Polizia Moto
Polizia Moto
Cronaca

Furto aggravato a Trani, arrestati due barlettani

Stavano smontando i pneumatici di un'auto, non sono sfuggiti alla Polizia. I due erano incensurati

Furto aggravato su autovettura. I barlettani Tupputi Mariano, di 20 anni e Allegretti Arcangelo, di 22 anni, entrambi incensurati.

Il tutto è successo verso le ore 01.20, la pattuglia della squadra volante della Polizia veniva avvisata dall'operatore radio della sala operativa del Commissariato che, in piazza Domenico Sarro, tre giovani stavano smontando i pneumatici di un'autovettura Lancia Y nuovo modello. Immediatamente, la pattuglia si è recata verso la zona della segnalazione, quando, giunta nei pressi ha notato tre individui intenti ad armeggiare su un'autovettura in una zona scarsamente illuminata.
Dopo aver abbandonato l'auto di servizio i poliziotti si sono diretti verso i tre, ma questi, per tutta risposta nonostante fosse stato intimato loro di desistere dall'intento, si sono datii ad una precipitosa fuga prendendo vie differenti, lasciando sul luogo gli arnesi da scasso.

Dopo un breve inseguimento è stato bloccatouno dei malfattori a pochi isolati dall'accaduto, precisamente colui che si era disfatto degli arnesi, mentre gli altri due riuscivano a guadagnare terreno, facendo perdere le proprie tracce.
Unitamente alla persona bloccata, tornando nella piazza dove erano i tre, era chiara la mancanza dei quattro pneumatici della lancia Y, la quale al momento si presentava adagiata su quattro tufi. Nei pressi era parcheggiata un'autovettura Alfa Romeo 147 di colore nero, con la portiera asemiaperta e al cui interno erano occultati i pneumatici appartenenti al veicolo preso di mira dai malfattori.

La persona bloccata veniva identificata per Tupputi Mariano, che ha subito confermato di essere l'utilizzatore dell'Alfa Romeo descritta, che risultava essere intestata a suo padre. Indi il Tupputi è stato tratto in arresto. Da un controllo all'interno dell'autovettura Alfa Romeo 147 c'era il documento di riconoscimento a nome di Allegretti Arcangelo, che il Tupputi asseriva essere uno dei complici del furto dei pneumatici. Infatti il ragazzo era in possesso del numero di cellulare dell'Allegretti stesso; successivamente gli agenti operanti dopo averlo contattato telefonicamente l'hanno convinto, viste le prove schiaccianti a suo carico, a consegnarsi spontaneamente. Cosa prontamente successa alle 02.30; il complice ha dunque ammesso le proprie responsabilità circa il furto da lui perpetrato assieme al Tupputi,dei quattro pneumatici della Lancia Y.
  • Polizia di Stato
  • Arresto
  • Furto
Altri contenuti a tema
Il nuovo questore della Bat Alfredo Fabbrocini si presenta Il nuovo questore della Bat Alfredo Fabbrocini si presenta Questa mattina in questura ad Andria l’incontro con i giornalisti del territorio
Alfredo Fabbrocini è il nuovo Questore della Bat Alfredo Fabbrocini è il nuovo Questore della Bat Succede al primo Questore Pellicone, tasferito a Siracusa. Fabbrocini sarà ad Andria il 21 febbraio
Polizia di Stato Bat, un anno di misure di prevenzione Polizia di Stato Bat, un anno di misure di prevenzione I provvedimenti emessi nel corso del 2023 sono circa 250
3 Baby gang e giovani criminali: il modello Caivano arriva a Barletta Baby gang e giovani criminali: il modello Caivano arriva a Barletta Una risposta della Questura alla richiesta di sicurezza dei cittadini. È la prima volta nella Bat
Rapinò negozio di surgelati a Trani, arrestato pregiudicato di Barletta Rapinò negozio di surgelati a Trani, arrestato pregiudicato di Barletta Fondamentale il rinvenimento di un motociclo a poca distanza dall'abitazione
La Polizia arresta un 50enne barlettano, autore di rapine e furti a Barletta La Polizia arresta un 50enne barlettano, autore di rapine e furti a Barletta Colpi a segno in un’ottica e in una farmacia
Nuovi agenti di Polizia nella Bat, il commento del sindaco Cannito Nuovi agenti di Polizia nella Bat, il commento del sindaco Cannito «Importante segnale di attenzione dello Stato per il nostro territorio»
Questura di Barletta Andria Trani: arrivano i rinforzi Questura di Barletta Andria Trani: arrivano i rinforzi Il Questore Pellicone riceve e dà il benvenuto ai nuovi agenti
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.