Cosimo Cannito. <span>Foto Cosimo Campanella</span>
Cosimo Cannito. Foto Cosimo Campanella
La città

Emergenza sangue, l’appello del sindaco Cannito ai barlettani a donare

«Io vi prego di donare perché quella sacca di sangue può servire a salvare una vita»

Elezioni Regionali 2020
«Cari cittadini,

soprattutto a causa del Coronavirus, il numero delle donazioni di sangue si è notevolmente ridotto e le scorte del nostro ospedale si stanno esaurendo.

Di sangue il nostro ospedale ha estremo bisogno, non soltanto per i pazienti cronici o che fanno chemioterapia, che hanno bisogno di trasfusioni continue per sopravvivere ma anche per garantire le emergenze ospedaliere di natura chirurgica o traumatica.

Donare il sangue è un piccolo gesto che può diventare grande per qualcun altro. Un gesto che può essere fondamentale per salvare la vita di una persona che può essere un figlio, un amico oppure semplicemente una persona che ha bisogno.

Donare il sangue, inoltre, è sicuro. Il centro emotrafusionale di Barletta ha messo in atto misure di sicurezza per donatori e operatori. Per evitare accessi diretti potete programmare la vostra donazione, telefonando al numero 0883 577293. Vi sarà assegnata una data e un'ora e sarà possibile donare tutti i giorni, compreso la domenica, dalla ore 8.00 alle ore 11.30.

Donatore può essere chiunque, uomo o donna, di età compresa tra i 18 e i 65 anni, in condizioni di buona salute e con un peso superiore ai 50 chilogrammi. Tutti i lavoratori dipendenti hanno diritto alla giornata di riposo.

Io vi prego di donare perché quella sacca di sangue può servire a salvare una vita.

Grazie per quello che farete».
  • Cosimo Cannito
  • Coronavirus
Speciale Coronavirus

Speciale Coronavirus

Tutti gli aggiornamenti sull'emergenza che ha cambiato il mondo

780 contenuti
Altri contenuti a tema
Covid-19, da domani obbligo di mascherina in discoteca e all'aperto se necessario Covid-19, da domani obbligo di mascherina in discoteca e all'aperto se necessario La nuova ordinanza emanata dal governatore pugliese
Tampone per rientri da Spagna, Grecia e Malta: quarantena corta in caso di negatività Tampone per rientri da Spagna, Grecia e Malta: quarantena corta in caso di negatività Lo comunica Emiliano via social, in seguito alle polemiche relative all'ultima ordinanza emanata per contenere il contagio
Terzo caso di Coronavirus a Barletta, ma non proviene dall’estero Terzo caso di Coronavirus a Barletta, ma non proviene dall’estero Salgono a tre i casi in città: uno dei cinque nuovi casi positivi al virus comunicati oggi, riguarda un cittadino di Barletta
Covid-19, 5 nuovi casi nella Bat. Sono 33 in Puglia Covid-19, 5 nuovi casi nella Bat. Sono 33 in Puglia Si tratta di pugliesi di rientro dalle vacanze: 4 da Malta e 1 dalla Spagna del Nord
Coronavirus, scatta l’isolamento per chi torna da Grecia, Malta e Spagna Coronavirus, scatta l’isolamento per chi torna da Grecia, Malta e Spagna Il governatore Emiliano comunica l’adozione di misure più stringenti per il tracciamento del contagio in Puglia
1 Covid-19, a Barletta si registra un secondo contagio. Il bollettino di oggi Covid-19, a Barletta si registra un secondo contagio. Il bollettino di oggi Si tratta di un uomo proveniente dalla Spagna del Nord e di una donna pugliese di ritorno da Malta
Un nuovo caso di Coronavirus a Barletta Un nuovo caso di Coronavirus a Barletta Il paziente sarebbe tornato da un viaggio all’estero
Coronavirus, picco di contagi in Puglia: 26 oggi. Preoccupano i rientri dall'estero Coronavirus, picco di contagi in Puglia: 26 oggi. Preoccupano i rientri dall'estero Nelle ultime 24 ore sono stati registrati 690 test
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.