «Grazie per quello che avete fatto e che farete. Ora ci aspetta una nuova e decisiva sfida, quella della vaccinazione»
Gli auguri di Natale del sindaco di Barletta: «Arriverà il tempo per recuperare feste» Gli auguri di Natale del sindaco di Barletta: «Arriverà il tempo per recuperare feste» Il messaggio del primo cittadino Cosimo Cannito
2 Ospedale da campo, il sindaco incontra il Comandante Pitarra e il Comandante in seconda Tasca Ospedale da campo, il sindaco incontra il Comandante Pitarra e il Comandante in seconda Tasca Al momento non c'è una data di fine missione: da Cannito i ringraziamenti della città
2 Casa di riposo "Regina Margherita", interviene il sindaco Cannito Casa di riposo "Regina Margherita", interviene il sindaco Cannito «Chiedo ai consiglieri regionali di profondere il massimo impegno possibile, affinché il presidente Emiliano nomini un nuovo presidente»
© 2001-2021 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.