Flavio Basile
Flavio Basile
Politica

Flavio Basile replica: «Solo strumentalizzazioni, nessuno è fascista»

Il consigliere comunale interviene dopo gli eventi di ieri e valuta le vie legali

«Ringrazio chi in queste ore, da diverse posizioni politiche e con assoluta onestà intellettuale, mi sta esprimendo la propria solidarietà e vicinanza». A intervenire è Flavio Basile (Gruppo misto), presidente vicario del consiglio comunale di Barletta, per replicare alle accuse di "apologia del fascismo" pervenute dai consiglieri comunali in quota Coalizione Civica Barletta, Carmine Doronzo, Michelangelo Filannino e Ruggiero Quarto.
«Nel corso del mio intervento, come spiegato in consiglio comunale, non ho mai elogiato il fascismo – evidenzia Basile - Ho solo detto che come in tutte le epoche, ci sono state anche delle cose buone fatte nel corso di quel periodo storico. Sono dispiaciuto del fatto che qualcuno ne abbia approfittato per tagliare parte del mio intervento e diffonderlo sui social. Qui nessuno è fascista, tantomeno il sottoscritto. L'amministrazione comunale di Barletta non è affatto fascista e non lo sono io».

Basile fa chiarezza sull'andamento degli eventi, allegando anche il filmato completo del suo intervento.


«Mi spiace che i soliti noti abbiano abbandonato l'assise consiliare dopo aver offeso e puntino al populismo sui social per strumentalizzare concetti che vengono estrapolati da un'argomentazione di carattere politico. Questa è politica da baraccone a fini propagandistici. Queste persone si dicono contro la violenza e in realtà utilizzano questi espedienti per alimentare odio nei confronti di terzi, fomentandolo con mezzi di bassa lega, utilizzati per raccattare consensi e voti».

«La dialettica politica e la bellezza della pluralità delle idee di uno stato democratico presuppongono il rispetto per la dignità umana che gli artefici dei post affidati ai social stanno ledendo, in modo subdolo e meschino, allontanandosi dal dibattito» spiega Basile, che anticipa la volontà di tutelare la propria persona «qualunque diffamazione social o a mezzo stampa che possa strumentalizzare, infangare o offendere la mia persona e la carica istituzionale che rivesto.

Sto valutando le azioni legali – conclude - compresa quella penale, da intraprendere verso gli artefici di siffatti commenti e post che manipolano artatamente la verità dei fatti, alimentando l'odio».
  • Flavio Basile
Altri contenuti a tema
Basile e l’intervento sul Fascismo: il Consiglio comunale prova a chiudere il caso Basile e l’intervento sul Fascismo: il Consiglio comunale prova a chiudere il caso Gli interventi dei consiglieri e del sindaco Cannito durante la seduta di questa mattina
Bagarre dichiarazioni in consiglio comunale, una precisione di Lega Barletta Bagarre dichiarazioni in consiglio comunale, una precisione di Lega Barletta «Basile non fa più parte della Lega da mesi»
Frase di Basile, ANPI BT: «Barletta è antifascista» Frase di Basile, ANPI BT: «Barletta è antifascista» La nota del presidente Roberto Tarantino
Caos in Consiglio a Barletta, Flavio Basile: «Non mi offendo se mi chiamano fascista» Caos in Consiglio a Barletta, Flavio Basile: «Non mi offendo se mi chiamano fascista» Le parole del consigliere comunale hanno subito fatto il giro dei social
5 Emergenza sanitaria, Basile: «Troppe regole non rispettate, a Barletta serve l’Esercito» Emergenza sanitaria, Basile: «Troppe regole non rispettate, a Barletta serve l’Esercito» La nota del consigliere comunale e la proposta di una conferenza dei capigruppo sul tema
1 Minacce a Cannito, Basile: «Grave episodio di violenza verbale» Minacce a Cannito, Basile: «Grave episodio di violenza verbale» Il presidente vicario del consiglio comunale di Barletta ha espresso la propria solidarietà
4 Attività produttive, incarico di collaborazione al consigliere comunale Flavio Basile Attività produttive, incarico di collaborazione al consigliere comunale Flavio Basile La comunicazione dell'amministrazione comunale
3 Flavio Basile si dimette dalla Lega: «Non mi riconosco più nel movimento» Flavio Basile si dimette dalla Lega: «Non mi riconosco più nel movimento» Basile aveva già ritirato la sua candidatura alle Regionali. Dopo è stato caos nella segreteria barlettana
© 2001-2021 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.