Quelli dell'82
Quelli dell'82
La città

Da Barletta in trasferta a “Reazione a catena”, stasera in TV

Il trio "Quelli dell'82" è composto da Emanuele Barbaro, Teresa Proietti Ciminati e Antonella Distaso

Chi l'ha detto che, dopo aver convissuto insieme in un'aula di scuola per cinque anni e aver affrontato lo scoglio della maturità, ci si debba perdere di vista? Ebbene, galeotta fu una rimpatriata dopo 40 anni dalla fatidica prova; ed ecco che Emanuele Barbaro, Teresa Proietti Ciminati e Antonella Distaso decidono di mettersi nuovamente sul banco di prova e approdano al quiz televisivo "Reazione a catena", condotto da Marco Liorni su Rai1 alle ore 18:45.
Emanuele e Teresa sono barlettani, Antonella di Margherita di Savoia. Si conoscono per aver frequentato la stessa scuola superiore, l'Istituto Tecnico Commerciale e per Geometri "Michele Cassandro" a Barletta. Evidentemente, non hanno perso la loro grinta ed il desiderio di sfidarsi, affrontare nuove prove e condividere nuovamente un "esame", questa volta in diretta televisiva: la loro sarà la prima esperienza dinanzi a telecamere ed una platea che comprende tutta Italia.
"Quelli dell'82" il nome scelto dai tre per la loro squadra, in onore dell'anno in cui hanno affrontato la maturità insieme ai loro compagni di classe, che hanno continuato a sostenerli e ad aiutarli anche in questa nuova avventura. "Abbiamo deciso di chiamarci così per ricordare i momenti indimenticabili vissuti insieme", dichiarano i tre. Un periodo di ansie e domande, ma anche di sorrisi e, soprattutto, crescita. E, grazie alla stessa passione, potranno rivivere quelle stesse emozioni a 40 anni di distanza. Si cimenteranno nella sfida contro i romani "Cugiversi".
"Con Reazione a catena sperimenteremo la nostra preparazione, combinata alla passione per i quiz, con lo spirito di Quelli dell'82". Tanta voglia di vincere, ma, soprattutto, di vivere un'altra esperienza emozionante, che possa aggiungere tasselli al puzzle della crescita personale e non solo. E voi, siete pronti a sostenere la nostra città sul piccolo schermo? Appuntamento imperdibile questa sera.
  • Trasmissione televisiva
Altri contenuti a tema
"Linea Verde Life" dedica la puntata di oggi alla Bat "Linea Verde Life" dedica la puntata di oggi alla Bat Telecamere di Rai 1 anche a Barletta: in onda stamattina l'approfondimento
Barletta nel programma "Linea Verde Life", oggi in onda la puntata dedicata alla Bat Barletta nel programma "Linea Verde Life", oggi in onda la puntata dedicata alla Bat La trasmissione sarà in onda oggi su Rai 1 alle ore 12.25
Domenica 18 febbraio su Rai Uno la Santa Messa in diretta da Barletta Domenica 18 febbraio su Rai Uno la Santa Messa in diretta da Barletta Il collegamento dalla Concattedrale a partire dalle ore 10.55
Truffa a Barletta, la storia di nonna Emanuela a Pomeriggio Cinque Truffa a Barletta, la storia di nonna Emanuela a Pomeriggio Cinque Le telecamere di Mediaset in città per l’episodio ai danni di un’anziana, ingannata dal “finto nipote”
"Affari tuoi”, la barlettana Roberta giocatrice della serata su Rai 1 "Affari tuoi”, la barlettana Roberta giocatrice della serata su Rai 1 Tenterà di portare a casa il montepremi più alto, 300.000€
La giovane barlettana Anna Rita Santeramo approda a “Il Collegio 8” La giovane barlettana Anna Rita Santeramo approda a “Il Collegio 8” La sedicenne nostra concittadina tra i protagonisti del reality targato Rai 2
Barletta e l'Alta Murgia in onda su Rai 1 con Linea Verde Estate Barletta e l'Alta Murgia in onda su Rai 1 con Linea Verde Estate Nella puntata del 13 agosto, disponibile in streaming su Rai Play, viaggio nel territorio della sesta provincia pugliese
"Camper", su Rai 1 focus su Canne della Battaglia "Camper", su Rai 1 focus su Canne della Battaglia È andata in onda una delle varie puntate dedicate alla Puglia
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.