Cinzia Conteduca incontra Mattarella in Quirinale
Cinzia Conteduca incontra Mattarella in Quirinale
Servizi sociali

Il presidente Mattarella riceve la ricercatrice di Barletta Cinzia Conteduca

Udienza privata al Quirinale con una delegazione della LILT

«La prevenzione, così come una buona educazione alimentare, possono giocare un ruolo fondamentale fin dalle scuole». Con queste parole il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha ricevuto martedì mattina al Quirinale una delegazione della LILT - Lega italiana per la lotta contro i tumori, nella quale erano presenti il presidente nazionale Francesco Schittulli, il referente per la provincia Bat nonché assessore comunale Michele Ciniero, e la ricercatrice barlettana Cinzia Conteduca, recentemente premiata con il terzo Merit Award dell'ASCO.

Il tema della ricerca si unisce vigorosamente a quello dell'educazione, partendo già dai più piccoli, che devono conoscere e diventare araldi delle buone pratiche verso gli adulti. «I bambini rappresentano un veicolo di convincimento e persuasione molto efficace nei confronti degli adulti». «Questa malattia - ha proseguito il presidente Mattarella - rispetto alle altre, comporta degli aspetti di rischio psicologico, di avvilimento, che altre patologie non presentano. Il compito di accompagnare, spiegare, far comprendere ed indicare prospettive di guarigione è fondamentale per questo aspetto psicologico così socialmente rilevante».

Durante l'udienza è intervenuto con queste parole il presidente della LILT Schittulli: «La LILT - con oltre 200mila soci e 20mila volontari - sviluppa e finanzia anche progetti di ricerca, grazie ai sia pur modesti fondi provenienti dal 5/ooo, collaborando con enti ed istituzioni sanitarie e scientifiche, ma l'anima della LILT resta comunque la prevenzione, nelle sue 3 forme: primaria (>1.000 italiani ogni giorno ricevono la diagnosi di cancro), secondaria (diagnosi sempre più precoce) e terziaria (circa 4.5000.000 gli italiani che nel 2020 avranno vissuto, e si spera superato, l'esperienza cancro). Pensiamo di aver anche noi contribuito ad elevare la percentuale di guaribilità dal cancro (attestatosi oggi al 67%), con il nostro costante e silenzioso volontariato. Ma sappiamo anche che, se mettessimo in atto ogni forma oggi disponibile di prevenzione, la guaribilità supererebbe l'80%. Il nostro obiettivo è poter avvicinarci, quanto più possibile, alla mortalità 0 per cancro nel 2022, anno del centesimo anniversario della LILT".
10 fotoIl presidente della Repubblica Mattarella incontra la delegazione della LILT
Il presidente della Repubblica Mattarella incontra la delegazione della LILTIl presidente della Repubblica Mattarella incontra la delegazione della LILTIl presidente della Repubblica Mattarella incontra la delegazione della LILTIl presidente della Repubblica Mattarella incontra la delegazione della LILTIl presidente della Repubblica Mattarella incontra la delegazione della LILTIl presidente della Repubblica Mattarella incontra la delegazione della LILTIl presidente della Repubblica Mattarella incontra la delegazione della LILTIl presidente della Repubblica Mattarella incontra la delegazione della LILTIl presidente della Repubblica Mattarella incontra la delegazione della LILTIl presidente della Repubblica Mattarella incontra la delegazione della LILT
  • Ricerca sui tumori
  • LILT Bat
Altri contenuti a tema
“Natale con Noi”, il 15 dicembre a Barletta un evento per la LILT “Natale con Noi”, il 15 dicembre a Barletta un evento per la LILT Un'opera teatrale per emozionare e sensibilizzare
Sino al 31 ottobre il castello di Barletta sarà illuminato di rosa Sino al 31 ottobre il castello di Barletta sarà illuminato di rosa La città aderisce così alla XXVI campagna "Nastro rosa" della LILT
1 Ancora un premio per Vincenza Conteduca, ricercatrice di Barletta: «Mai arrendersi» Ancora un premio per Vincenza Conteduca, ricercatrice di Barletta: «Mai arrendersi» «Occorre creare una società basata sulla meritocrazia», per lei un nuovo riconoscimento prestigioso
14 Ricerca sul tumore alla prostata, premiata la barlettana Vincenza Conteduca Ricerca sul tumore alla prostata, premiata la barlettana Vincenza Conteduca Intervista alla promettente ricercatrice dopo il riconoscimento della European Society for Medical Oncology
Il cantautore barlettano Domenico Giannini lancia il primo inedito da solista Il cantautore barlettano Domenico Giannini lancia il primo inedito da solista Ecco l'album "Tutto va veloce", la LILT è partner sociale del progetto
Quattro grandi sfide per combattere al fianco dell’AIRC Quattro grandi sfide per combattere al fianco dell’AIRC In oltre 900 piazze italiane e anche a Barletta si potranno acquistare ‘I Cioccolatini della Ricerca’
“Prevenire è vivere”: Barletta si dipinge di rosa “Prevenire è vivere”: Barletta si dipinge di rosa Un flash mob per la prevenzione del tumore al seno
LILT for Women, anche Barletta si illumina di rosa LILT for Women, anche Barletta si illumina di rosa Torna il "nastro rosa", la campagna di prevenzione del tumore al seno
© 2001-2019 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.