Neonato
Neonato
La città

Fiocco rosa a Barletta, ecco la prima nata del 2018

La piccola, residente a Trinitapoli, è la primogenita di una famiglia romena

La prima nata della Bat è Zaharia Iuliana Liliana - origini romene, con residenza a Trinitapoli - è nata a Barletta presso l'ospedale civile "Mons. Raffaele Dimiccoli" alle 00.10 con parto spontaneo e pesa 3,360 kg. Lei è una primogenita. Alle 2.10 ad Andria, è nata Desirè Fiore, quarta figlia. Anche lei nata con parto naturale e pesa 3,170 kg.

Un 2018 coi fiocchi per le famiglie delle due neonate che possono accogliere il nuovo anno con serenità ed entusiasmo.
  • Famiglia
  • Ospedale "R. Dimiccoli"
Altri contenuti a tema
3 Attivazione automedica a Barletta, Caracciolo sollecita l'ASL Attivazione automedica a Barletta, Caracciolo sollecita l'ASL «Condizione necessaria per il funzionamento dell'automedica è la creazione di una postazione riservata all'infermiere ed all'autista»
Monitoraggio fetale, nuovi macchinari all'ospedale di Barletta Monitoraggio fetale, nuovi macchinari all'ospedale di Barletta 11 nuovi cardiotocografi nella Asl BT
Radiologia Muscolo-Scheletrica, confronto all'ospedale di Barletta Radiologia Muscolo-Scheletrica, confronto all'ospedale di Barletta Importante appuntamento scientifico in programma dal 27 al 30 gennaio
1 Coccole per guarire, la pet therapy arriva all'ospedale di Barletta Coccole per guarire, la pet therapy arriva all'ospedale di Barletta Per la prima volta l'iniziativa giunge al "Dimiccoli" tra la gioia dei piccoli pazienti
Gli agenti Vegapol di Barletta donano tre apparecchi aerosol in pediatria Gli agenti Vegapol di Barletta donano tre apparecchi aerosol in pediatria Insieme ai macchinari sono stati consegnati anche alcuni regali per i piccoli pazienti
Famiglie con minori disabili, destinato il cinque per mille dell’Irpef Famiglie con minori disabili, destinato il cinque per mille dell’Irpef Quanto devoluto dai cittadini sarà utilizzato per estendere il servizio di assistenza specialistica scolastica
Morì al vecchio ospedale di Barletta, Asl/Ba condannata al risarcimento Morì al vecchio ospedale di Barletta, Asl/Ba condannata al risarcimento La 34enne Santa Ricatti perse la vita nel 1998 poco dopo aver partorito un feto privo di vita
Anagrafe Nazionale della Popolazione, subentra anche Barletta Anagrafe Nazionale della Popolazione, subentra anche Barletta Una banca dati anagrafica unica che sta sostituendo le anagrafi dei circa 8000 Comuni italiani
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.