Cimitero di Barletta
Cimitero di Barletta
Politica

Forza Italia si rivolge a Cannito: «Disorganizzazione cronica del cimitero di Barletta»

Ceto, Lanotte e Grimaldi: «Il sindaco ormai da tempo è sordo al confronto»

«Un manifesto dai toni inopportuni e non condivisibili, fortunatamente subito rimosso, dal quale prendiamo le distanze con decisione, non può tuttavia oscurare i contenuti di una protesta pacifica, più che legittima, che ha fatto seguito alla richiesta di un sereno confronto con l'amministrazione, purtroppo mai concesso. Negando così le basi stesse della dialettica politica, che è ascolto e confronto, necessari per individuare le migliori soluzioni ai problemi nell'interesse collettivo». Intervengono così gli esponenti di Forza Italia Giovanni Ceto, Marcello Lanotte e PierPaolo Grimaldi (consigliere comunale della lista Scelta Popolare).

«Persino ieri mattina, nel piazzale antistante un luogo sacro come il cimitero - proseguono - non si è stati capaci di evitare un violento scontro verbale, per colpa di un sindaco che non tollera alcuna forma di dissenso civile e democratico. E quando ripetutamente i cittadini sono aggrediti dalla presunzione di chi pensa di essere depositario della verità e onnipotente, il cortocircuito diventa purtroppo quasi inevitabile.

Non possiamo perciò tacere sulla gravità di quanto accaduto fuori dal cimitero di Barletta, inaccessibile al pubblico da giorni. Cittadini e operatori del settore, dai marmisti ai fiorai, si sono dati appuntamento per manifestare contrarietà a una decisione così drastica e avviare un confronto su possibili soluzioni alternative. Un modus operandi che si è reso necessario per l'insofferenza di essere descritti come una città in guerra: in pochi giorni persino i TG nazionali si sono occupati di Barletta, per il presidio sanitario della Marina militare e per la chiusura del cimitero, provvedimenti abbastanza rari in tutta Italia ma che qui da noi servono soprattutto a porre rimedio temporaneo a lacune croniche, di cui tutta la politica è responsabile, ma che certamente non sono figlie dell'emergenza COVID-19.

Purtroppo però il sindaco ormai da tempo è sordo al confronto e oppone come unica argomentazione la propria arroganza a chi si permette di esprimere idee diverse dalle sue. La motivazione alla base della sua ordinanza di chiusura sarebbe l'impennata di decessi registrata nel mese di novembre; premesso che i numeri non mentono e l'incremento è in effetti reale, ciò non giustifica la chiusura totale di un'area di vaste dimensioni e accessibile da numerosi ingressi. Un'adeguata organizzazione e distribuzione degli accessi, con controlli della polizia municipale, sarebbe sufficiente a evitare ipotetici assembramenti.

Il peccato originale che si finge di non vedere è proprio la disorganizzazione cronica del nostro cimitero, inadeguato persino a reggere l'urto di pochi decessi quotidiani in più rispetto all'ordinario. Abbiamo proposte concrete e serie, ma che, purtroppo, non riusciamo ad esternare nelle occasioni che il Sindaco organizza, cioè riunioni aperte al mondo intero che si trasformano in uno sfogatoio, invece di essere un'opportunità di confronto su leggi e regolamenti e non su proposte fumose. Se il Sindaco vorrà, noi ci saremo, ma in luoghi istituzionali e non in assemblee fini a sé stesse».
  • Cimitero
  • Forza Italia
Altri contenuti a tema
2 Cimitero di Barletta, i gatti a "guardia" delle anime dei defunti Cimitero di Barletta, i gatti a "guardia" delle anime dei defunti Una colonia felina adottata dai dipendenti dell'azienda che gestisce il cimitero
Scuola, a Barletta Forza Italia propone test rapidi per tornare in presenza Scuola, a Barletta Forza Italia propone test rapidi per tornare in presenza «Amministrazione comunale e Asl BT si facciano carico di questo ulteriore sforzo, dando un segnale di supporto concreto alle famiglie»
1 Palazzo delle Poste, «offensivo che il sindaco invochi a posteriori aiuti esterni per acquistarlo» Palazzo delle Poste, «offensivo che il sindaco invochi a posteriori aiuti esterni per acquistarlo» La nota della segreteria cittadina di Forza Italia: «Acclarata superficialità amministrativa»
Forza Italia e Fratelli d'Italia chiedono di commissariare la sanità pugliese Forza Italia e Fratelli d'Italia chiedono di commissariare la sanità pugliese «È inspiegabile la zona di rischio gialla riconosciuta dal governo alla Regione»
1 Zona arancione, Forza Italia: «Chi pagherà il conto, senza consumare, sono i barlettani» Zona arancione, Forza Italia: «Chi pagherà il conto, senza consumare, sono i barlettani» «Rivendichiamo per Barletta serietà, certezza delle regole ed autorevolezza di chi la governa»
1 Forza Italia esulta per la riapertura del cimitero di Barletta: «Adesso, eliminare i container» Forza Italia esulta per la riapertura del cimitero di Barletta: «Adesso, eliminare i container» «La vittoria del buon senso e della riflessione»
Riapre il cimitero di Barletta, emanata l'ordinanza Riapre il cimitero di Barletta, emanata l'ordinanza Ecco le prescrizioni che accompagneranno la riapertura
5 «Apri il cimitero»: fiorai contro il sindaco di Barletta, ma la protesta sfugge di mano «Apri il cimitero»: fiorai contro il sindaco di Barletta, ma la protesta sfugge di mano Messaggi di odio rivolti al primo cittadino, solidarietà sui social
© 2001-2021 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.