Fumogeni
Fumogeni
Cronaca

DASPO dopo Barletta-Altamura e il commissariato non si ferma

Dopo gli arresti scatta il provvedimento del Questore di Bari

A seguito dei tafferugli scoppiati al termine dell'incontro di calcio tra Barletta e Altamura, avvenuti lo scorso 20 marzo, che condussero all'arresto di 5 tifosi barlettani di cui due nell'immediatezza e i restanti nel giorno successivo. Nella circostanza è stata applicata la legge 401/89 che prevede proprio per i reati in ambito di ordine pubblico l'arresto in differita. Il Questore di Bari, su proposta del Commissariato di Barletta ha emesso altrettanti provvedimenti di DASPO (divieto di ingresso in luoghi ove si svolgono competizioni sportive) a carico dei tifosi barlettani arrestati.

i provvedimenti di DASPO, che prevedono anche la prescrizione dell'obbligo di firma presso il commissariato durante le gare del Barletta e della nazionale di calcio, della durata di anni 3, sono stati notificati prima dell'ultima gara giocata dal Barletta la scorsa domenica contro l'Hellas Taranto e secondo le vigenti disposizioni di legge convalidati dal gip del tribunale di Bari.

A breve saranno emessi altri provvedimenti della stessa natura a carico di altri tifosi barlettani e diversi tifosi dell'Altamura, denunciati in stato di libertà, i quali sono stati identificati grazie alle immagini della polizia scientifica.
  • Polizia di Stato
  • Daspo
Altri contenuti a tema
Palpeggia una undicenne all’uscita di scuola, arrestato settantaduenne Palpeggia una undicenne all’uscita di scuola, arrestato settantaduenne Intervento della Polizia di Stato
Furti e danneggiamenti ai treni, arrestati tre giovani di Barletta Furti e danneggiamenti ai treni, arrestati tre giovani di Barletta I tre, poco più che maggiorenni, sono indiziati per reati commessi in stazione e nel centro cittadino. Avrebbe rubato anche la bici a un disabile
Danni al bar della stazione. Minore scappa da comunità, ora in carcere Danni al bar della stazione. Minore scappa da comunità, ora in carcere Il giovane è stato ritrovato a Barletta. La polizia lo ha portato all’IPM “Fornelli” di Bari
Furto in stazione a Barletta: nei guai due minorenni Furto in stazione a Barletta: nei guai due minorenni I due ragazzi erano stati già più volte segnalati all’Autorità Giudiziaria per altri reati
Prostituzione minorile in strutture ricettive della Bat: arresti della Polizia di Stato Prostituzione minorile in strutture ricettive della Bat: arresti della Polizia di Stato Per la gestione dell'attività venivano utilizzate utenze telefoniche dedicate, inserite in appositi annunci on line
Passaporti in città, nuova postazione mobile nella stazione di Barletta Passaporti in città, nuova postazione mobile nella stazione di Barletta Questa mattina l’inaugurazione: costante l'impegno della Questura per rispondere alle esigenze dei cittadini
La Polizia di Stato celebra la Madonna dello Sterpeto La Polizia di Stato celebra la Madonna dello Sterpeto Ieri mattina l'omaggio alla Santa Patrona
Segue un'anziana nel sottopassaggio di via Milano, poi la rapina Segue un'anziana nel sottopassaggio di via Milano, poi la rapina Arrestato un barlettano di 27 anni: la donna è stata spinta per terra per rubarle la borsa
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.