Dino delvecchio
Dino delvecchio
Servizi sociali

Covid, Delvecchio: «Sul vaccino non è ammesso scetticismo tra il personale sanitario»

«Un medico scettico nei confronti di questo vaccino è un medico scettico nei confronti della scienza»

«Barletta ha pagato un grosso tributo a questa maledetta epidemia». Ad intervenire questa mattina, nel corso della somministrazione delle prime dosi di vaccino anti-Covid, è il presidente dell'ordine dei medici della Bat, Dino Delvecchio.«Abbiamo dovuto interrompere le cure ospedaliere di routine, sempre importanti perché oltre al Covid continuano ad esistere le altre patologie, e abbiamo dovuto sacrificarle per la cura dei malati di Covid.

Oggi è un grandissimo giorno perché rappresenta l'inizio di un percorso. Non bisogna pensare che iniziata la vaccinazione tutto ritorni come prima. Bisogna mantenere tutte le attenzioni che ci siamo dati sin ora perché questa è la vera prevenzione. Il vaccino è un grande passo di un grande cammino che si deve ancora compiere.

Lo scetticismo, seppure sia lecito per i non addetti ai lavori, nel personale sanitario non deve esistere. La scienza sin ora ha dimostrato di aver contribuito alla salute dell'umanità intera. Un medico scettico nei confronti di questo vaccino è un medico scettico nei confronti della scienza. Come presidente dell'ordine dei medici dico che noi vigileremo attentamente su questo».
  • Dino Delvecchio
  • Coronavirus
Speciale Coronavirus

Speciale Coronavirus

Tutti gli aggiornamenti sull'emergenza che ha cambiato il mondo

1865 contenuti
Altri contenuti a tema
Covid, oggi 248 nuovi casi in Puglia e 35 nella Bat Covid, oggi 248 nuovi casi in Puglia e 35 nella Bat Si rialza la curva del contagio, ma non si registrano decessi
In Puglia i vaccini anti-Covid arriveranno presto in farmacia In Puglia i vaccini anti-Covid arriveranno presto in farmacia Adesso si lavorerà sulle modalità di somministrazione
Nuova ondata pandemica? Risponde l'assessore Lopalco Nuova ondata pandemica? Risponde l'assessore Lopalco «La variante delta si sta sviluppando tra adolescenti e giovani adulti. Vacciniamoci»
Casi Covid in aumento nella Bat, sono 42 i nuovi positivi Casi Covid in aumento nella Bat, sono 42 i nuovi positivi Nelle ultime 24 ore sono stati 151 i nuovi casi in Puglia
Continuano le vaccinazioni nell'Asl Bt anche tra i 12 e i 19 anni Continuano le vaccinazioni nell'Asl Bt anche tra i 12 e i 19 anni Il 95% dei soggetti tra gli 80 e gli 89 anni ha ricevuto la prima dose
Nuovi casi Covid in Puglia, oggi sono 163 su più di 12mila tamponi Nuovi casi Covid in Puglia, oggi sono 163 su più di 12mila tamponi Di questi, 16 nella Bat. Si registra un decesso nel foggiano
Licenziata dopo il Covid, Alessandra torna a Barletta per ricominciare Licenziata dopo il Covid, Alessandra torna a Barletta per ricominciare La storia di un ritorno e di un nuovo progetto di vita
Somministrate a Barletta 900 dosi di vaccino anti-Covid in un giorno Somministrate a Barletta 900 dosi di vaccino anti-Covid in un giorno Nella Asl Bt il 48% della popolazione ha completato il ciclo vaccinale
© 2001-2021 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.