Area Fratino
Area Fratino
La città

Durante la notte di San Lorenzo sono state danneggiate anche le aree fratino

Il post di Legambiente per denunciare l'accaduto

Anche l'associazione ambientalista Legambiente Barletta prende posizione su quanto avvenuto questa notte, durante i festeggiamenti in spiaggia di San Lorenzo.
«Non entreremo nel merito di quanto è successo stanotte, ci troveremmo a dover fare valutazioni più "ampie" che preferiamo discutere con gli organi competenti. Parleremo di noi, delle nostre attività e delle nostre aree fratino ancora una volta deturpate ed oggetto di atti vandalici. Questa mattina abbiamo fatto un giro e abbiamo constatato che sono spariti praticamente tutti (ne è rimasto giusto qualcuno) i paletti di recinzione in legno che delimitavano la terza area fratino, quella del Jova Beach per intenderci.

I ragazzi hanno pensato bene di bruciare i paletti perché siamo solo dei poveri stupidi e illusi, meglio usarli per i falò. Dedichiamo tempo e soldi per rendere questo luogo più naturale possibile a favore di un ecosistema ricco di biodiversitá, ma è solo tempo sprecato. D'altronde ciò che hanno fatto i ragazzi stanotte ha solo anticipato ciò che avverrà fra alcuni mesi grazie al prossimo evento del Jova Beach...HIP HIP URRÁ.

Nelle prime immagini il corridoio dell'area fratino senza più alcun paletto e a seguire la nostra visione di arenile rinaturalizzato per un futuro turistico lungimirante della nostra città (Salento docet). Nell'ultima immagine invece l'attuale visione turistica di una Barletta da..."una botta e via". Per un giorno da leoni ne vivremo mille da pecore.»

Elezioni Amministrative 2022
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
  • Legambiente
Altri contenuti a tema
Legambiente: quali sono i rischi del Jova Beach Party 2022? Legambiente: quali sono i rischi del Jova Beach Party 2022? «La nostra posizione non è negativa a priori, il nostro intento è promuovere un confronto sul tema»
Passeggiata lungo l'Ofanto, «conoscere di più per prendercene cura» Passeggiata lungo l'Ofanto, «conoscere di più per prendercene cura» Successo per l'iniziativa di Legambiente per la Giornata mondiale delle zone umide
Giornata mondiale delle zone umide, l'iniziativa di Bar.S.A. e Legambiente Giornata mondiale delle zone umide, l'iniziativa di Bar.S.A. e Legambiente È in programma una passeggiata di 4km fino a raggiungere la foce del fiume Ofanto
Inquinamento, Barletta maglia nera per la presenza di PM10 nell'aria Inquinamento, Barletta maglia nera per la presenza di PM10 nell'aria Diffusi i dati del report di Legambiente "Mal'aria di città": nella nostra città rilevati 25 μg/mc di PM10
Fiori rossi e atmosfera natalizia nei giardini Baden Powell grazie a Legambiente Fiori rossi e atmosfera natalizia nei giardini Baden Powell grazie a Legambiente Continuano le attività di riqualificazione del parco nella periferia di Barletta
Barletta: Capoluogo di Provincia Riciclone, fanalino di coda è Foggia Barletta: Capoluogo di Provincia Riciclone, fanalino di coda è Foggia In allegato le classifiche di tutti i Prem
"Puliamo il mondo", la bellezza del volontariato ambientale sboccia anche a Barletta "Puliamo il mondo", la bellezza del volontariato ambientale sboccia anche a Barletta Ieri mattina grande azione di pulizia nei giardini Baden Powell, in via Leonardo da Vinci
Qualità dell'acqua a Barletta, entro i limiti di legge sulla litoranea di Ponente Qualità dell'acqua a Barletta, entro i limiti di legge sulla litoranea di Ponente Lo sancisce il monitoraggio di Goletta Verde
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.