Dino delvecchio
Dino delvecchio
Servizi sociali

Covid, Delvecchio: «Sul vaccino non è ammesso scetticismo tra il personale sanitario»

«Un medico scettico nei confronti di questo vaccino è un medico scettico nei confronti della scienza»

«Barletta ha pagato un grosso tributo a questa maledetta epidemia». Ad intervenire questa mattina, nel corso della somministrazione delle prime dosi di vaccino anti-Covid, è il presidente dell'ordine dei medici della Bat, Dino Delvecchio.«Abbiamo dovuto interrompere le cure ospedaliere di routine, sempre importanti perché oltre al Covid continuano ad esistere le altre patologie, e abbiamo dovuto sacrificarle per la cura dei malati di Covid.

Oggi è un grandissimo giorno perché rappresenta l'inizio di un percorso. Non bisogna pensare che iniziata la vaccinazione tutto ritorni come prima. Bisogna mantenere tutte le attenzioni che ci siamo dati sin ora perché questa è la vera prevenzione. Il vaccino è un grande passo di un grande cammino che si deve ancora compiere.

Lo scetticismo, seppure sia lecito per i non addetti ai lavori, nel personale sanitario non deve esistere. La scienza sin ora ha dimostrato di aver contribuito alla salute dell'umanità intera. Un medico scettico nei confronti di questo vaccino è un medico scettico nei confronti della scienza. Come presidente dell'ordine dei medici dico che noi vigileremo attentamente su questo».
  • Dino Delvecchio
  • Coronavirus
Speciale Coronavirus

Speciale Coronavirus

Tutti gli aggiornamenti sull'emergenza che ha cambiato il mondo

1951 contenuti
Altri contenuti a tema
Superate le 6 milioni di dosi in Puglia, nella Bat il 76% ha completato la vaccinazione Superate le 6 milioni di dosi in Puglia, nella Bat il 76% ha completato la vaccinazione Salgono anche i numeri dei vaccinati nella fascia più giovane
Covid in Puglia, indice di contagio sempre sotto l'1% sui test delle ultime ore Covid in Puglia, indice di contagio sempre sotto l'1% sui test delle ultime ore Salito a 150, dall'inizio dell'emergenza, il numero dei deceduti la cui provincia di residenza non è stata resa nota
Covid, attualmente positivi in Puglia vicini a scendere sotto quota 2000 Covid, attualmente positivi in Puglia vicini a scendere sotto quota 2000 Dati sulle ospedalizzazioni sostanzialmente invariati
300 operatori riceveranno la terza dose 300 operatori riceveranno la terza dose Continua l'aggiornamento vaccinale dell'Asl Bt
Sempre bassi gli indici di positività ai test Covid in Puglia Sempre bassi gli indici di positività ai test Covid in Puglia Registrati purtroppo altri 3 decessi nelle ultime ore
Cresce il numero di pazienti fragili che hanno ricevuto la terza dose: sono 1615 Cresce il numero di pazienti fragili che hanno ricevuto la terza dose: sono 1615 Presso l'ospedale di Barletta si stanno vaccinando i pazienti di Oncologia, Ematologia, Nefrologia e Dialisi e Radioterapia
Zero nuovi casi nella Bat Zero nuovi casi nella Bat Appena 42 nuovi casi positivi registrati nelle ultime ore
Bollettino Covid, dati stabili in Puglia nelle ultime ore Bollettino Covid, dati stabili in Puglia nelle ultime ore Registrato un decesso. Restano 152 i ricoverati
© 2001-2021 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.