Tombola Braille
Tombola Braille
Servizi sociali

Formazione per 15 centralinisti non vedenti: al via il corso

Prevista la certificazione delle competenze con l'inserimento lavorativo

E' stato presentato, nella sede andriese dell'Accademia La Fabbrica del Sapere, il corso che impegnerà 15 persone non vedenti o ipovedenti, nella formazione alla professione di centralinista. Il progetto finanziato dalla Provincia di Barletta Andria Trani e proposto dall'Unione Italiana Ciechi della BAT, permetterà la certificazione delle competenze con l'inserimento lavorativo in strutture pubbliche o private che hanno il servizio di centralinisti: «Il corso è importantissimo e ci sta arricchendo sia dal punto di vista umano che professionale - ha detto Vito Di Lernia, della Fabbrica del Sapere - 15 discendi non vedenti avranno la qualifica di centralinista grazie ad un percorso formativo che prevede l'utilizzo di sistemi informatici avanzati con nozioni acquisite che sono utilissime nel mondo del lavoro. Oltre all'informatica, vi sarà un perfezionamento del Braille, una sezione dedicata alla sicurezza sul lavoro, alla cultura generale ed alle lingue estere per una formazione completa che prevede sia momenti in aula che un periodo di stage presso aziende pubbliche e private». Fabbrica del Sapere che opera ad Andria e Bisceglie e si occupa di percorsi formativi per la riqualificazione professionale nel mondo del lavoro.

Diverse le presenze durante la serata di presentazione nella Città di Andria. Soddisfazione espressa da Francesco Giangualano, Presidente Provinciale BAT dell'Unione Italiana Ciechi ed Ipovedenti: «Attraverso la formazione si dota l'individuo di capacità e strumenti cognitivi che permettono di occupare ruoli lavorativi. Ogni persona, abile o disabile, attraverso il lavoro ha la possibilità di integrarsi. Questo è l'obiettivo di questo corso - ha detto lo stesso Giangualano - e ci sono delle opportunità. La nostra sezione lavora proprio attraverso le politiche attive del lavoro con la possibilità del collocamento mirato al quale indirizzare i nostri ragazzi». Una classe variegata che sosterrà le ore di corso partendo da una base ben delineata: «Il corso è di alto profilo - ha concluso Giangualano - perchè i ragazzi partecipanti hanno conoscenze di base molto importanti, abbiamo professionisti ed il livello è altissimo. Ma anche i docenti, che stanno facendo lezione, hanno superato un'attenta selezione molto importante ed altamente specializzata».
  • Non vedenti
  • Corsi di formazione
Altri contenuti a tema
“La Roma che vogliamo”. Nel progetto di riqualificazione della Capitale anche Musa Formazione “La Roma che vogliamo”. Nel progetto di riqualificazione della Capitale anche Musa Formazione Riccardo Campana: «Un esempio che potremmo clonare in altre città»
Sicurezza luoghi di lavoro, Fenimprese forma gli studenti del “Nervi” di Barletta Sicurezza luoghi di lavoro, Fenimprese forma gli studenti del “Nervi” di Barletta Al via domani la due giorni di corsi
In scadenza il Bonus credito d’imposta per la Formazione 4.0 In scadenza il Bonus credito d’imposta per la Formazione 4.0 Ultime settimane di accesso agli incentivi del Ministero dello Sviluppo Economico
Diventare magistrato: raggiungi il tuo obiettivo con Formazione Giuridica Diventare magistrato: raggiungi il tuo obiettivo con Formazione Giuridica Una preparazione completa per affrontare le prove
Progetti PON Inclusione a Barletta, consegnati gli attestati Progetti PON Inclusione a Barletta, consegnati gli attestati Per i corsisti un percorso di crescita professionale e umana
Arboricoltura, terminata la prima giornata di formazione per gli addetti Bar.S.A. Arboricoltura, terminata la prima giornata di formazione per gli addetti Bar.S.A. Attività pratiche presso i giardini De Nittis e il Castello, Cianci: «Maggiore professionalità ai nostri operatori»
Rilancio delle Imprese e alternanza scuola lavoro Rilancio delle Imprese e alternanza scuola lavoro Un corso dedicato al web marketing per favorire la digitalizzazione delle imprese
Diventa acconciatore con il percorso gratuito professionalizzante di Abigar Diventa acconciatore con il percorso gratuito professionalizzante di Abigar Il corso di istruzione e formazione "Operatore del Benessere" ha una durata triennale per un totale di 3200 ore, ed è totalmente gratuito
© 2001-2023 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.