Anita Garibaldi a Barletta
Anita Garibaldi a Barletta
La città

«Garibaldi non vorrebbe le Province e le Regioni»

Incontro del Rotary Club con Anita Garibaldi

Il Rotary Club di Barletta questa volta ha voluto giocare d'anticipo e ha organizzato nella serata di ieri un piacevole incontro, nella sala Rossa del Castello di Barletta, sul tema dell'Unità d'Italia, in previsione del prossimo anniversario del 17 marzo. Quel giorno del 1861, 153 anni fa, a Torino veniva proclamato Vittorio Emanuele II di Savoia primo re d'Italia.

È noto a tutti l'indispensabile apporto nel processo di unificazione che ebbe "Il Generale", "Eroe dei due mondi", Giuseppe Garibaldi. A ricordarlo ieri, nel nome e nel cognome ma non solo, la pronipote Anita Garibaldi, a commentare la fatica letteraria della professoressa Angela Picca, docente di lettere, attenta cultrice dei personaggi e della storia meridionale, autrice del libro "Pugliesi per l'Italia unita", attenta analisi storica, riportata anche con una venatura di emotività, delle storie di alcuni patrioti pugliesi, come quella del patriota barlettano Angelo Raffaele Lacerenza, che si unì al gruppo dei Mille di Garibaldi.

La serata che vedeva la storia come cornice, sospinta da riflessioni anche personali dei relatori, è stata animata, a modi conversazione, da Nuccia Cafagna, Presidente del Rotary Club di Barletta.

La Garibaldi ha sentenziato «Il mio bisnonno non sarebbe mai stato d'accordo né alle Province né alle Regioni», ricordando le difficoltà di un'unificazione solo territoriale di allora, e neanche definitiva; ha affrontato tematiche come l'importanza della cultura e della scuola negli stati, anche per il suo progenitore, fino al racconto di aneddoti sulla propria famiglia e sul nome altisonante. L'importanza dello studio, sempre in secondo piano, nelle scuole della storia del Risorgimento, modo per riaffermare la nostra identità nazionale, per riaccendere un fondamentale senso dello Stato.

Presenti in platea perlopiù studiosi e appassionati di storia, il Prefetto Clara Minerva, il Presidente della Provincia Francesco Ventola, il Sindaco Pasquale Cascella, ed anche autorità militari.
6 fotoI “pugliesi per l’Italia unita” incontrano Anita Garibaldi"
Anita Garibaldi a BarlettaAnita Garibaldi a BarlettaAnita Garibaldi a BarlettaAnita Garibaldi a BarlettaAnita Garibaldi a BarlettaAnita Garibaldi a Barletta
  • Francesco Ventola
  • Sala Rossa
  • Rotary
  • Unità d'Italia
  • Pasquale Cascella
Altri contenuti a tema
Il Rotary di Puglia e Basilicata si prepara ad affrontare nuove sfide Il Rotary di Puglia e Basilicata si prepara ad affrontare nuove sfide Domani importante assemblea con i soci dei 56 club pugliesi e lucani
Raid nelle campagne, Francesco Ventola scrive al prefetto di Barletta Raid nelle campagne, Francesco Ventola scrive al prefetto di Barletta Interviene il coordinatore e consigliere regionale di Direzione Italia
Diritto e concorrenza, un approfondimento con il Rotary Club Barletta Diritto e concorrenza, un approfondimento con il Rotary Club Barletta Ospite l’avvocato Michele Carpagnano, docente di Diritto Privato UE e della Concorrenz
Per ora nessuna speranza per il sottovia di via Vitrani a Barletta Per ora nessuna speranza per il sottovia di via Vitrani a Barletta Il varco, che collega via Vittorio Veneto e via Vitrani, è considerato un'area a media pericolosità idraulica
Babbo Natale incontra i bambini delle scuole primarie di Barletta Babbo Natale incontra i bambini delle scuole primarie di Barletta Successo per l'iniziativa “La Sala Rossa ha un Babbo Rosso”
"Brigata Barletta", la storia si racconta alla sala rossa del castello "Brigata Barletta", la storia si racconta alla sala rossa del castello Ospiti la prof.ssa Bianca Tragni e il generale di brigata Gaetano Carli
"#Guidolavita", una scuola di sicurezza stradale a Barletta "#Guidolavita", una scuola di sicurezza stradale a Barletta L'evento, patrocinato anche da Prefettura Bat e Amministrazione Comunale, si terrà presso la Sala Rossa
Come Giorgio Perlasca salvò 5.200 ebrei, a Barletta il racconto del figlio Franco Come Giorgio Perlasca salvò 5.200 ebrei, a Barletta il racconto del figlio Franco Il Rotary Club di Barletta ha organizzato l'evento dal titolo “Il silenzio del giusto”
© 2001-2019 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.