Untitled
Untitled
Territorio

«Gli agricoltori di Bari e Bat aspettano i fondi delle gelate 2017 e 2018»

L'appello di Cia Levante: «I Comuni provvedano subito»

"Le amministrazioni comunali provvedano, con celerità, a ristorare gli agricoltori per le gravi ed ingenti perdite di produzione, causate dalle gelate".

Cia agricoltori italiani Levante sollecita i Comuni delle provincia di Bari e Bat al pagamento dei danni delle gelate 2017 e 2018, che colpirono prevalentemente gli oliveti. A fronte di danni per oltre 177 milioni per la sola mancata produzione riferita all'anno 2018 vennero stanziati appena 5,5 milioni di euro, ma ad oggi, gli agricoltori non hanno ricevuto ancora nulla. "Occorre rifinanziare il Fondo di solidarietà nazionale - dice Felice Ardito, presidente provinciale di CIA Levante - per ristorare dignitosamente le migliaia di aziende che negli anni 2017 e 2018 si sono viste azzerare la produzione olivicola con conseguenti perdite del valore del patrimonio olivicolo. È necessaria una modifica alla legge sulle calamità e lo snellimento delle lungaggini burocratiche. Dopo ben tre anni e mezzo dalla gelata del 2017 e due anni e mezzo da quella del 2018, gli agricoltori non possono più aspettare".
  • Agricoltura
Altri contenuti a tema
Criminalità nelle campagne, Coldiretti: «Necessaria cabina di regia ministeriale» Criminalità nelle campagne, Coldiretti: «Necessaria cabina di regia ministeriale» Coldiretti Puglia rinnova la richiesta dopo il danneggiamento di 5 ettari di vigneto di uva da tavola ad Andria
1 Vigneto danneggiato ad Andria, Damiani presenta un'interrogazione parlamentare Vigneto danneggiato ad Andria, Damiani presenta un'interrogazione parlamentare «Presenterò subito una interrogazione parlamentare per conoscere quali provvedimenti il governo intenda adottare a tutela dei nostri agricoltori»
Furti di uva da tavola nella Bat, Confagricoltura: «Potenziare i pattugliamenti» Furti di uva da tavola nella Bat, Confagricoltura: «Potenziare i pattugliamenti» Il presidente di Confagricoltura, Michele Lacenere, scrive al Prefetto Maurizio Valiante
Onofrio Spagnoletti Zeuli: «Buona ripartenza a tutti» Onofrio Spagnoletti Zeuli: «Buona ripartenza a tutti» Un messaggio a imprenditori e lavoratori che riaprono oggi le attività
1 Agricoltura, Flai Cgil: «Nessuna mancanza di manodopera nella Bat» Agricoltura, Flai Cgil: «Nessuna mancanza di manodopera nella Bat» Segretario generale Riglietti: «È di estrema urgenza decidere come regolamentare il trasporto in agricoltura»
Mercato straniero, Giovanni Pomarico: «Faremo pubblicità solo per l'olio italiano» Mercato straniero, Giovanni Pomarico: «Faremo pubblicità solo per l'olio italiano» Confagricoltura Bari-Bat:«Ci auguriamo che l'esempio virtuoso venga seguito presto da altri imprenditori»
1 Agricoltura, per la Puglia è un momento difficile Agricoltura, per la Puglia è un momento difficile La nota del consigliere Caracciolo: "Dobbiamo salvaguardarla"
Cresce il consumo di prodotti bio in Puglia: seconda regione in Italia Cresce il consumo di prodotti bio in Puglia: seconda regione in Italia Coldiretti Puglia commenta i dati presentati in occasione del Sana di Bologna, il Salone internazionale del biologico e del naturale
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.