Il ricordo dell’ex marinaio barlettano Cosimo Dipaola
Il ricordo dell’ex marinaio barlettano Cosimo Dipaola
Associazioni

Il ricordo dell’ex marinaio barlettano Cosimo Dipaola. Fu nel battaglione San Marco

Nella sezione ANMIG di Barletta un omaggio anche per il fratello Francesco

Una delegazione del contingente del Posto Medico Avanzato di Barletta della Marina Militare tra i quali alcuni fucilieri della Brigata Marina San Marco sono arrivati presso la sezione ANMIG di Barletta per onorare un loro ex commilitone, il barlettano Cosimo Damiano Dipaola, classe 1930.

I marinai - in servizio presso l'ospedale da campo allestito presso l'ospedale " Mons. R. Dimiccoli" di Barletta - sono arrivati con il loro comandante il Capitano di Vascello Massimo Pitarra, comandante del P.M.A., il T.V. Daniele Caruso comandante dell'aliquota della Brigata Marina San Marco e il C.V. Giuseppe Mollo direttore Sanitario del P.M.A. dove hanno trovato ad attenderli il presidente ANMIG (Associazione Nazionale Mutilati e Invalidi di Guerra) e ANCR (Associazione Nazionale Combattenti e Reduci, Ruggiero Graziano presso la locale sezione.

L'incontro è stato propizio per onorare l'ex marinaio barlettano Cosimo Damiano Dipaola, che ha servito la patria nel Battaglione San Marco dal 1949 al 1951. Per l'occasione, dalle mani del comandante Pitarra, dal Tenente di Vascello Caruso e dal presidente Graziano sono stati consegnati diplomi di benemerenza al marinaio Dipaola, che è stato anche omaggiato del foulard della Brigata Marina San Marco. Durante l'incontro, è stato ricordato anche il marinaio barlettano Francesco Dipaola anche lui marò del San Marco - fratello maggiore di Cosimo – deceduto a causa delle ferite riportate il 15 settembre 1943, a seguito del combattimento navale sul cacciatorpediniere "U. Vivaldi" al largo della Sardegna.

Il Comandante Pitarra ha voluto rimarcare ai presenti l'importanza di ricordare e di onorare chi ha servito la propria Patria.
  • ANMIG Barletta
Altri contenuti a tema
Raffaele Musti, la città di Barletta lo ricorda con una targa Raffaele Musti, la città di Barletta lo ricorda con una targa Domani mattina sarà scoperta in corso Vittorio Emanuele
La lettera e la storia dell'alpino barlettano Vincenzo Fugalli La lettera e la storia dell'alpino barlettano Vincenzo Fugalli Recuperata la lettera dispersa e consegnata una targa con il nome dell'alpino
Vincenzo Fugalli, la nipote del soldato a Barletta per una lettera dello zio Vincenzo Fugalli, la nipote del soldato a Barletta per una lettera dello zio La missiva, scritta nel 1943, verrà consegnata a Palazzo di Città
2 «Il Milite Ignoto merita la cittadinanza barlettana» «Il Milite Ignoto merita la cittadinanza barlettana» Anmig e Ancr lanciano la proposta al Comune di Barletta
Le informazioni durante la guerra, convegno di ANCR e ANMIG Barletta Le informazioni durante la guerra, convegno di ANCR e ANMIG Barletta Sarà presentato il libro "Servizi di Informazione e Sicurezza"
In ricordo dell'eroe barlettano Giuseppe Carli In ricordo dell'eroe barlettano Giuseppe Carli Una commemorazione a cura delle associazioni Anmig e Ancr
Ricordando le vittime delle foibe, mostra delle associazioni Anmig e Ancr Barleta Ricordando le vittime delle foibe, mostra delle associazioni Anmig e Ancr Barleta L'arte per commemorare il Giorno del Ricordo
"Brigata Barletta", la storia si racconta alla sala rossa del castello "Brigata Barletta", la storia si racconta alla sala rossa del castello Ospiti la prof.ssa Bianca Tragni e il generale di brigata Gaetano Carli
© 2001-2021 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.