Il video del sacchetto abbandonato
Il video del sacchetto abbandonato
La città

Degrado quotidiano a Barletta: il sacchetto selvaggio e la cittadina incivile

Il sacchetto dell’immondizia lasciato con nonchalance sul marciapiede

Nonostante le campagne di informazione e sensibilizzazione, nonostante le lotte per la salvaguardia ambientale, nonostante sanzioni, multe, denunce sui social e costanti condanne verso inciviltà e degrado, a Barletta c'è ancora chi scende di casa col sacchetto di immondizia in mano, e lo molla dove capita.

È questo il caso di una signora, immortalata per sua sfortuna dalle telecamere di videosorveglianza ormai presenti quasi ovunque: con serena nonchalance e apatico disinteresse, abbandona il suo "sacchetto selvaggio" sul marciapiede. Non c'è neppure il pretesto della solita campana del vetro o dei bidoncini troppo pieni: la busta viene lasciata ad un angolo qualsiasi della città, tra i cittadini che camminano, a pochi centimetri da vetrine e attività commerciali.

La segnalazione arriva dall'avvocato Michele Cianci, ora amministratore della Bar.S.A. e cittadino impegnato in numerose battaglie ambientaliste, a mezzo social: «Fino a quando a Barletta ci saranno questi cosiddetti "cittadini eleganti", cosa ci possiamo aspettare? Rispondetemi voi! – scrive Cianci in un post - Cara signora, la sua casa è pulita dopo aver buttato i rifiuti incivilmente? E lasci pulita anche la nostra città. Grazie».

Chissà che queste segnalazioni, oltre ad attirare l'animosità dei cittadini virtuosi che sono costretti a sopportare l'inciviltà altrui, possano arrivare come stoccate feroci ai tanti "zozzoni" di Barletta. Purtroppo questi soggetti sembrano lontani dal mondo dei social e, nonostante le sanzioni e le condanne, rimangono indefessi nei loro quotidiani atteggiamenti di degrado.

  • Emergenza rifiuti
  • inciviltà
Altri contenuti a tema
3 Rifiuti abbandonati per strada, a Barletta degrado no stop Rifiuti abbandonati per strada, a Barletta degrado no stop Numerose le segnalazioni dei cittadini sui social
2 Piazza Divittorio nel mirino dei rifiuti, «gli incivili devono essere sanzionati» Piazza Divittorio nel mirino dei rifiuti, «gli incivili devono essere sanzionati» Cianci: «Non se ne può più, atteggiamento irrispettoso e ignorante»
1 Litoranee più pulite, grande successo per la manifestazione collettiva Litoranee più pulite, grande successo per la manifestazione collettiva Tra i rifiuti raccolti dai volontari: reti da pesca, taniche di olio, copertoni di auto e frigorifero
2 "Sono un cestino, non un bidone", tempi duri per i sozzoni e le loro coscienze "Sono un cestino, non un bidone", tempi duri per i sozzoni e le loro coscienze Continua la campagna di sensibilizzazione fortemente voluta dal Dott. Cannito e dall’Avv. Cianci
2 Sacchetto selvaggio, a Barletta i genitori «danno un pessimo esempio» Sacchetto selvaggio, a Barletta i genitori «danno un pessimo esempio» Interviene il sindaco Cannito: «Vedere queste foto è come prendere un pugno nello stomaco»
Sulla spiaggia di Barletta fioriscono rifiuti, il racconto di Rosangela su Instagram Sulla spiaggia di Barletta fioriscono rifiuti, il racconto di Rosangela su Instagram «La cosa peggiore è stata vedere l’insostenibile inciviltà e l’indifferenza dei passanti»
Barletta plastic free, una proposta del Movimento 5 Stelle Barletta plastic free, una proposta del Movimento 5 Stelle «Ai nostri figli consegniamo un mondo meno inquinato»
Metti una domenica a Canne della Battaglia... con i rifiuti Metti una domenica a Canne della Battaglia... con i rifiuti La segnalazione di un lettore
© 2001-2019 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.