Ex Monastero di S. Lucia
Ex Monastero di S. Lucia
Politica

Ex Monastero di S. Lucia, interviene il Movimento 5 Stelle Barletta

In ballo un finanziamento per salvare la struttura dall'abbandono e dal degrado

"Solo un'amministrazione miope, priva di prospettive future e senza alcuna coscienza del proprio passato, può immaginare di rinunciare deliberatamente al restauro dell'ex Monastero di S. Lucia, dirottando un finanziamento di quasi 3 milioni di euro sul rifacimento di bagni e spogliatoi del Simeone e del Paladisfida. E' chiaro che le strutture sportive della nostra città meritano un destino migliore di quello che hanno avuto fino ad oggi, ma un simile finanziamento appare spropositato ed eccessivo rispetto ai lavori che si intenderebbero fare, stimati dagli stessi uffici tecnici comunali in 500.000 euro".

È quanto afferma la Consigliera Maria Angela Carone, capogruppo del Movimento 5 stelle, riguardo i fondi di finanziamento del bando regionale di attuazione dell'asse Sviluppo urbano sostenibile, che consentirebbe al comune di Barletta di accedere ad uno stanziamento complessivo di 5 milioni di euro, dei quali 2.830.000,00 inerenti l'area tematica "Diffusione della legalità".

Il condizionale è d'obbligo in quanto per garantirsi queste somme il Comune dovrà presentare entro il prossimo 7 febbraio i progetti definitivi di tutti gli interventi proposti – cosa tutt'altro che scontata, ma che ci auguriamo avvenga senza intoppi. "Avevamo accolto con molto interesse questa opportunità, poiché finalmente almeno uno dei tanti complessi storico-monumentali della nostra città, che versano in stato di abbandono, poteva essere restituito alla cittadinanza attraverso un progetto di inclusione sociale, per essere messo al sicuro da rischi ulteriori, attraverso un consolidamento statico, ormai improcrastinabile".

"E, invece - continua la portavoce - venerdì 18 gennaio, mentre andava deserta la seduta congiunta di IV e V Commissione (con un solo consigliere di maggioranza presente su 8), convocata proprio affinché il Sindaco ci aggiornasse su come si dovessero utilizzare quei fondi, lo stesso dichiarava sulla stampa locale: "Non faremo più la palazzina di S. Lucia perché non l'avremmo mai completata con 2,830.000 euro".

I Consiglieri del M5S ricordano, attraverso quanto già dichiarato dalla Consigliera Carone in Consiglio comunale, che anche il solo consolidamento statico di un complesso storico-monumentale è un'opera in sé compiuta, tanto più se accompagnata, come in questo caso, dalla rifunzionalizzazione dell'intero piano terra e dell'area esterna retrostante che tornerebbero finalmente alla cittadinanza.

"Non vorremmo correre il rischio, non tanto remoto, che, continuando a rimandare gli interventi su questo importante complesso monumentale, ci ritrovassimo un cumulo di pietre!".
  • Movimento 5 stelle
Altri contenuti a tema
Truffati banche, Ruggiero (M5S): «Tria ha firmato il decreto per il rimborso. Stanziati 1,5 miliardi» Truffati banche, Ruggiero (M5S): «Tria ha firmato il decreto per il rimborso. Stanziati 1,5 miliardi» «Un traguardo importante per i risparmiatori vittime dei rapporti avvelenati fra banche e politica»
Elezioni europee, nessun candidato della Bat supera il primo step Elezioni europee, nessun candidato della Bat supera il primo step Tra i nomi presenti sulla piattaforma Rousseau del M5S, nessuno ha ottenuto un posto nella lista
Barletta plastic free, una proposta del Movimento 5 Stelle Barletta plastic free, una proposta del Movimento 5 Stelle «Ai nostri figli consegniamo un mondo meno inquinato»
Elezioni europee, M5S Barletta: «Negata la priorità a disoccupati e studenti» Elezioni europee, M5S Barletta: «Negata la priorità a disoccupati e studenti» Una nota congiunta dei consiglieri Giuseppe Basile, Maria Angela Carone e Antonio Coriolano sulla nomina dei prossimi scrutatori
Europarlamentarie 2019: ci sono anche candidati di Barletta Europarlamentarie 2019: ci sono anche candidati di Barletta Tutti i profili sono stati pubblicati sulla piattaforma Rousseau
Reddito di Cittadinanza, oggi un confronto a Barletta con il senatore Quarto Reddito di Cittadinanza, oggi un confronto a Barletta con il senatore Quarto «Aiutiamo finalmente milioni di persone che fino ad ora erano state completamente abbandonate»
1 «Pulizia delle strade... e delle tasche?», una nota del M5S Barletta «Pulizia delle strade... e delle tasche?», una nota del M5S Barletta «I cartelli non segnalano la rimozione forzata temporanea, così come prescritto»
2 Filannino lascia il Movimento 5 Stelle, il gruppo chiede le dimissioni Filannino lascia il Movimento 5 Stelle, il gruppo chiede le dimissioni «Se non ci si riconosce più nella forza politica nella quale si è stati eletti ci si dimette»
© 2001-2019 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.