Cronaca

Ferragosto barlettano, i carabinieri non vanno in vacanza

Arrestato il 38enne Michele Graniero per spaccio di stupefacenti. L'Arma ha impiegato 22 pattuglie e 45 militari

Un arresto per spaccio di cocaina, 5 patenti e 3 carte di circolazione ritirate, 3 autovetture sequestrate e 25 contravvenzioni contestate.

È il risultato ottenuto nella città di Barletta, che, come tutti gli anni, anche questo Ferragosto 2010 ha visto l'intensificarsi dei controlli dei Carabinieri del locale Comando Compagnia, volti a garantire la sicurezza sulle strade e regolamentare la "movida" della città della Disfida.

Nei soli giorni di 14 e 15 agosto, infatti, l'Arma barlettana ha impiegato in totale 22 pattuglie e 45 militari, dislocati nei punti strategici della città, sulla litoranea e sulle arterie di maggior traffico.

Risultato: 5 patenti ritirate per guida pericolosa sulla strada statale 16 bis, 3 carte di circolazione ritirate per mancata revisione, 3 autovetture sequestrate, e 25 contravvenzioni comminate principalmente per uso del telefonino, mancato uso della cintura, e guida di ciclomotore senza casco. 11 invece, i locali pubblici sottoposti a controllo.

Sul fronte del contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, inoltre, il 38enne barlettano, già noto alle Forze dell'Ordine, Michele Graniero, è stato tratto in arresto dai militari dell'Arma in quanto trovato in possesso di 5 dosi di cocaina già confezionate e pronte allo smercio al dettaglio, per un peso complessivo di 3 grammi. La droga è stata sequestrata unitamente alla somma contante di euro 50, probabile provento dell'illecita attività e ad un telefonino cellulare utilizzato per tenere i contatti con i "clienti". L'uomo è stato poi rinchiuso nel carcere di Trani.






  • Carabinieri
  • Droga
Altri contenuti a tema
I Carabinieri incontrano le referenti dei centri anti violenza del territorio I Carabinieri incontrano le referenti dei centri anti violenza del territorio Ieri mattina incontro tra le referenti dei CAV e il Comandante Provinciale dei Carabinieri BAT e il Maresciallo Vernice
Auto rubate nella Bat e portate a Cerignola: arrestati tre andriesi Auto rubate nella Bat e portate a Cerignola: arrestati tre andriesi Il sistema finalizzato a ricettazione e riciclaggio scoperto dai Carabinieri
Biglietti, allarmi e sicurezza: «Attenzione a non cadere nella trappola dell’emulazione» Biglietti, allarmi e sicurezza: «Attenzione a non cadere nella trappola dell’emulazione» Dopo gli episodi accaduti in pochi giorni a Trani, Barletta, Bari e Andria, ne parliamo con il comandante dei Carabinieri Massimiliano Galasso
L'arma dei Carabinieri al fianco della Asl Bt L'arma dei Carabinieri al fianco della Asl Bt Incontro tra il comandante e la direzione generale dell'azienda sanitaria
Allarme bomba anche a Barletta, valigia sospetta in piazza Conteduca: allarme rientrato Allarme bomba anche a Barletta, valigia sospetta in piazza Conteduca: allarme rientrato Concluse le operazioni di verifica. Presenti sul posto carabinieri, artificieri e vigili del fuoco
In moto tra le vie di Barletta con 25 dosi di cocaina: arrestato 20enne In moto tra le vie di Barletta con 25 dosi di cocaina: arrestato 20enne Il giovane è stato intercettato dalla Polizia di Stato. Scattano gli arresti domiciliari
Furti d'auto nella Bat, continua l'azione dei Carabinieri Furti d'auto nella Bat, continua l'azione dei Carabinieri Arrestati due soggetti dopo la scoperta di targhe rubate, centraline e arnesi da scasso in un casolare tra Andria e Corato
Carabinieri, proseguono i controlli nella Bat con l'avvicinarsi delle feste pasquali Carabinieri, proseguono i controlli nella Bat con l'avvicinarsi delle feste pasquali Le attività sono volte al contrasto delle violazioni del Codice della strada e del traffico di stupefacenti
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.