Ultras
Ultras
Cronaca

Dopo Barletta-Bitonto arriva il DASPO per cinque tifosi

I supporters avrebbero sfondato un cancello allo stadio

Calcio troppo spesso diventa sinonimo di violenza, fanatismo e Barletta non sembra esserne immune. Proprio nei giorni scorsi nella nostra città, la Polizia di Stato ha deferito all'autorità giudiziaria, in stato di libertà, quattro supporters della locale squadra di calcio incensurati, un 22enne, un 24enne, un 26enne, un 37enne, ed un 43enne, con precedenti di Polizia, ritenuti tutti responsabili dei reati di violenza e resistenza a pubblico ufficiale, danneggiamento aggravato e violazione della normativa sull'ordine pubblico negli stadi.

Il Questore di Bari ha emesso a carico dei predetti cinque provvedimenti di divieto d'ingresso in luoghi dove si svolgono competizioni sportive (il cosiddetto DASPO). Il tutto risale a domenica 20 novembre 2016 a Barletta, al termine della gara tra le squadre del Barletta e del Bitonto, che aveva visto la squadra locale perdere in casa. Proprio alcuni tifosi locali avrebbero sfondato un cancello, posto tra il settore destinato alla tifoseria locale e il campo da gioco, al fine di introdursi sul campo e raggiungere i giocatori del Bitonto, che dopo la vittoria festeggiavano nei pressi del settore della tifoseria ospite. Il tempestivo intervento del personale in servizio di Ordine Pubblico impediva che i facinorosi riuscissero nel loro intento.

Un'atto puerile dato che le successive indagini nonché le riprese della Polizia Scientifica e del sistema di videosorveglianza dello stadio hanno consentito di identificare i responsabili della tentata invasione e di procedere nei loro confronti.
  • Tifoseria
  • Daspo
Altri contenuti a tema
Barletta-Afragolese, Daspo per un tifoso biancorosso Barletta-Afragolese, Daspo per un tifoso biancorosso Accesi fumogeni prima del match del 6 novembre 2022
"Ciao Marcolino", il giovane ultras della Fidelis Andria ricordato dai tifosi di Barletta "Ciao Marcolino", il giovane ultras della Fidelis Andria ricordato dai tifosi di Barletta Oggi i funerali del ragazzo dopo il terribile incidente di giovedì scorso
Sfondano il cancello per entrare allo stadio, guai per alcuni tifosi del Barletta Sfondano il cancello per entrare allo stadio, guai per alcuni tifosi del Barletta La Questura ha emesso provvedimenti di Daspo e denunce per danneggiamento e resistenza a pubblico ufficiale
7 Calabrese: «Altre che tifare Barletta, al Puttilli i conti non tornano» Calabrese: «Altre che tifare Barletta, al Puttilli i conti non tornano» Interviene il consigliere comunale: «Paradossi evidenti»
Rischio sicurezza, divieto di trasferta per i tifosi del Barletta 1922 Rischio sicurezza, divieto di trasferta per i tifosi del Barletta 1922 Decisione della Prefettura di Bari a causa dell’assenza di divisorio tra le tifoserie
Intitolato ad Alessandro Del Piero lo Juventus Club Barletta Intitolato ad Alessandro Del Piero lo Juventus Club Barletta Consegnati attestati ai primi cento soci barlettani
La sfida del Barletta 1922 nei playoff, ma la tifoseria resta a casa La sfida del Barletta 1922 nei playoff, ma la tifoseria resta a casa Decisione del Prefetto di Bari: biglietti annullati e chiusura del settore Ospiti
Tra Barletta e Altamura match della discordia, altri DASPO dalla Polizia Tra Barletta e Altamura match della discordia, altri DASPO dalla Polizia I tifosi avevano preso parte ad episodi di violenza
© 2001-2023 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.